I nostri Ghibli preferiti

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
minmay
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 604
Iscritto il: dom nov 30, 2003 2:54 pm
Località: sarnico (bg)

Messaggio da minmay »

Koshien ha scritto:Appunto...
Ma Minmay.. dal mitico Macross :?:
Grande citazione della canzone dei Modena....
ok...sposiamoci!!! :wink:

Avatar utente
Koshien
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 356
Iscritto il: mar ott 11, 2005 5:12 pm
Località: Nishinomiya

Messaggio da Koshien »

minmay ha scritto: ok...sposiamoci!!! :wink:
:aaaaaah:

Avatar utente
Sonomi
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven gen 20, 2006 10:18 am
Località: Udine

la mia classifica

Messaggio da Sonomi »

dunque dunque, ora mi cimento anche io con la classifica
(secondo voi bisogna precisare che anche se li sto classificando, li amo tutti questi film? :tongue: )

1. porco rosso
2. la città incantata e kiki
3. nausicaa e mononoke
5. howl e totoro
7 il castello di cagliostro

sento che manca qualcosa ma
(e con questa affermazione verrò ripudiata da tutti) conan me lo ricordo poco :oops: cmq mi rifarò prima o poi riguardandomi tutta la serie)

Avatar utente
Misurino
Membro
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:06 pm
Località: Gattopoli-la città dei gatti

Messaggio da Misurino »

Mi piacciono tutti i film dello studio Ghibli ma i miei preferti sono questi
1)Totoro
2)Whisper of the hearts
3)princess mononoke
4)Laputa
5)kiki
6)neko no ongaeshi(the cat returns)
e tutti gli altri... :wink:

Avatar utente
Pazu
Membro
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: mar ott 18, 2005 7:22 pm
Località: Laputa

Messaggio da Pazu »

1 Conan
2 Kiki
3 Nausicaa
4 Cagliostro-Laputa
5 Porco Rosso
6 Totoro
7 La città incantata
8 Mononoke
9 Il Castello errante

Avatar utente
Markl
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 496
Iscritto il: sab mar 04, 2006 2:41 pm
Località: Mantova

Messaggio da Markl »

Top-ten StudioGhibli. Non ho suddiviso per autore in quanto Miyazaki e Takahata sono complementari. I capolavori SG non possono fare a meno l'uno dell'altro, altrimenti non sarebbe SG.

Mi sono permesso anch'io di mischiare opere precedenti SG, così c'è un quadro completo del mio gusto in merito

1- CONAN
troppi ricordi di infanzia e poi i personaggi sono adorabili

2- LAPUTA / NAUSICAA
un pari merito in quanto, seppur diversi, hanno entrambi delle belle storie

3- UNA TOMBA PER LE LUCCIOLE
mi ha lasciato qualcosa dentro, non so spiegare...

4- TONARI NO TOTORO
è un sogno a occhi aperti

5- PORCO ROSSO
bellissima grafica e i personaggi, e che bello vedere citato il nostro paese

6- KIKI
Altra bella storia e mi piace come è strutturata. Agrodolce al punto giusto.

7- LA CITTA' INCANTATA
Bel lavoro. Un po di magia, un po di morale, e tanto altro. Belli i colori.

8- MONONOKE HIME
Storia affascinante ma lo trovo un po peso.

9- HOWL
Bel filmetto. Ma non mi ha lasciato molto come per altri lavori SG

10- CAGLIOSTRO
Lupin, personaggio incredibile; visto dagli occhi dei maestri, poi...

11- Il fiuto di Sherlock Holmes
altri ricordi di infanzia.

A parte aggiungerei, in una categoria speciale :

1' - VIDEO MUSICALE: ON OUR MARK
Arriva in fondo al cuore, e la musica incalza il concetto. Stupenda la scena in cui l'angelo (?) stacca la mano da quella del poliziotto e prende il volo: lo scambio di sguardi è di un intenso adorabile.

2' - MIMI WO SUMASEBA
Certe storie di gioventù, amore, mistero e sentimento coinvolgono e trasmettono belle sensazioni.

3' - OMOHIDE PORO PORO
Le gioie e i dolori dei particolari quotidiani, nei quali si rispecchiano i ricordi e che a volte portano ad incontrare persone che non ci saremmo mai aspettati.
Realistico. Concreto. Ti lascia qualcosa.

4' - UMI GA KIKOERU
Le fuitine d'amore in gioventù. Cose a volte nei rocordi, a volte frutto della fantasia e dei racconti. Affascinante lo stesso. Filmetto leggero che si lascia guardare volentieri.

5' - NEKO NO ONGAESHI
Fantasiosa sceneggiatura. Un pò strana la storia ma mi piace.

6' - THE GHIBLIES
Hahhaha. E che bello il pezzetto dove il tipo si ricoda della ragazzina di cui era innamorato da bambino.. alla fine arriva il Maestro e lo sveglia dei sogni a occhi aperti con una botta in testa.. LOL

POM POKO NON L'HO ANCORA POTUTO VEDERE: mannaggia !!

Ps.- ma quanto ho scritto ?? :shock:

P.P.S-
ok sposiamoci
chi è che cerca marito? Ci sono anch'io,nè :gresorr:
HAHAHAHAHA
Ultima modifica di Markl il mer ago 16, 2006 9:15 pm, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma

Messaggio da Vampiretta »

Io ancora non li ho visti tutti, uff!!

Al momento quello che sta sopra a tutti e che sento + "mio" è Totoro! Spero presto di poter stilare una classifica anche io!
Immagine

Avatar utente
Omicron Lenz
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: gio set 01, 2005 2:59 pm
Località: Roma

Messaggio da Omicron Lenz »

1) Lupin & Il Castello Di Cagliostro
2) Il Castello Errante di Howl
3) Spirited Away

Avatar utente
Momo_Soma
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: ven lug 07, 2006 11:53 am
Località: Roma

Messaggio da Momo_Soma »

Bene! il mio primo "vero" post in questo forum O.o...allora parto anch'io con la classifica...(ci tengo a precisare che amo TUTTE le opere dello studio :oops: )

1- Tenkuu no Shiro Laputa- -Mimi wo Sumaseba
2- Sen to Chihiro no Kamikakushi - -Conan
3- Mononoke Hime- -Hauro no Ugoku Shiro
4- Majo no Takkyubin Kiki
5- Lupin 3°: Cagliostro no Shiro- -On Your Mark (anche se non è 1 film ^//^)
6- Omohide Poro Poro

Ero 1 pò confusa sulle postazioni...sono condizionata dai film che ho visto + di recente...che sciocca! :tongue:

Ps. Purtroppo non ho ancora visto Totoro, Nausicaa e Porco Rosso...quindi la mia classifica è...come dire...incompleta... :oops:

Momo^^.

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma

Messaggio da Drachetto »

1° Totoro: è il film che mi ha fatto conoscere lo Studio Ghibli e il suo mondo e rimane il film che tutti i bambini dovrebbero vedere

2° Il Castello Errante di Howl

3° La Città incantata

4° Porco Rosso
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
yami
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab ago 12, 2006 11:18 am
Località: il sonno della ragione

Messaggio da yami »

Difficile... beh,escludendo conan in quanto serie-bellissimissimo-, stilando una lista dei preferiti tra i lungometraggi direi

1) mononoke (amo l'aspetto epico del film e la tematico uomo/ambiente)
2) totoro (semplicemente adorabile)
3) sen to chihiro
4) porco rosso
5) il castello errante di howl
6) laputa
7) kiki
8 ) nausicaa ( ho amato il manga a non finire, e la riduzione animata non
mi ha soddisfatta: non regge il confronto con la versione
cartacea)
9) il castello di cagliostro(lupin viene un po' troppo "snaturato")

ecco :)

Avatar utente
Shinji71
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 308
Iscritto il: ven nov 18, 2005 12:10 am
Località: brianza lecchese

Messaggio da Shinji71 »

permettimi di chiosare ma questa connotazione che ricorre spesso su Totoro(adorabile) la trovo a dir poco riduttiva, quest'opera secondo me ha un potenziale pedagogico estremo ,descrive ,secondo il mio modesto parere, ciò che dovrebbe essere un sano rapporto famigliare e lancia un monito ai genitori su come non umiliare picologicamente i bambini
mono no aware

Avatar utente
yami
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab ago 12, 2006 11:18 am
Località: il sonno della ragione

Messaggio da yami »

Totoro è un prodotto adorabile. Dire questo naturalmente porta a far riferimento alla carineria delle immagini ed all'aspetto fiabesco, ma perché per forza queste,a quanto ho letto scrivere, devono essere per forza essere viste come qualcosa di superficiale e non vissute nella profondità della loro bellezza??
Ad ogni modo,non mi viene in mente neppure un'opera di Miyazaki nella quale le cose sono prese alla leggere o che comunque non dimostrano un loro "lato oscuro" (luke,sono tuo padre!) che allontana i capolavori di Miyazaki dal perbenismo borghese tipico,ad esempio, dei prodotti Disney.
Se dovessi definire in una parola Tonari no Totoro lo definirei adorabile, per l'appunto, ma per dovere di sintesi e senza inteder togliere nulla alla complessità del film, nei confronti del quale ognuno naturalmente usa la propria chiave interpretativa.

Avatar utente
Marseius
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 599
Iscritto il: dom feb 19, 2006 6:05 pm
Località: città portuale di Panormus

Messaggio da Marseius »

tutto giusto Yami; Ma se posso provare ad interpretare le parole di Shinji, è una sensazione che anche io provo quando le discussioni vertono su totoro.
Un po' come se Sen to Chihiro, porco rosso o Laputa, etc, abbiano delle tematiche o una profondità artistica che a totoro manca. Sicuramente non era questo quello che tu intendevi, ma si è sfruttata la situazione per evidenziare questa sensazione magari errata che personalemente anche io provo.

Avatar utente
yami
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab ago 12, 2006 11:18 am
Località: il sonno della ragione

Messaggio da yami »

sì capisco ^.^ quello che intendo io è che comunque, vediamo... proviamo con un esempio :) prendiamo tonari no totoro e nausicaa: entrambi ad esempio al loro interno trattano in un modo o nell'altro del rapporto uomo/natura. Ecco, in nausicaa Miyazaki ci offre una panoramica per di più probabile -non è una tesi strampalata quella del fukai no mori- con un tono serio e quasi cronistico. In Totoro largo spazio l'ha la fantasia,la magia, la fiaba- che voi mi diciate "ed allora per te è tutto qui?" naturalmente no, ma penso sia davvero la componente più importante del film. Certo anche quella più visibile. Insomma, ogni film ha un suo tono ed un suo modo di essere, riconoscere che in uno può avere più spazio un sentimento fiabesco, etereo, non significa sminuirlo, al contrario, caricare ogni cosa con sovraintepretazioni e sovrasignificati può finire con l'impoverirlo. Ripeto, personalmente non lo recepisco come una semplice favoletta piena di positività e dai disegni kawaii, al contrario, come ogni opera che ho potuto vedere del sensei ha una sua complessità. Capisco che a certi appassionati sentirlo definire "adorabile" "carinissimo" possa i,nfastidire, sentendo che viene tradita la totalità del film percependone solo l'aspetto più visibile, ma d'altra parte vi chiedo: davvero per voi l'elemento sognante non è il principale? domando, io la mia opinione l'ho espressa, per quanto discutibile :)

p.s. scusate se ho infarcito la conversazione di termini in giapponese ma sto preparando l'esame e mi viene spontaneo (>_<)