Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
kintaro
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 266
Iscritto il: dom dic 28, 2003 4:14 pm
Località: Milano

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da kintaro »

Che belle notizie.
Ancora non mi sono "ripreso" dalla scomparsa di Kon Satoshi e questo "planning" ci voleva proprio.
Come sempre, grazie Gualtiero e buon lavoro.
Noi pazienti si aspetta di vedere, di altro prematuro dipartito, le peripezie di gatti "nobili" e "metropolitani" :aureola:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Shito »

Direi a questo punto che il doppiaggio e l'uscita di Porco Rosso sono garantiti. :)

Il doppiaggio comincerà nella prossima settimana. :)

Ovviamente vi terrò informati.

Posso dirvi che, per varie e svariare ragioni, tutti e tre i personaggi 'da provino' del film, ovvero Porco/Marco, Fio e Gina, hanno cambiato interprete rispetto all'inedito BV. Il mio impegno è quello di fare sì che ogni cambio, a prescindere dalle ragioni che lo possano avere cagionato, sia un cambio per il meglio.

Ho già detto di come e quanto ritenga il copione di oggi superiore a quello di ieri, dove ieri sono otto anni fa.

Sul fronte Ponpoko, pure annunciato, invece è a mio giudizio tutto molto in forse.

Ovvero, la quantità e la difficoltà del recitato in questo film (copione = 151 pagine, per intenderci Porco Rosso è la metà, e ben meno fitta) impongono uno studio di fattibilità 'a ragion veduta' per la lavorazione. Sto personalmente facendo del mio meglio affinché 'si possa fare', su più fronti. Ma non mi sentirei di garantire nulla.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da pippov »

Per Ponpoko è un vero peccato... mi piacerebbe vederlo!
Ma è un problema di tempi (non si riesce a fare entro l'autunno) o di costi (troppe pagine da doppiare che fanno sforare il budget)?

Se dovesse arrivare il "diario" per Porco Rosso lo leggerò con grande interesse. ^^
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1283
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da genbu »

Sicuramente Ponpoko è il film ghibli con più personaggi da doppiare.
Mi sembra che siano 19 (almeno i principali...).
A seguire ci sono i 17 di omohide poroporo (sempre Takahata....) e i 16 di Mononoke Hime.

Avatar utente
Jigen
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 423
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:49 pm
Località: Treviso

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Jigen »

Listone
Anche io avevo letto nell'altro forum questa succulenta lista, pur non decifrandone proprio tutti i contenuti con precisione, e sono stato tentato di riportarla qui subito. Poi però, chiedendomi come mai non l'avesse fatto direttamente l'autore stesso (se non subito, almeno il giorno dopo), mi sono trattenuto chiedendomi se fosse opportuno; per fortuna Pippov ha eliminato il dubbio. :tongue:

Finalmente qualcosa si muove, o meglio, ci è dato sapere che qualcosa sta effettivamente procedendo e ne sono ben lieto! :gresorr:
Spero che avremo presto nuove notizie che leggerò con molto piacere e interesse. :wink:
Immagine
C'ENTRA, nel senso di: "aver a che fare/riguardare"
si scrive CON L'APOSTROFO!!!

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Cobra70 »

Questa battuta di arresto sul "in forse" di Pom Poko mi ha lasciato un po' triste.
Lo acquistai in tedesco e ho cercato di vederlo più volte... ma la difficoltà della lingua mi ha sempre fatto desistere.
Ora che era stato annunciato in italiano... mi sono davvero sentito risollevato.
Spero che tutto vada per il meglio e questo copione infinito non sia davvero d'ostacolo.
In fondo se è stato doppiato anche in tedesco ed in molte altre lingue significa che qualcun altro uno studio di fattibilità lo avrà pur fatto... o no?
Dai... cerchiamo di essere positivi.
Cobra70

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da entity »

Ragazzi è da tanto che non ci sentiamo, e sono felice così, stavo leggendo i vostri ultimi post , COSA VI FUMATE?.
CHI è IL VOSTRO SPACCIATORE?
VOI non ve ne accorgete ma siete completamente fuoti di testa, o siete plagiati e non so che dirvi.
Se dovessero uscire i film almeno shito sarà impegnato visto che ultimamente non aveva nulla da fare

Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Muska »

Cobra70 ha scritto:Questa battuta di arresto sul "in forse" di Pom Poko mi ha lasciato un po' triste.
Lo acquistai in tedesco e ho cercato di vederlo più volte... ma la difficoltà della lingua mi ha sempre fatto desistere.
Ciao, riflettevo su quello che dicevi, mi chiedevo se tu avessi una minima infarinata di inglese, perché in tal caso comperare (come ho fatto sempre io) le versioni originali giapponesi, oltre alla insuperabile soddisfazione di poter godere delle edizioni originali, potrebbe consentirti almeno una visione sufficientemente plausibile, con i sottotitoli presenti (in inglese, appunto).

Per Heisei Tanuki Gassen Ponpoko, capisco perfettamente le preoccupazioni, ma è giusto che venga conosciuta la realtà delle cose.
La difficilissima realtà.

E' quasi un miracolo essere riusciti ad avere quello che abbiamo fin qui avuto, e che non mi pare poco; dopo Terramare, Howl, Ponyo, Totoro abbiamo ora una uscita nelle sale e in DVD ("Porco Rosso") che è ormai certa per quest'inverno, poi un evento a Roma che si spera dovrebbe concretizzarsi appieno in autunno (e sarebbe molto bello), e delle ragionevoli speranze di uscite successive, tutte da verificare in seguito, ma che per Heisei Tanuki Gassen Ponpoko sembrano più avanti.

Per chi come me, viste anche le disfatte Disney, era solo qualche anno fa certo di non poter avere mai più edizioni italiane delle opere in oggetto, direi che non si possa che essere moderatamente soddisfatti. :)
Aggiungo che per questo c'è chi senza alcuna ricompensa minimamente ragionevole e senza pure il sacrosanto, minimo, indispensabile apprezzamento collettivo che almeno meriterebbe si sta massacrando di lavoro da mesi, con mia sincera e fondata apprensione.

Cerchiamo di non essere sempre stolti e viziati, e impariamo a godere quello che la pura passione e l'iniziativa di qualcuno, con un'avventura spontanea iniziata proprio su questo beneamato e benemerito Forum, ci ha inaspettatamente portato in un panorama altrimenti fallimentare (che Dio poi abbia sempre in gloria MARIO !!). :D
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Cobra70 »

Bhé il mio intervento era molto semplice e rispecchia il mio modo di pensare.
Sono uno che si lascia prendere dalle facili emozioni... ma che durano poco perché poi metto saldamente i piedi per terra e capisco che ci sono sempre tanti ma e tanti se... tanti forse e che se da una parte l'entusiasmo trainante mi porta a gioire di certe notizie (fosse solo per il fatto che ciò che sembrava oramai definitvamente impossibile è diventato realtà) dall'altra mi rendo conto che stiamo parlando di un'opera complessa e che non è stata nemmeno diretta da Miyazaki in persona... particolare questo che non sminuisce il valore dell'opera ma che la rende magari meno appetibile commercialmente. Insomma... il solito concetto di costi / ricavi imprescindibile per chi deve ripagare l'azionariato.
In ogni caso mi era parso di capire che si stia cercando di fare quanto umanamente possibile per rendere potenzialmente disponibile anche in Italia questo film di casa Ghibli.

Io e l'Inglese non andiamo molto daccordo... lo parlo a fatica e possiedo un dizionario piuttosto limitato di termini.
E soprattutto... odio leggere i sottotitoli... dopo 10 minuti... mi stanco perché non riesco a godermi il film.
Sono dell'idea che i sottotitoli debbano essere essenziali ed inseriti solo ed esclusivamente laddove è importante mettere in evidenza qualche scritta o concetto utile alla comprensione della storia. Un film completamente sottotitolato faccio davvero fatica a prenderlo in considerazione.
Cobra70

Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Muska »

Cobra70 ha scritto:Bhé il mio intervento era molto semplice e rispecchia il mio modo di pensare.
Bene, la semplicità poi è spesso un gran pregio.
Ho invece apprezzato lo spirito del tuo messaggio, che mi pare ragionevolmente costruttivo ed equilibrato.
Spero ti sia inoltre evidente che non certo a te riferivo l'ultima parte della mia precedente risposta, che era rivolta invece verso certi insopportabili ed infantili piagnistei che periodicamente si ripropongono, o peggio, verso qualche insulsa e gratuita malignità che pure ogni tanto mi pare di scorgere qua e là.
Cobra70 ha scritto:Io e l'Inglese non andiamo molto daccordo...
D'accordo, e allora non ti resta che attendere le edizioni italiane, che con tantissima cura ed amore il nostro Shito sta man mano preparando; quattro ne hai già avute, e l'augurio è che si riesca ad avere, almeno in DVD, il più possibile, ma come ti dicevo sarà difficile e non è detto che si riuscirà mai a completare il catalogo. Vedremo.
Per ora godiamoci le novità dell'autunno/inverno, che sono diverse. :)
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Shito »

pippov ha scritto:Per Ponpoko è un vero peccato... mi piacerebbe vederlo!
Ma è un problema di tempi (non si riesce a fare entro l'autunno) o di costi (troppe pagine da doppiare che fanno sforare il budget)?

Se dovesse arrivare il "diario" per Porco Rosso lo leggerò con grande interesse. ^^
I problemi di Ponpoko sono di fattibilità legata alle risorse, in tutti i sensi.

Partendo dal presupposto che 'nulla è meglio di male', la lavorazione di Ponpoko è particolare e costosissima, sia per la mole del testo (davvero imponente), sia per la difficoltà del testo (impensabile), sia per varie&eventuali (canzonice e stornelli nel doppiato, altri dettagliucci qui e là). Per non parlare della particolarità stilistica di TUTTO il doppiato, in voci e recitazione.

Non dico che sia 'impossibile'. Quest'estate l'ho pensato, ma poi ci ho ripensato e ho attinto nella mia caparbietà nuova forza. Ora come ora dico solo che è 'ai limiti dell'impossibile'.

Il che significa: ci si prova, per quanto la via sia angusta. :)

I fattori da considerarsi sono molti, ma per quanto possibile vi terrò aggiornati.

Per il 'Diario' di Porco Rosso: sono un tradizionalista, il che vuol dire che amo le tradizioni.

Cercherò di fare più del possibile, anche se la lavorazione che si profila è serratissima, e negli spazi liberi... beh, diciamo che si andranno a infilare altre incombenze.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Deepness
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: ven gen 08, 2010 10:07 pm

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Deepness »

Davvero ottime notizie. Mi ha sorpreso soprattutto, vedere cosi avanti nella lista (se di lista cronologica si può parlare) quel film che parla di zafferano...ormai sapete che è quello che attendo con più ardore! :gresorr:
Seguirò anche con grande interesse il Diario di lavorazione di Porco Rosso, film altrettanto (da me) atteso per anni (certo, potrei dire che attendo tutti i rimanenti Ghibli, ma mi rende molto felice che Porco Rosso sia di imminente uscita).

Forza e Coraggio, e grazie Shito per l'impegno e la qualità che hanno sempre contraddistinto i tuoi lavori. :sorriso:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Shito »

Estemporaneamente: prendo in mano Sen to Chihiro, finalmente con traduzione degna, poi risento per DIECI SECONDI la versione italiana e...

just, WTF? :shock:

Now, seriously... WTF really? :shock: :shock:

Meno male che 'La principessa Mononoke' non l'ho mai visto.

Davvero, meglio nulla che niente.
Ma davvero davvero davvero.

Devo ricordarmelo più fissamente.

Lo scriverò sui muri di casa mia. Non si sa mai.

Tuttavia, è buffo come rivedendo Sen to Chihiro ora, dico in giapponese (l'avevo già visto in giapponese molte volte, eh), tutto mi paia così naturale.

Sarà che sono entrato molto di più nello stile e nella narrativa dell'autore, ma nella mia testa si creano zero domande.

Tipo: che essere è Kamaji? Perché ha tante mani?

Riposta: è uno che lavora. Ha tante mani perché dave fare mille cose contemporaneamente. E' il tipico 'uomo che lavora per tre'. Punto.

Mi ha terrorizzato la scena iniziale quando i genitori sono ancora umani.

Lui è un bambinone del nostro tempo. Ragiona in termini economici su ogni cosa. Il suo potere e senso di sicurezza vengono dalla Audi 4x4 e dal fatto di avere "sia portafogli che carte di credito" in tasca.

Lei è scostante. Non si capisce se è repressa o che. Capacità di esprimere affetto appartentemente pari a zero.

Hanno fame e mangiano, come le bestie. Punto.

La cosa terribile è che è tutto molto molto realistico.
Sono semplicemente due genitori non cattivi ma vagamente sconsiderati come tanti genitori oggi.

Sicuramente il film è di una violenza inaudita nel suo essere vero e asciutto.

Ah, non ricordo queste scene come fossero riuscite in italiano. Dio benedica la memoria selettiva. Sicuramente Chihiro era recitata tutta in un modo diverso.

Quando Sen to Chihiro uscì in Giappone, fece molto scandalo per il doppiaggio 'realistico' soprattutto della bimba.
Ricordo che anche a me fece uno stranissimo effetto. Mi piacque molto, ma lo percepii come 'assolutamente diverso'.

Ora lo sento normale.

Comunque, a ripensarsi, Chihiro e Haku sono come Sophie e Howl.
Lei deve sciogliere, scoprendolo o ricordandolo, il guaio di lui.
Mentre lui aiuta lei che si ritrova nei pasticci.
A attorno alla coppia, l'allegra brigata.

Buffo che non l'avessi pensato prima (a parte l'ultima riga).

La scena della rivelazione, in italiano, fa male alle orecchie e al cervello. :shock:
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Heimdall »

Shito ha scritto:La scena della rivelazione, in italiano, fa male alle orecchie e al cervello. :shock:
Riesci a darci qualche anticipazione, almeno a grandi linee, della tua versione, giusto per capire cosa di cosa siamo stati tutti erroneamente convinti in tutti questi anni che in realtà non era minimamente giustificato? Intendo dire, almeno qualche indicazione sui fraintendimenti più grossolani. Grazie. :)
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Sì ma... Cosa esce dopo Porco Rosso?

Messaggio da Shito »

Tu quoque! :)

Se ricordi, la ritradussi tutta anni fa su queste pagine. :)

Il punto è, oltre al testo, anche il clima recitativi del tutto cambiato. :no:
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)