Totoro al cinema: commenti post proiezione

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Heimdall » mar set 29, 2009 8:02 pm

The begin of world ha scritto:insomma che cosa ne fà per bambini e non Film e basta?
La dichiarata intenzione dell'autore. :)

Per il resto possiamo sforzarci, appassionarci, entrare in empatia, commuoverci (e facciamo bene); possiamo coltivare saggiamente il bambino che è in noi, ricercando la schiettezza dei sentimenti e quella gioia senza mediazioni che solo chi è bambino può provare. Ma, appunto, può provarla solo chi è bambino, per il resto è una finzione. Intendiamoci: sinché il gioco resta consapevole non ce lo vieta nessuno, ed è spesso piacevole rifugiarsi in sensazioni dimenticate. Ma è un bene ricordarsi che di finzione si tratta perché essere bambini significa anche essere irresponsabili - nel senso che il più delle volte si ignorano il significato e le conseguenze delle nostre azioni - ed è ciò che un adulto non si può permettere.

Alla fine, nulla mi toglie il piacere di vedere un film che è straordinario anche per me, trentaseienne, provando o, meglio, cercando di ricordare, la gioia delle lunghe estati in campagna di quando ero bambino.
Immagine

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Drachetto » mer set 30, 2009 8:36 am

Heimdall ha scritto:...perché essere bambini significa anche essere irresponsabili - nel senso che il più delle volte si ignorano il significato e le conseguenze delle nostre azioni - ed è ciò che un adulto non si può permettere...
Questo mi è sembrato molto interessante. Pensando a questo, forse noi 'adulti' possiamo rifletterci in Satsuki che è una bambina molto brava e assennata (parole della stessa mamma al papà). Esemplare è la preparazione del pranzo per tutta la famiglia. E vive questa responsabilizzazione, sembrerebbe, in maniera molto serena. Bellissima, di contro, la scena:
Spoiler:
della 'caduta', quando piange tra le braccia della nonna per timore della malattia della madre
In quella scena torna proprio e semplicemente ad essere una bambina della sua età. Sono sicuro che anche noi adulti, nella nostra responsabilizzazione, abbiamo le nostre umane 'cadute' emotive.
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Vampiretta » mer set 30, 2009 10:01 am

Il problema secondo me è la nostra concezione di "film per bambini". In Italia quella frase è associato a qualcosa di inutile, di semplicistico, di banale e di noioso... perchè destinato ai bambini. Il che la dice lunga sul rispetto e la considerazione che abbiamo dei più piccoli e dei giovani.

Un film per bambini è un definizione che non dovrebbe portare con se nessun tipo di accezione negativa, anzi. Non ricordo dove sentivo una sociologa che diceva che se un prodotto (libro, film etc) è realmente fatto BENE e per i bambini allora è godibilissimo anche per un adulto. Ovviamente non può essere il contrario per via di contenuti che i bambini non potrebbero capire ne nella loro forma ne nel loro significato.

Come sempre il problema ce lo abbiamo noi con l'animazione e i prodotti per l'infanzia...! :cry:
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Shito » gio ott 01, 2009 9:50 am

Vampiretta ha scritto:Il problema secondo me è la nostra concezione di "film per bambini". In Italia quella frase è associato a qualcosa di inutile, di semplicistico, di banale e di noioso... perchè destinato ai bambini. Il che la dice lunga sul rispetto e la considerazione che abbiamo dei più piccoli e dei giovani.
E' una cosa che io stesso ho detto in non so ormai quante occasioni, e dico conferenze. E' la causa e l'effetto e la causa della nostra pessima cultura educazionale contemporanea, da tempo assoggettata alle logice di capitalistico consumismo del paese che ci colonizzò.
Ultima modifica di Shito il ven ott 02, 2009 2:42 pm, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1038
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da dolcemind » gio ott 01, 2009 10:59 am

Drachetto ha scritto: @Dolcemind: non ti vergognare di quello che hai scritto, anche io quando ho visto Totoro al cinema ho pensato esattamente la stessa cosa. Farlo vedere ai miei figli, come mostrargli una piccola gemma luminosa che noi abbiamo custodito con tanta cura nel tempo.
e chi si vergogna? :D
The begin of world ha scritto:bellissimi post.....Veritieri soprattutto..
ma vorrei che mi esprimiate con chiarezza...che cosa intendete con "film per bambini"...perchè ci son troppe interrogative da tener presente...
insomma che cosa ne fà per bambini e non Film e basta?
e tenendo pure conto se possiamo dire che qualcosa è per bambini o per un tale stato mentale...o "senso", stile di vita.
che cosa comporta l'essere bambini...solo l'infantilità, l'innocenza, l'irresponsabilità, la fantasia e il gioco...
allora sono un bambino...forse a parte l'innocenza :no: :tongue:
ma che è successo? :shock:
Hai cambiato tastiera? :P
Bravo bene bis...
(p.s: continui a rimanere un mistero per me :wink: )
Drachetto ha scritto: In quella scena torna proprio e semplicemente ad essere una bambina della sua età. Sono sicuro che anche noi adulti, nella nostra responsabilizzazione, abbiamo le nostre umane 'cadute' emotive.
niente di più vero... :)

John_oa
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio feb 26, 2004 2:23 pm
Località: Forlì

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da John_oa » ven ott 02, 2009 12:00 pm

Premessa: e' un po' di tempo che non scrivo, un "CIAO A TUTTI!!!" e' doveroso!

Sono andato a vedere Totoro 2 giorni fa con la mia ragazza, dopo aver constatato che nei cinema della mia citta' (Forlì) non era in programmazione (lo sara'? Chissa'...), e fra le onde di gratitudine verso chi aveva redatto gli orari dei cinema nel quotidiano locale: siamo finiti in un multisala nemmeno troppo vicino, che pero', a differenza di cio' che era scritto, programmava il film SOLO alle 15,30 (erano le 20) SOLO nel week end (era mercoledì) :evil:
Una saletta "old style" l'abbiamo cmq trovata... :D
Che dire.... SPETTACOLO! Ho aspettato 21 anni per una sorta di mia fissazione, ovvero il vedere qualsiasi opera in italiano la prima volta, e l'attesa e' stata piacevolmente ripagata. Nel cinema ci saranno state una 30ina di persone, 3-4 bambini (le 21 di un feriale) con genitori usciti soddisfattissimi.
Quoto tutto cio' che di positivo e' stato scritto prima, di mio aggiungo solo un piccolo particolare: bellissima la scena in cui
Spoiler:
Mei dice di aver visto Totoro al padre che, invece dei soliti stereotipi di fantasia bambinesca, problematiche varie e sufficienza", risponde con un rassicurante(nn sono le parole esatte ma rende il senso) "sei stata fortunata! E' rarissimo vederne uno. Lo sai che potrebbe non accadere piu'?"
E' una sfumatura, pero' mi ha davvero colpito. Il dialogo, la spiegazione e la pazienza. Non e' solo "un film da bambini". Anche gli adulti, se colgono certe parti, ne possono trarre molti spunti.
Grazie per l'edizione, aspetto i dvd!
J.

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1038
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da dolcemind » ven ott 02, 2009 1:17 pm

John_oa ha scritto: E' una sfumatura, pero' mi ha davvero colpito. Il dialogo, la spiegazione e la pazienza. Non e' solo "un film da bambini". Anche gli adulti, se colgono certe parti, ne possono trarre molti spunti.
Grazie per l'edizione, aspetto i dvd!
J.
E' "un film per i bambini" e non "solo un film da bambini" c'è differenza (Vampiretta e Shito lo spiegavano sopra).

Relativamene alla sfumatura diciamo che sarebbe meglio che gli adulti fossero accompagnati dai bambini,
in modo che questi ultimi possano spiegare loro... :lol:

Comunque anche oggi solo pochi adulti direbbero alla figlia piccola:
Babbo Natale non esiste!
oppure, il tuo amichetto di fantasia è un parto della tua mente malata!
Essere buoni genitori credo sia una cosa difficile e con i bambini occorre pazienza.

Avatar utente
Palla di fuliggine
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 222
Iscritto il: lun mar 30, 2009 10:39 am
Località: Pistoia

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Palla di fuliggine » ven ott 02, 2009 3:07 pm

dolcemind ha scritto: Comunque anche oggi solo pochi adulti direbbero alla figlia piccola:
Babbo Natale non esiste!
COME COME COME???????

BABBO NATALE NON ESISTEEE????? :aaaaaah:

Ma perché sono sempre l'ultimo a sapere le cose.... :no:

Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 439
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da sdz » ven ott 02, 2009 3:59 pm

Palla di fuliggine ha scritto: Ma perché sono sempre l'ultimo a sapere le cose.... :no:
:loool:

The begin of world
Membro
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: sab mar 21, 2009 5:49 pm
Località: Clusane sul Lago(BS)
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da The begin of world » ven ott 02, 2009 7:33 pm

dolcemind ha scritto: ma che è successo? :shock:
Hai cambiato tastiera? :P
Bravo bene bis...
(p.s: continui a rimanere un mistero per me :wink: )
non sai quanti Urlerebbero al miracolo... :prostrare:
dolcemind ha scritto: Comunque anche oggi solo pochi adulti direbbero alla figlia piccola:
Babbo Natale non esiste!
oppure, il tuo amichetto di fantasia è un parto della tua mente malata!
Essere buoni genitori credo sia una cosa difficile e con i bambini occorre pazienza.
Bè non sò, BABBO NATALE è più un invenzione nostra che non una Fantasia...anzi non so se proprio ci credessi per DAVVERO Davvero o comunque il 1° pensiero di tutti era sui regali più che la Magia... :sorriso2: :( :|

comunque...

uhm già così la "descrizione" per bambini suona già molto meglio....cioè suona Giusta.
però ecco...a questo punto...che dire...mi farò accompagnare da mia cuginetta la prossima volta!

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da luca-san » ven ott 02, 2009 10:36 pm

visto poco fa, veramente una gioia per gli occhi su grande schermo.

complimenti a gualtiero per l'ottima localizzazione, che ho trovato splendidamente maniacale come sempre...
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Vampiretta » sab ott 03, 2009 2:34 pm

dolcemind ha scritto:Relativamene alla sfumatura diciamo che sarebbe meglio che gli adulti fossero accompagnati dai bambini,
in modo che questi ultimi possano spiegare loro... :lol:
Assolutamente CONCORDO! :gresorr: :gresorr:

Gli adulti vanno rieducati ai sentimenti, al fluire delle emozioni belle e brutte. Era il ragionamento che feci tanto tempo riguardo a chi non voleva vedere "Una tomba per le lucciole" perchè triste.

I bambini amano le emozioni date dalla favole per esempio belle o brutte che siano, pensiamo anche solo a quanti bambini aspettano con ansia il momento più terribile della fiaba.

Poi ovviamente ogni bambino e adulto fa storia a se, ci sono magari argomenti che possono suscitare pensieri troppo brutti da affrontare, ma il problema non sta nell'emozione provata ma nel passato e in ciò che quell'emozione suscita.

Hmmm credo di essere OT, scusatemi. :oops:
Immagine

The begin of world
Membro
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: sab mar 21, 2009 5:49 pm
Località: Clusane sul Lago(BS)
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da The begin of world » sab ott 03, 2009 4:23 pm

bene.
continuando Pure con l'OT dico appunto che è questo(con molta peresunzione) che identifica i Fans dello Studio Ghibli......
Il coraggio dell'EMOZIONE...

...NO????









!

Avatar utente
Flegias
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 277
Iscritto il: dom set 25, 2005 7:40 pm
Località: Roma

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Flegias » lun ott 05, 2009 9:26 am

E tre! Non si è fatto un post sul medagliere, ma stavolta sono riuscito a vedere il film per ben tre volte, scoprendo sempre qualcosa di nuovo. Il mio unico rammarico è quello di non aver nipotini ai quali abbia pututo consigliare la visione. Ieri in sala c'era un bambino di circa otto anni, credo. In principio sembrava non apprezzare minimamente il film, poi alla prima apparizione di Totoro è stato come rapito e ha aperto bocca solo per chiedere a suo padre alcune delucidazioni :) .

Arcuum_ocra, ho letto con molto piacere le tue riflessioni, non avevo minimamente pensato al paragone con Chihiro.

Avatar utente
Markl
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 496
Iscritto il: sab mar 04, 2006 2:41 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Totoro al cinema: commenti post proiezione

Messaggio da Markl » lun ott 05, 2009 10:44 pm

Visto, e non senza grande emozione.

Il 27.09.09 proiezione delle 17.30 al cinema Rosebud a Reggio Emilia. Io, la mia compagna e nostro figlio.

Questo perchè su 4 provincie (Mantova, Verona, Brescia, Cremona), nessuno (tranne una frazione veronese) aveva in programmazione il film.
VERGOGNA ! A chi? Al cinecity di Mantova dove per 3 settimane abbiamo visto il totem di cartone su Totoro, per poi inviare una mail la settimana prima dell'uscita ufficiale e sentirsi rispondere laconicamente che non verrà proiettato (e dire che c'era la sala Bios, piuttosto piccola e andava benissimo).
Mi chiedo come sia possibile in una città come Mantova, che ospita una discreta fiera del fumetto/animazione, un film di tale rilevanza nel mondo dell'animazione, non venga proiettato.
Due settimane dopo vedo su un giornale locale, un trafiletto che indica una proiezione "sporadica" e pomeridiana, nonchè unica, in un improbabile cinema di terza categoria...

Ma torniamo indietro: al Rosebud (sala cinema qualcosa di + di quella dell'oratorio), ci accoglie una sala semivuota, di cui il "mezzo bicchiere pieno" erano bambini accompagnati.
Lo schermo di medie dimensioni accoglie una pellicola di qualità approssimativa... giù il rospo... saranno i 21 anni di età penso io...
L'audio in 1.0 (credo ci fosse solo un altop. centrale attivo), non di estrema qualità, tutto sommato si allinea con l'epoca del'originale... ma si dai .. perchè no... fa vintage...
Poi tutti e tre cominciamo ad essere rapiti dal film.
CHE BELLO SENTIRLO IN ITALIANO....questa una delle cose più belle del film, per me che lo avevo già visto in lingua originale.
E come sento alcune storpiature come "gli spauracchi" del papà, o "le pastrocchie" di Mei, e via dicendo... comincio a mangiare la foglia che dietro ci fosse lo zampino di Gualtiero... (non ne ero informato ma un pò lo sospettavo che avesse abbracciato anche questa "causa")
E in fatti a fine film, ecco la piacevole conferma (inutile del resto dubitarne, vista l'evidente alta qualità dell'adattamento, riuscitissimo).

Che dire.. non so se pensare "che infamia", per come è stato distribuito, o se gioire di aver potuto godere di una proiezione così gradita, in italiano, e con il mio bimbo !
Facciamo la seconda :wink:

Rispondi