Tonari no Totoro - rigogliosamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
lo zaffo
Membro
Membro
Messaggi: 153
Iscritto il: gio set 01, 2005 4:55 pm

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da lo zaffo » gio set 10, 2009 5:47 pm

Shito ha ragione.

Totoro è uno dei pochi film capace di farmi piangere dalla commozione. Non è nemmeno che lo capisca o che ci pensi, è oltre la girella, è come vedere la propria anima, o il proprio corpo, da fuori ...

KwErEnS
Membro
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: ven set 11, 2009 10:03 pm

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da KwErEnS » ven set 11, 2009 10:12 pm

Salve. :)
Sono contento che Totoro esca nei cinema e che la lavorazione della versione italiana sia stata molto curata. Sfogliando il forum ho trovato un topic intitolato "Totoro riferimenti letterari Susuwatari" che è rimasto in sospeso. Se possibile, mi piacerebbe sapere se alla fine si è capito come mai i neretti vengono chiamati in due modi diversi dal padre (Makkurokurosuke) e dalla nonnina (Susuwatari) e se avranno due nomi anche nella versione italiana.
Grazie. :prostrare:

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 834
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Vampiretta » dom set 13, 2009 1:51 pm

Se volete ho creato dei piccoli banner per promuovere l'evento di Totoro nei cinema!

viewtopic.php?f=21&t=2887

Spero vi possano tornare utili! :wink:

Non so voi ma io sono elettrizzata, mi piange solo il cuore non poter andarlo a vedere. :cry:
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5315
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Shito » dom set 13, 2009 1:55 pm

KwErEnS ha scritto:Salve. :)
Sono contento che Totoro esca nei cinema e che la lavorazione della versione italiana sia stata molto curata. Sfogliando il forum ho trovato un topic intitolato "Totoro riferimenti letterari Susuwatari" che è rimasto in sospeso. Se possibile, mi piacerebbe sapere se alla fine si è capito come mai i neretti vengono chiamati in due modi diversi dal padre (Makkurokurosuke) e dalla nonnina (Susuwatari) e se avranno due nomi anche nella versione italiana.
Grazie. :prostrare:
Credo che la cosa fosse stata già eviscerata, ma:

1) Il padre di Satsuki e Mei, sentendo il racconto delle figlie, interpreta la cosa come un fenomeno ottico: "passando da un luogo illuminato a uno scuro si vedono i Nerini del Buio' (makkuro-kurosuke). E' il papà a 'personalizzare' per le bambine ciò che nella sua spiegazione è appunto un fenomeno ottico. Infatti, il padre dice chiaramente che 'non si tratta di fantasmi o che'.

2) In seguito, la nonnina vedendo la fuliggine sui piedi e sulle mani di Mei, deduce che le si siano mostrati i 'Corrifuliggine' (susuwatari), ovvero dei fantasmini che 'infestano' in modo innocuo le case disabitate.

Questo è quanto. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

KwErEnS
Membro
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: ven set 11, 2009 10:03 pm

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da KwErEnS » dom set 13, 2009 3:53 pm

Grazie mille per la pronta risposta. :prostrare:
Non volevo disturbare, ma la curiosità mi era sorta leggendo il post di apertura di questo topic:
Shito ha scritto:Nerini del Buio. Dopo infinite ricerche, per merito del caro Arcuum Ocra, sono pressoché certo di essere riuscito a isolare la fonte letteraria di queste creature, e del loro nome. Per una serie di coincidenze assurde che avrò cura di riportare in questa sede quando riuscirò a trovarne il tempo, si vedrà come questa 'fonte' sia del tutto unica e coincidenzialmente vicina all'italiano. Credo che quanto riporterò sia tuttora ignoto anche alle 'fonti di informazione giapponese', tant'è che non è riportato sulla Wikipedia nipponica. In ogni caso, il testo italiano è ora coerente anche sotto questo aspetto.

Avatar utente
Rosario
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: sab apr 12, 2003 6:05 pm
Località: Mirabella Imbaccari (CT)
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Rosario » lun set 14, 2009 7:49 pm

In attesa di leggere i vostri commenti, vi informo che tra due mesi proietterò nel mio cinema il film alle scuole dell'obbligo della mia zona e in Gennaio ci sarà Ponyo (durante l'anno scolastico è prevista la visione dei due film di Miyazaki e mi auguro che a scuola venga approfondito il cinema di Studio Ghibli grazie a un dvd appositamente preparato dal sottoscritto)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5315
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Shito » lun set 14, 2009 10:39 pm

Sei sempre in prima linea con le iniziative culturali/educative, Rosario!

Sarebbe davvero bello un giorno poter fare anche delle presentazioni/commentari/dibattiti con le scuole... :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Rosario
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: sab apr 12, 2003 6:05 pm
Località: Mirabella Imbaccari (CT)
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Rosario » lun set 14, 2009 11:05 pm

Shito ha scritto: Sarebbe davvero bello un giorno poter fare anche delle presentazioni/commentari/dibattiti con le scuole... :)
Se scendi in Sicilia ti organizzo con piacere un incontro con le scuole, quando vuoi

Avatar utente
Debris
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 426
Iscritto il: mar giu 06, 2006 7:28 am

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Debris » mar set 15, 2009 4:34 pm

Rosario è molto bravo.

Altre note di recensione.


"Questo non è un bell’albero? Certo, è qui da tanto, tanto tempo. All’epoca gli alberi e gli uomini erano amici. La casa mi piace moltissimo proprio per la presenza di quest’albero. Penso che piacerà anche alla mamma, non credete? Allora salutiamolo e torniamo a casa.".


http://www.badtaste.it/index.php?option ... Itemid=167
La lettera uccide,lo spirito salva.

Goidil
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: sab mar 29, 2008 8:58 pm

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Goidil » mer set 16, 2009 4:33 pm

Si ha già una lista dei cinema che proietteranno la pellicola?

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1063
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da luca-san » mer set 16, 2009 8:29 pm

"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
HakuGirl
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 376
Iscritto il: mar apr 22, 2003 3:25 pm

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da HakuGirl » mer set 16, 2009 11:42 pm

GRANDE SHITO! non vedo l'ora! qualcuno mi sa dire in che cinema esce a roma? :prostrare:

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3442
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Heimdall » gio set 17, 2009 7:59 am

HakuGirl ha scritto:Qualcuno mi sa dire in che cinema esce a roma? :prostrare:
Tieni d'occhio qui. ;)
Immagine

Avatar utente
Shinji71
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 308
Iscritto il: ven nov 18, 2005 12:10 am
Località: brianza lecchese
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Shinji71 » gio set 17, 2009 11:35 pm

scusatemi proprio ma non ho resistito,nel caso non lo riterrete di gusto cancellate il tutto
tratto da quel calderone,a volte maleodorante di facebook
E i nomi? Possibile che i miei amici (tutte persone adulte) debbano chiedermi come mai i protagonista cambia sempre nome? Sòske, Soskechàn, Sochàn, quanti nomi ha sto bambino? E' vero che i bimbi al cinema non si pongono certe domande, loro accettano tutto passivamente, ma un adulto non vuole essere preso per il culo.
ho sottolineato quello che mi ha lasciato basito

e ancora
Guardare un film deve essere un piacere, non un corso di lingua straniera. Per quello c'è la scuola.
mono no aware

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5315
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Il vicino Totoro (ovvero, sul ri-doppiaggio italiano)

Messaggio da Shito » ven set 18, 2009 12:08 am

Mi viene da dire due cose alla persona citata:

1) Ponyo è un film per bambini, intenso per bambini dal suo autore, dichiaratamente. Non importa se un adulto 'si incazza'.

2) Non sei tu a decidere 'cosa debba essere' guardare un film. Tu sei solo UNA SINGOLA persona, in nessun modo intitolata o chiamata a statuire alcunché per altre persone, nel merito di questo film. Soprattutto, non sei il canone del fastidio umano, e neppure 'i tuoi amici' lo sono. Se c'è qualcosa che vuoi capire, sforzati di farlo. Se non ti va di farlo, non farlo e taci. Non credo che nessuno si darà pena per questo.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti