miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Rispondi
luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da luca-san » dom ago 22, 2010 2:31 pm

"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Debris
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 427
Iscritto il: mar giu 06, 2006 7:28 am

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da Debris » dom ago 22, 2010 7:19 pm

Vista la stessa notizia su ANN

http://www.animenewsnetwork.com/news/20 ... ilm-sequel

doce parlano anche di alcune dichiarazioni un pò particolari di Suzuki, una riduzione di personale, che meritano un approfondimento...se si trova l'originale, però Borrower ha realizzato 75 milioni di dollari ?? Una sciocchezza veramente....
La lettera uccide,lo spirito salva.

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da luca-san » dom ago 22, 2010 9:37 pm

Debris ha scritto:Vista la stessa notizia su ANN

http://www.animenewsnetwork.com/news/20 ... ilm-sequel

doce parlano anche di alcune dichiarazioni un pò particolari di Suzuki, una riduzione di personale, che meritano un approfondimento...se si trova l'originale, però Borrower ha realizzato 75 milioni di dollari ?? Una sciocchezza veramente....
mah, praticamente avrebbero ridimensionato il ghibli nel caso arietty fosse andato male...
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
algid
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 191
Iscritto il: mar nov 27, 2007 9:33 pm
Località: Torino

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da algid » lun ago 23, 2010 1:29 am

ohibò.. beh se lo facessero davvero (fermo restando che bisogna vedere quanto queste voci siano attendibili), la teoria del signorino gualtiero secondo la quale la "personalità cinematografica" (e non) di Miyazaki Hayao sarebbe identificabile con quella di un vecchio otaku troverebbe una certa qual conferma :)
"Which is the most comfortable chair?"
"This one, father. It is the chair I use myself, when I have visitors."

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da entity » sab nov 06, 2010 6:48 pm

algid ha scritto: la "personalità cinematografica" (e non) di Miyazaki Hayao sarebbe identificabile con quella di un vecchio otaku troverebbe una certa qual conferma :)
Una affermazione che non ha alcun senso, otaku di se stesso?
Più che altro direi una carenza di idee, cosa molto preoccupante per chi ha dato vita a tanti capolavori.

Avatar utente
algid
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 191
Iscritto il: mar nov 27, 2007 9:33 pm
Località: Torino

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da algid » sab nov 06, 2010 6:52 pm

può essere, ma di quella teoria non sono io il padre..

cmq, appunto perché ha già dimostrato quanto vale, Miyazaki non è obbligato né costretto a continuare a riconfermare il suo "valore" firmando altri capolavori
(certo egoisticamente me lo aguro).
"Which is the most comfortable chair?"
"This one, father. It is the chair I use myself, when I have visitors."

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: miyazaki progetta un sequel di porco rosso?

Messaggio da entity » sab nov 06, 2010 9:33 pm

algid ha scritto:può essere, ma di quella teoria non sono io il padre..

cmq, appunto perché ha già dimostrato quanto vale, Miyazaki non è obbligato né costretto a continuare a riconfermare il suo "valore" firmando altri capolavori
(certo egoisticamente me lo aguro).
Infatti io non c'è lo ne con te ne con nessun altro, dico solo che è una teoria senza senso perchè lo stesso Maestro ha affermato, in diverse interviste, di non apprezzare gli otaku.
Il Maestro si auspicava che i suoi film venissero visti possibilmente una sola volta l'aano e al cinema e non apprezzava le continue repliche tv.


Piuttosto che fare cacate, un qualsiasi artista quando esaurisce la sua vena artistica si ritira.

Comunque per il momento non sappiamo nulla quindi è tuta una pippa mentale.

Rispondi