Totoro al cinema: commenti post proiezione

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Rispondi
Avatar utente
algid
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 191
Iscritto il: mar nov 27, 2007 9:33 pm
Località: Torino

Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da algid » ven set 18, 2009 11:51 pm

Edit by Heimdall: come da richiesta degli utenti che hanno postato i commenti post visione, ho cercato di unificare la discussione spostando in questo topic i post scritti negli altri thread.
Ciao a tutti!
Sono appena tornato dal cinema!
Premetto che ho visto Totoro a Torino, all'Ambrosio..
(eravamo sì e no in 10 in sala, ahimè.. oltretutto alla proiezione delle 20.30! :( speriamo vada meglio col proseguire delle serate!)
Ho pensato di condividere con voi le mie impressioni "a caldo"..

1) SIGLE ITALIANE:
Ottimo lavoro davvero! :gresorr:
Il lavoro di traduzione e adattamento (o arrangiamento :?: ) del testo italiano alla musica originale è davvero impressionante!
In alcuni punti si ha come l'impressione che la canzone sia stata originariamente concepita in lingua italiana! (e credo che questo possa ritenersi un bel complimento per chi ci ha lavorato sopra ehe).
Inoltre, la performance della cantante italiana sembra davvero raggiungere l'interpretazione "calda, allegra e melodica" dell'originale! Bravissima, davvero! :D

2) PROBLEMI AUDIO:
Purtroppo, superata la metà della pellicola
Spoiler:
(più o meno quando una preoccupatissima Satsuki cerca la sorellina Mei, nei pressi dell'ospedale)
, l'audio è diventato improvvisamente metallico, inoltre ho avuto l’impressione che si sentisse solo da destra! Non so se questo sia stato un disguido tecnico dovuto all’impianto del cinema, alla copia della pellicola proiettata o ad altro.. ma in ogni caso, mi sembrava giusto segnalarlo.
Un altro problemino: sembra che sia saltata una battuta,
Spoiler:
infatti quando la “nonnina”, cerca la piccola Mei in mezzo alla risaia, urla portando le mani alla bocca senza tuttavia emettere alcun suono!
. Spero che tale battuta venga ripristinata per la versione home video, ma non escludo che anche questa, più che una svista in fase di mixaggio (si dice così?) non possa essere un altro errore della sfortunata pellicola che ho visionato! Ehe

3) SOTTOTITOLI / POST-PRODUZIONE:
Apprezzo davvero l’inserimento del solo sottotitolo durante il titolo animato iniziale.. (e non di un orribile cartello a sovrimpressione che cancellasse la simpatica animazione originale), ho gradito anche la scelta del font (non un semplice carattere “a bastoni”, ma un font simpatico che si sposa bene al resto dell’animazione, senza tuttavia attirare troppo l’attenzione su di sé)!
Tuttavia mi chiedevo: che cosa c’e scritto quando compaiono i chibi-totoro bianchi che aprono la bocca formando una scritta? (in quel passaggio, quando lo sfondo è blu per intenderci, non vi è alcuna sottotitolazione). Immagino la scritta reciti semplicemente “TOTORO”.. ma non ne sono certo! (vado ad intuizione).
Avrei apprezzato l’inserimento di alcuni sottotitoli in altri momenti del film, quando compaiono altri kanji (ad esempio sotto la scritta “fine”
Spoiler:
o quando il gatto bus cambia la destinazione sul led arancione che ha sulla fronte
). Spero che anche questi vengano aggiunti nella versione dvd ;)

4) DOPPIAGGIO:
Ottimi gli abbinamenti voce-personaggio e notevoli le interpretazioni! Devo dire che le mie orecchie ci hanno messo un po’ di più ad abituarsi alle voci di Mei e della “nonnina”.. non chiedermi perché, non lo so nemmeno io! Forse sarà stato semplicemente un’impressione iniziale.. infatti dopo qualche battuta l’ottima interpretazione di entrambe le doppiatrici hanno fatto “chinare il capo” anche alle mie orecchie ribelli! eheh

Credo di aver scritto (o meglio ri-scritto) tutto!
PS. Internet explorer si è bloccato proprio mentre avevo praticamente terminato di scrivere tutto! £$%&?£45!!! :twisted:
PPS. Scusate in anticipo per gli eventuali errori di battitura o grammaticali disseminati qua e là.. (tenete conto dell’ora! ahah) :oops:
Ultima modifica di algid il sab set 19, 2009 1:01 pm, modificato 1 volta in totale.
"Which is the most comfortable chair?"
"This one, father. It is the chair I use myself, when I have visitors."

Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 437
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: TOTORO AL CINEMA.

Messaggio da sdz » sab set 19, 2009 8:53 am

Visionato ieri sera in una piccola sala di Firenze all'ultimo spettacolo pomeridiano. In sala eravamo una venticinquina, ma dato le dimensioni della sala, non sembravamo nemmeno pochi :)
algid ha scritto: 1) SIGLE ITALIANE:
In alcuni punti si ha come l'impressione che la canzone sia stata originariamente concepita in lingua italiana!
Sono d'accordo, davvero ben fatte. Leggendo i testi non sapevo come potessero rendere cantate, ma sono stato piacevolmente colpito
algid ha scritto: 2) PROBLEMI AUDIO:
l'audio è diventato improvvisamente metallico
Io ho notato che la voce della nonnina in effetti dopo circa la metà mi è sembrata come troppo effettata, anche a me ha fatto una impressione strana
algid ha scritto: Un altro problemino: sembra che sia saltata una battuta
Ho rilevato anch'io la cosa, non so seriamente se nell'originale la cosa fosse voluta oppure no.
algid ha scritto: 3) SOTTOTITOLI / POST-PRODUZIONE:
Avrei apprezzato l’inserimento di alcuni sottotitoli in altri momenti del film, quando compaiono altri kanji
Chiedo scusa se non approfondisco di persona, ma anch'io mi chiedevo se nelle versioni precedenti curate da Shito/LukyRed come ci si era regolati in casi analoghi, se i sottotitoli fossero stati più o meno inseriti.
algid ha scritto: 4) DOPPIAGGIO:
Ottimi gli abbinamenti voce-personaggio e notevoli le interpretazioni!
In generale parere più che positivo anche da parte mia

Ottimo il feedback che si respirava dopo la proiezione da parte dei partecipanti all'uscita della sala. I bambini durante la proiezione spesso commentavano le scene in maniera del tutto spontanea, l'effetto era molto carino. Qualcuno si è impaurito con i nerini e alla prima comparsa di Totoro (così grande!!) ma si sono tutti molto divertiti.

Una bellissima serata, sono passati 21 anni ma ce l'abbiamo fatta! :D

Avatar utente
nottolone63
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: gio set 17, 2009 6:35 pm

Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da nottolone63 » sab set 19, 2009 12:44 pm

Colgo il suggerimento di Vampiretta per aprire questo nuovo post dedicato ai commenti post-proiezione.
Io vado a vedere il film alle 15,50... nel frattempo chi ha visto il film già dal primo giorno può farci sapere le sue impressioni:-)

Avatar utente
Shinji71
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 308
Iscritto il: ven nov 18, 2005 12:10 am
Località: brianza lecchese
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Shinji71 » sab set 19, 2009 5:28 pm

visto oggi alle 15 in un warner della periferia nord di Milano, contate 10 persone più il sottoscritto e compagna...in quanto ad incasso un disastro

che cosa strana sentire la sigla iniziale e quasi non percepire le parole perchè mi risuonavano in testa quelle giapponesi...
mono no aware

Avatar utente
nottolone63
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: gio set 17, 2009 6:35 pm

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da nottolone63 » sab set 19, 2009 6:08 pm

Okay.. ho aperto il post e mi tocca inaugurarlo... ma lo faccio con un sorriso da un orecchio all'altro :-)
Sono appena tornato dal cinema per cui, nonostante stia ancora facendo fatica ad adattarmi alla realtà ecco il riassunto:

Siamo partiti in quattro, mio fratello, mia moglie ed io con mia figlia Francesca di 7 anni, lei accessoriata con peluche di Totoro in quanto già "catechizzata" a base di proiezioni della versione giapponese fin dai tre anni. (Ho un nastro inciso dove canta Aduko aduko... già a quella tenera età :-))
In sala 9 del Medusa ci ritroviamo alla fine in circa 40 persone e noto con piacere che ci sono anche diversi bambini. Vi faccio notare che era uno splendido pomeriggio e di solito i Livornesi sfruttano tutte le occasioni per andare sul mare e quindi anche questo numero è un risultato estremamente positivo !!

La sigla iniziale in italiano direi che è ben riuscita e anche l'interpretazione di Roberta Frighi è notevole anche se la sensazione era davvero strana dopo anni e anni di ascolto dell'originale in giapponese. Comunque ho trovato le voci azzeccatissime, Oreste "Re Julien" Baldini e Liù "Marge Simpson" Bosisio sono superlativi ma anche tutti gli altri sono stati eccezionali..... forse l'unica voce che avrei cambiato è quella di Kanta che secondo me era troppo "profonda". L'adattamento dei dialoghi richiede l'erezione di un monumento a Gualtiero: anche la frase che Satsuki rivolge a Mei all'avvicinarsi del temporale "Viene a piovere" e non "sta per piovere" dimostra quanto Shito sia davvero professionale :-)

L'audio era ottimo ma non ho visto alcun sottotitolo a tradurre i kanji del gattobus..... ma non dovevano esserci ?

Comunque la mia più grande soddisfazione è stata sentire la partecipazione dei bambini in sala. Non credo che molti di loro avessero conosciuto il personaggio prima di questo pomeriggio e li sentivo fare domande, ridere e commentare allegramente le scene. La risata più grossa è esplosa quando Mei schiaccia il "nerino del buio" ma anche la scena di Totoro che sperimenta l'ombrello alla fermata dell'autobus è stata sottolineata da risate ed entusiasmo di tutti presenti in sala. Cosa da non poco.... mentre mia figlia dava spiegazioni al bambino seduto accanto a lei (e appena conosciuto) , mia moglie ha letteralmente pianto dall'emozione durante tutta la proiezione !!!

Dopo 21 anni è stato grande vedere questo capolavoro al cinema e penso a quanto sia stata fortunata mia figlia a vederlo in un' età in cui può apprezzarlo al 100% in tutta la sua innocenza di bambina che ancora dorme con i suoi pelouche (e stasera ovviamente si porterà a nanna Totoro !)

Un grazie grande come una montagna alla LuckyRed senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile.... ovviamente mercoledì torniamo a vederlo :-)
Grazie Shito per lo splendido lavoro.... ma non hai ancora finito: altre prove ti attendono..eh eh ehehe !!

P.S. mentre scrivo ho visto che Shinji ha lasciato il suo commento... per cui il post l'ha inaugurato lui, non io :-)

Goidil
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: sab mar 29, 2008 8:58 pm

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Goidil » sab set 19, 2009 8:44 pm

Ho assistito allo spettacolo delle 17.30 al Medusa di Cerro: la sala non era certamente piena, ma una ventina di persone c'erano sicuramente. Molti bambini, ma anche molti ragazzotti sulla trentina.
I bambini in particolare erano realmente divertenti, un'umorismo nell'umorismo: da chi esclamava "come è alto quell'albero" quando inquadravano il possente vegetale, dimora di Totoro, a chi, essendo già "catechizzato" dai genitori, si è lasciato uscire un "adesso infila il dito nella fessura. Ma tanto lei è coraggiosa", riferendosi alla scena in cui Mei
Spoiler:
rivela la tana dei "nerini" e ne acchiappa uno
.

Il film: Totoro ad oggi lo avevo visto una sola volta, un paio di anni fa. Mi aveva lasciato un'impressione positiva, avevo sicuramente capito che si trattava di un film-manifesto. Oggi che lo ho rivisto lo ho indubbiamente capito maggiormente, ho colto molto di più l'umorismo e la serietà dell'offerta, ho riso e mi sono commosso.
Per questo, più che lo Studio Ghibli, vi è da ringraziare quanti hanno seguito l'adattamento italiano, che mi hanno permesso di assaporare appieno tale opera

La versione italiana: cominciando dall'Opening e dall'Ending. Come qualcuno ha detto sopra, si era già pronti a canticchiarle nella lingua giapponese, mentre con le parole in italiano non si è potuto fare altro che battere il ritmo con una gamba e poi con l'altra. E' una scelta giusta: le motivazioni a sostegno di ciò sono le medesime che hanno sostenuto Ponyo.
L'adattamento dei dialoghi è ben realizzato e segue, coerentemente, quanto tracciato da Ponyo. Per Totoro, credo si sia fatto un lavoro ancora migliore, perchè non si ravvisava da alcuna parte quell' "opprimente" traduzione letterale, che si intravedeva nel film del 2008.
Per il resto mi accodo a chi reclama la presenza della traduzione in lingua italica dei kanji che appaiono sul Nekobus.
Ma sopratutto un grosso ringraziamento a quanti hanno voluto e poi materialmente concretizzato tale operazione, che ha sicuramente reso felici appassionati d'ogni età.

Avatar utente
Palla di fuliggine
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 222
Iscritto il: lun mar 30, 2009 10:39 am
Località: Pistoia

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Palla di fuliggine » sab set 19, 2009 10:29 pm

Dopo aver messo a nanna i bimbi, qualche breve impressione anche da parte mia.
Film visto al Uci cinemas di Firenze, ore 17.35, o meglio 18.00, visti i 25 minuti di spot!!! Tra cui i trailer di Fame e High school band proiettati 2 volte... :lite:

Finalmente, la tanto amata sigla iniziale: dal mio punto di vista veramente eccezionale (così come quella finale), non mi stupisce che lo Studio Ghibli l'abbia accettata senza riserve.

Il film lo conosciamo tutti (vero? :sorriso2: ) quindi non mi dilungo sulla trama, e passo direttamente ai complimenti a Shito per il nuovo, meraviglioso lavoro di doppiaggio. :gresorr: Voci tutte azzeccate, in particolare mi è parsa bellissima quella di Satsuki, unico "problema" la nonnina: quando urlava mi sembrava veramente Marge Simpson! :sorriso:

Mi associo alla perplessità per la mancanza dei sottotitoli del gattobus, io "Mei" lo sapevo leggere, e sapevo la storia del kanji ribaltato nel nome dell'ospedale, ma effettivamente la fruizione ne avrebbe giovato.
Confermo che anche nella "mia" copia è saltata la battuta della nonnina che chiama Satsuki quando quest'ultima parte di corsa dallo stagno. La cosa strana è che mi è parso di sentire invece il rumore dei passi di Satsuki, quindi non è completamente saltato l'audio, ma solo le voci, bah! :shock:

Capitolo pubblico: in sala eravamo circa 20 persone, tutti adulti escluso mio figlio Dario, purtroppo tutti gli innumerevoli bambini che avevo visto fuori sono finiti a vedere L'era glaciale 3... :no:

A fine spettacolo alcuni spettatori sono venuti a complimentarsi con me perché si erano divertiti a sentire mio figlio che commentava "a modo suo" le scene. Giuro che non dava noia, però! :aureola:
Lui, cresciuto a pupazzi di Totoro e compagnia fin da neonato, conosceva già tutti i personaggi del film, e lo ha letteralmente adorato. Unico, inspiegabile, momento di paura, che lo ha fatto addirittura piangere per qualche secondo, l'inquadratura frontale di Totoro e delle bimbe sotto gli ombrelli alla fermata dell'autobus... chissà perché! :?:

Appena tornati a casa, in compenso, mi ha assicurato di aver visto Totoro in cima al pino in giardino! :gresorr:
Ultima modifica di Palla di fuliggine il gio mar 17, 2011 9:28 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1683
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Muska » sab set 19, 2009 10:31 pm

Bella serata al "Quattro Fontane" a Roma, buona presenza e pubblico molto partecipe e soddisfatto.
Più di una dozzina i membri di Studioghibli.org, e li ho visti tutti entusiasti e molto presi al limite della commozione, alla fine.
insomma, un piccolo grande evento.
Per me: una magnifica edizione italiana di Totoro, poi bellissima cena e serata, grazie alle persone che hanno partecipato, tutte davvero di grande valore.
Grazie di cuore a tutti. :)

Spero che tutti gli appassionati possano godere di queste possibilità che noi tutti di Studioghibli.org siamo in fondo riusciti ad ottenere con le nostre poche forze.
In fondo miglior 2° commiato dal Forum non avrei potuto sperare (anche se minacciosamente temporaneo, eh...). :D
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Drachetto » dom set 20, 2009 12:05 am

Copia-incolla dal post relativo al raduno romano per Totoro:

---
...Di Totoro cosa dire... è rimasto, è, e (credo) rimarrà il mio film di animazione preferito di sempre. E vederlo al cinema, in tutto in suo splendore è stato veramente emozionante! Senza contare che il doppiaggio, e le due canzoni iniziale e finale riadattate, sono veramente ottime (come sempre!). Ho avuto la pelle d'oca nonostante l'avessi visto decine di volte tra le mie mura... e ci stava scappando forse anche qualche lacrima verso la fine (fortunatamente ero davanti a tutti e nessuno mi ha visto )... potenza del cinema, di Miyazaki e di Totoro.
Totoro al cinema, visto oltretutto con gli amici/appassionati di questo forum, credo rimarrà una delle più piacevoli sorprese che la vita mi avrà regalato. Sembra una cretinata, ma veramente non ci avrei mai lontanamente sperato.
--

AGGIUNTA DELL'ULTIMO MINUTO: Quanto è bello leggere i vostri commenti di felicità e amore verso questo film, nella contentezza di vederlo finalmente al cinema dopo anni e anni, nella soddisfazione di un adattamento e un doppiaggio italiano perfetti, nella gioia di aver realizzato questo piccolo sogno a cui, sono nessuno, NESSUNO avrebbe mai creduto che si realizzasse solo pochi anni fa! Allora non sorprendiamoci se molti di noi erano scossi a fine proieione, se alcuni hanno avuto i brividi o hanno quandi pianto o pianto veramente!
Siamo pochi affezzionati di Miyazaki e dello Studio Ghibli in Italia, ma sappiamo amare come non mai, e forse questa visione di Totoro al cinema è una giusta ricompensa per anni di amore e attaccamento incondizionato.

AGGIUNTA FINALE: Gualtiero, mi è venuta in mente solo ora questa domanda: è normale che non si sia visto il 'solito' logo dello Studio Ghibli (quello su sfondo blu) prima dell'inizio del film?
Palla di fuliggine ha scritto:...Confermo che anche nella "mia" copia è saltata la battuta della nonnina che chiama Satsuki quando quest'ultima parte di corsa dallo stagno. La cosa strana è che mi è parso di sentire invece il rumore dei passi di Satsuki, quindi non è completamente saltato l'audio, ma solo le voci, bah! :shock:
Questo ci ha spiegato (a me in particolare perchè gliel'ho chiesto anche io) Gualtiero/Shito che è voluto, è così anche nell'originale. In quel momento è come se ci trovassimo nella testa di lei.. nel dramma, i rumori e i suoi scompaiono e le voci non vengono più udite. :)
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
hypnogeco
Membro
Membro
Messaggi: 110
Iscritto il: dom nov 30, 2003 5:44 pm
Località: Genova

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da hypnogeco » dom set 20, 2009 12:29 am

Visto!! :gresorr:

Sono rimasto piuttosto deluso per la situazione nella mia citta', a Genova e' proiettato in due sale di cui una con i soli spettacoli del pomeriggio e l'altra con ultimo spettacolo alle 20...... ok che il film e' per bambini pero' un minimo di sforzo lo potevano fare e "rischiare" di fare proiezioni anche alla sera, almeno al primo week end di proiezioni... vabbe', visto alle 20 di stasera in una saletta minuscola (piena...) con schermo piccolissimo, pessimo audio mono (la sigla iniziale partita a bassissimo volume... dopo un po chi stava in regia si e' accorto e ha alzato il volume..) e pelllicola piu che rovinata con, specie all'inizio, i classici "ghirigori" da film d'epoca... :shock: :shock: ..insomma la situazione a livello diciamo tecnico tragica :no: ..una decina di bimbi presenti in sala, sono stati tutti uno spettacolo! Quasi quasi si e' riso di piu per le loro "battute" che non quelle del film, un vero spasso e come per Ponyo e' stato veramente stimolante vedere le reazioni di tutti loro! :P Mi associo a tutti quanti hanno trovato "strano" sentire i dialoghi in italiano, ma dopo poco ci si fa l'orecchio e non si puo che apprezzare il lavoro svolto da Shito e il suo team e la LR, bravo, bravi tutti! :prostrare: ..personalmente non mi sento di aggiungere altro, del film se ne e' parlato e scritto moltissimo, io posso solo dire che e' stato un continuo asciugarsi gli occhi cercando di non farsi vedere dagli amici venuti al cinema con me :oops: ..se riesco in settimana rivado a vederlo (nell'altra sala........) con la mia cuginetta che nel frattempo, vedendo il trailer in TV, ha capito chi e' quel peluche gigante che gli ho regalato lo scorso Natale :P :wink:

Avatar utente
lila
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: ven set 18, 2009 5:31 pm

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da lila » dom set 20, 2009 9:30 am

Eccoci! Visti il plateale disinteresse delle multisale vicentine e causa richiesta disperata e fuori orario (coccole - mamma - totoro!) della mia belvetta abbiamo optato per la proiezione di Limena (PD) delle 20.20. Sarà stato merito dell'orario o della mancata proiezione a Vicenza che obbliga i vicentini alla fuga ogni volta che esce un film non commerciale, comunque la sala era quasi piena, a noi hanno dato la quarta fila! ed io che pensavo di non disturbare quasi nessuno con la pulce!
A parte l'evento "primo film" per la mia iena di quasi tre anni (si, eravamo noi quelli con la peste che annunciava l'arrivo di ogni personaggio in scena 30 secondi prima :prostrare: "ecco totorooooo!!" "il gattobuuuuss!" ) il resto del pubblico era misto, giovani coppie, compagnie di amici, genitori e figli adolescenti, genitori con bambini piccini. Il bello è stato sentire una ragazzina di 10-11 anni dire "ma questo film non fa paura! è bello!!!"
Per il resto l'audio era buono, forse un po' troppo avanti la voce, ed avrei preferito una divisione per l'intervallo più accurata... anzi, nessun intervallo perchè nella seconda parte la mia belva, che fino ad allora era stata incantata, si è lanciata alla scoperta della sala :oops: :prostrare: (comunque meno fastidioso delle ragazzine a gridolini che avevo di fianco quando sono andata a vedere harry potter il mese scorso, ma questo lo dico io, non il resto del pubblico, temo :oops: )
Per il doppiaggio: adorabile la nonnina :gresorr: troppo adulto Kenta e mi suonava un po' forzato la traduzione dei nomignoli tradizionali (nonnina, sorellona, mammina, papino) in alcune situazioni, cioè non la traduzione che rispecchia l'originale, ma l'inserimento nel contesto del discorso tradotto in italiano... ma è una mia sciocchezza personale! Adesso aspetterò che esca nei cineforum e poi mi sa che entrerà a fare parte della lista dei DVD da comprare in copia multipla anti devastazione!

Avatar utente
lila
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: ven set 18, 2009 5:31 pm

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da lila » dom set 20, 2009 9:38 am

algid ha scritto: Avrei apprezzato l’inserimento di alcuni sottotitoli in altri momenti del film, quando compaiono altri kanji
Anche io ho pensato la stessa cosa!

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3442
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Heimdall » dom set 20, 2009 10:12 am

lila ha scritto:[...]mi suonava un po' forzato la traduzione dei nomignoli tradizionali (nonnina, sorellona, mammina, papino) in alcune situazioni, cioè non la traduzione che rispecchia l'originale, ma l'inserimento nel contesto del discorso tradotto in italiano... [...]
È un tema controverso e affrontato molte volte qui sul forum.

La risposta, stringatissima, potrebbe essere che non avrebbe granché senso contestualizzare in italiano un discorso pensato in giapponese e ambientato nel Giappone degli anni Cinquanta. Altrimenti cadremmo nella vituperata fattispecie dei cartoni Finivest degli anni Ottanta in cui, proprio per un eccessivo desiderio di contestualizzazione, si faceva dire ai personaggi: "Ho speso diecimila lire" (in un negozio di Tokyo). Può essere un grottesco estremo, ma siamo soltanto un po' più in là sulla stessa scala.
Posso anche riportarti il pensiero che Shito ci ha espresso tante volte e che mi sento di condividere in pieno.

Se poi qualcuno vuole rispondere a questo particolare argomento di discussione, lo pregherei di farlo nel topic dedicato al doppiaggio italiano di Totoro, mantenendo questo thread esclusivamente dedicato ai commenti dopo la visione al cinema. :)
Immagine

Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 437
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da sdz » dom set 20, 2009 10:47 am

Drachetto ha scritto:.. nel dramma, i rumori e i suoi scompaiono e le voci non vengono più udite. :)
Esattamente la spiegazione che mi ero dato anch'io, grazie per la conferma.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5292
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Shito » dom set 20, 2009 11:16 am

1) E' effettivamente un peccato che i sotto titolo manchino. Così come è un peccato che lo stesso trattamento dei titoli di testa (correttamente tradotti e sostituiti agli oroginali sulle immagini pulite, con un bel font adatto) non sia stato riservato anche ai titoli di coda. Posso dirvi che ho fornito a Lucky Red tutte le traduzioni di tutti i cartelli del film, non solo quelle del Gattobus, ma anche le scritte sulla lavagna in classe di Satsuki, quelle sulla fermata dell'autobus, quella sulla fiancata dell'autobus, TUTTO. Ovviamente, anche la scritta finale sulla pannocchia andava sottotitolata e NON letta. So già per certo che l'edizione home-video infatti non includerà la battuta recitata, ma il corretto sottotitolo. A questo proposito, vi invito a scrivere educatamente ma seriamente a Lucky Red per chiedere che nell'home video vengano inclusi tutti i sottotitoli. :-)

2) Chiaramente mentre Satsuki si 'estrenea' dal 'mondo reale' perché sta pensando di rivolgersi al fantastico, le voci di sottofondo vanno in dissolvenza, fino a quando anche una battuta 'in campo' risulta mutata. E' così nell'originale, e parimenti nell'italiano. Il consiglio qui è di verificare prima di gridare all'errore.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti