I racconti di Terramare in TV su raidue

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5411
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da Shito »

Non ho visto il passaggio (fa ridere?).

Non si sa mai. I materiali che passa la RAI non sembrano venire dai DVD (cfr titolazioni rifatte ex-novo), quindi...
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3447
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da Heimdall »

Confessa che non l'hai visto perché ti vergognavi di aver messo la voce di una donna ad Aracne! Onta e disdoro! :P
Immagine
Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1287
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da Raghnar »

Shito ha scritto:Non ho visto il passaggio (fa ridere?).
Fa ridere l'immagine di me, con un cronometro, davanti alla TV :mrgreen:
Shito ha scritto:Non si sa mai. I materiali che passa la RAI non sembrano venire dai DVD (cfr titolazioni rifatte ex-novo), quindi...
Ovvio, raramente ho visto DVD collegati alle matrici è un supporto che poco si presta alla diretta a quanto ne so. Ma per avere video non accellerato avrebbero dovuto rifare un interlacciamento apposta per la RAI, cosa che sebbene possibile è poco probabile...
Il problema dell'accellerazione non è un problema del DVD, è un problema della televisione analogica in toto. Per vedere video a 24fps in televisione bisogna attendere lo switch off delle linee analogiche e un improbabile futuro switch off dei televisori a tubo catodico...
Heimdall ha scritto:Confessa che non l'hai visto perché ti vergognavi di aver messo la voce di una donna ad Aracne! Onta e disdoro! :P
Ehssì, aveva paura che i suoi compagni gli chiedevano se fosse Gay!! :loool:
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me
tasuku
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 313
Iscritto il: sab nov 04, 2006 11:21 am

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da tasuku »

Shito ha scritto:Non ho visto il passaggio (fa ridere?).

Non si sa mai. I materiali che passa la RAI non sembrano venire dai DVD (cfr titolazioni rifatte ex-novo), quindi...
Potrei sbagliarmi, ma mi pare che Howl lo scorso anno sia stato trasmesso in modo da non avere le voci da robottini :)
Quindi potrebbe essere avvenuto lo stesso con Terramere...
Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1041
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da dolcemind »

tasuku ha scritto: Potrei sbagliarmi, ma mi pare che Howl lo scorso anno sia stato trasmesso in modo da non avere le voci da robottini :)
Quindi potrebbe essere avvenuto lo stesso con Terramere...
Ma tu lo hai visto in TV?
Come ti è sembrato? Accelerato oppure no?
cryo
Membro
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer ott 28, 2009 11:48 pm

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da cryo »

Raghnar ha scritto:Per vedere video a 24fps in televisione bisogna attendere lo switch off delle linee analogiche e un improbabile futuro switch off dei televisori a tubo catodico...
Dubito parecchio almeno sul medio e anche lungo termine. Le specifiche HDTV (trasmissione quindi) per l'europa prevedono solo il 50i o 50p anche per una questione di interoperabilità tra definizione standard e alta definizione. La stessa cosa comunque mi sa che accade in USA dove lo standard è 60i/60p.
tasuku ha scritto: Potrei sbagliarmi, ma mi pare che Howl lo scorso anno sia stato trasmesso in modo da non avere le voci da robottini :)
Quindi potrebbe essere avvenuto lo stesso con Terramere...
Dubito. Se è andata di lusso hanno solo corretto i toni.
pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da pippov »

Interessante questa discussione sugli Assoluti condita di "potrei sbagliarmi", "mi pare" e "dubito"... :tongue:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho
Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 439
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da sdz »

:offtopic: Questo forum sta diventando meglio di Avmagazine :mrgreen:
pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da pippov »

"Meglio" nel senso che lì dopo 2 parole OT ti bannano? :loool:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho
Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 439
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da sdz »

Eh eh, lode ai nostri moderatori illuminati :mrgreen:
Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da genbu »

Replica de " I racconti di Terramare" su Rai 4 alle 22:45 il 26/08
Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da genbu »

Stasera i racconti di Terramare alle 22:45 su Rai 4
Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da *Kiki* »

Io l'ho rivisto su RAI4 domenica mattina... :) Finalmente hanno inserito i sottotitoli italiani delle canzoni!!! :gresorr: Ed in precedenza non avevo fatto proprio caso ad un dettaglio, la questione, a quanto pare significativa per lo sviluppo della trama, dei veri nomi dei protagonisti, Lebannen e Tearu (non so se sono scritti bene)... :o Il doppio nome c'era già ne La città incantata, in cui era importante per la sua libertà che Chihiro non dimenticasse il suo vero nome (sostituito da Yubaba col banale Sen) e Haku era rimasto schiavo della strega perché aveva scordato il suo vero nome, Kohaku... :? Ne La città incantata la cosa non sembrava così oscura, ma qui non ho proprio capito il motivo dei doppi nomi... :roll: Ma non è l'unica cosa, questo film è gradevole, ma resta comunque molto strano... :|
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5411
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da Shito »

Miyazaki ama molto i romanzi della LeGuin, e ne è stato molto influenzato in gioventù.

Non è scorretto dire che 'Nausicaa' è esistito perché la LeGuin NON concesse a Miyazaki Hayao di fare 'Ged Senki'.

Il 'vero nome' altro non è che 'la conoscenza profonda delle cose che ti permette di controllarle/dominarle'. Dico in Terramare.

In Terramare, è una questione di 'magia'. Nei nostri tempi, la 'magia' si chiama 'scienza'. Ma è uguale.

E' una cosa che permette di dominare la natura e, se abusata, può produrre grandi danni.

In ogni caso, la questione del 'cambio del nome = possesso' in Chihiro è più sfumata. Ricorda più certe vecchie credenze popolari giapponesi, in cui per sconfiggere un demone ne devi chiamare il nome. Conosceza è potenza, no? Credo che in qualche modo sia un pensiero che corre sottile sotto tutta la storia dell'umanità, e si riaffaccia in ogni dove.

Del resto, se 'in principio era la parola', e poi se Adamo come prima cosa deve dare nome ad ogni cosa, se 'Logos' vuol dire quel che vuol dire, un motivo ci sarà... :aureola:
Ultima modifica di Shito il ven gen 08, 2021 7:53 am, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: I racconti di Terramare in TV su raidue

Messaggio da *Kiki* »

Se non ricordo male il demone o folletto che viene annientato se ne invochi il nome appare anche in qualche favola non giapponese, ma non ne sono certa... :o
Ma anche senza pensare a questo dettaglio non mi è sembrato strano che Chihiro potesse rimanere per sempre schiava di Yubaba dopo aver scordato il suo nome, non so perché, mi è sembrato semplicemente che la trama filasse, nel senso che se uno perde la memoria diventa un pò schiavo della sua nuova identità e del presente che quell'identità che gli hanno attribuito lo porta a vivere... 8)
Perché definisci Aracne "compatriota"? :?: A me più che dell'otaku ha dato l'impressione che, oltre ad essere evidentemente narcisista ed anche per questo terrorizzato da vecchiaia e morte, potesse essere un omosessuale invaghito in qualche modo di Sparviere (anche per come si accanisce contro "la strega" che è per lui così importante ---> con che rabbia gli rinfaccia di essere tanto preso da una donna!!! :evil:)... :shock: Ma molto probabilmente è quella vocetta equivoca che gli hanno appioppato ad influenzarmi (il solito -per me odioso- viziaccio di dare ad uomini voci di donne, perché ogni volta che vedono uno coi capelli più lunghi e/o coi lineamenti un pò meno marcati fanno così? :x )... :loool: O forse ti riferisci alla definizione di otaku come "qualcuno che soffre di sindrome di Peter Pan e perciò ha paura di crescere e di affrontare le vere difficoltà della vita", fra cui rientrano anche la vecchiaia, il deperimento del corpo e la morte? :o
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis