Porco Rosso: commenti post-visione [SPOILER]

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Porco Rosso: commenti post-visione [SPOILER]

Messaggio da Drachetto » sab nov 13, 2010 8:11 pm

Ciao, sono appena tornato dalla visione di questo capolavoro al cinema (finalmente!). Un pò triste per non aver goduto questa volta dei preziosi commenti e eviscerazioni da parte dei fan Ghibli qui presenti, ho cercato un discussione sul forum ... ma non ho trovato nulla (a parte quelle relative alle varie vicissitudini di uscita in HV che questo sfortunato titolo ha avuto negli anni).
Magari, approfittando proprio dell'uscita cinematografica, potremmo cominciare ora, no? :wink:
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1280
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da genbu » dom nov 14, 2010 3:18 am

Porco Rosso da Cinematografo (RAI1)
"Durante la mia fanciullezza i dolori e le gioie superavano quelli di ogni altro. Cantavo e piangevo senza ragione, ma sempre sinceramente. Con l'età mi sono guastato. Ma la mente del bambino ritorna in me durante i sogni." Gong Zizhen

Deepness
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: ven gen 08, 2010 10:07 pm

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da Deepness » dom nov 14, 2010 8:42 am

Visto il film ieri pomeriggio (purtroppo sono disponibili solo orari pomeridiani). Sala accogliente con circa una trentina di persone. Presenti anche almeno 4/5 bambini che sono stati impeccabili nella visione. Attenti nelle parti più lente e decisamente divertiti dalle parti più movimentate (come noi "grandi" del resto... :mrgreen: ). Sul film, che conoscete tutti credo, poco da dire. Un vero Masterpiece, all'apice della mia personale classifica SG con Kiki e Omohide Poroporo. Davvero tanta l'emozione nel poterlo finalmente gustare sul grande schermo. Complice anche un lavoro di adattamento e doppiaggio, a mio modo di vedere, "perfetto". In particolare mi ha molto colpito molto l'interpretazione di Roberta Pellini su Gina: è riuscita ad esaltare la naturale sensualità di questo bellissimo personaggio. :oops: Mi sono letteralmente perso nei sui occhi sognanti, nella scena in cui rivede la sua infanzia e il suo primo volo con Marco. Ma tutto il cast è stato davvero eccezionale. Un'ora e quaranta sono scorse senza un minimo accenno di stanchezza, pur considerando che vedevo questo film per la sesta o settima volta. Al termine ero davvero soddisfatto, e continuavo a ripetere a me stesso quanto fosse appropiato accostare i termini "opera d'arte" a questo film. Ora non mi resta che attendere la versione home, per potermi rigustare un'altra volta, una perla di cosi rara bellezza in una edizione italiana eccezionale (grazie Shito!). :sorriso:

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da ali con le ali » dom nov 14, 2010 1:14 pm

Anch'io sono andata a vederlo ieri...
sono veramente soddisfatta di essere riuscita a "beccarlo" mentre sono quaggiù, perchè a differenza di Totoro che, secondo me, ha inevitabilmente perso un po'della sua atmosfera con il doppiaggio (seppur impeccabile), Porco Rosso ci ha quasi guadagnato!!!! Non saprei spiegare perchè, ma sono riuscita a godermelo infinitamente di più che nella versione originale; può darsi che ciò sia dovuto all'ambientazione "nostrana", che quindi si sposa perfettamente con la nostra lingua; oppure, semplicemente, alla incredibile bellezza e (scusate, questo termine pare sia diventato una parolaccia su questo forum!) poesia di scenari, atmosfere e dettagli visti sul grande schermo.
La cosa che più mi ha colpita è che, finalmente, sono riuscita a godermi anche il finale del film, che mi aveva invece sempre lasciata un po'con l'amaro in bocca...non che volessi l'happy ending a tutti i costi ma...
invece, questa volta anche il finale aperto ha trovato posto in quella bellissima atmosfera agrodolce, e non avrebbe potuto essere quello. C'era un bambino in sala che ha chiesto alla madre se il porcellino poi tornava "normale" e lei saggiamente gli ha risposto che era bello non saperlo perchè così ci si poteva immaginare il finale che si preferiva.
Il personaggio di Marco, poi, con questa voce bellissima mi ha fatto pensare ad un Corto Maltese autoironico, un eroe romantico in piena regola! Fantastico!
E'anche pazzesco come Miyazaki sia riuscito a centrare in pieno l'Italia, la sua atmosfera, architettura, personaggi tipici...ad esempio, la scena del baretto con i vecchini che bevono il vino rosso in quei bicchieri un po'rozzi, esattamente gli stessi di qualsiasi bar campagnolo, con la stessa atmosfera e lo stesso ghigno...gli mancava solo un po'di accento!!!!
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da luca-san » dom nov 14, 2010 6:12 pm

visto poco fa in una sala discretemente piena con tantiiiisimi adulti: il grande schermo mi ha fatto scoprire dettagli dei quali non mi ero mai accorto (vedi scritte sui muri e sugli aerei dei pirati).
un ottimo adattamentoda parte di gualtiero, anche gli amici che eran con me han colto e apprezzato questo aspetto.
ti ringrazio.
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5406
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da Shito » dom nov 14, 2010 7:34 pm

ali con le ali ha scritto:Anch'io sono andata a vederlo ieri...
invece, questa volta anche il finale aperto
Presumo tu non abbia (mai) fatto caso ai dettagli sulle immagini finali, che sono derimenti ben oltre il 'lasciato a intendere' (già esaustivo, a mio dire).
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
El Master
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 378
Iscritto il: lun gen 09, 2006 5:31 pm
Località: Non troppo lontano da Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da El Master » lun nov 15, 2010 1:06 am

Sono andata a vederlo in un piccolo multisala nel centro di Padova (MPX). Il posto era molto intimo, forse troppo, e qualche bambino non ha trovato il film di suo interesse e ha fatto parecchia confusione durante la proiezione (speravo che la mamma intervenisse in modo più risoluto ma abbiamo dovuto portare pazienza). Piccolezze a parte, l'unica cosa che mi è proprio dispiaciuta è stato l'audio molto disturbato probabilmente dovuto all'impianto della sala in cui l'hanno trasmesso. Comunque ho trovato il film davvero molto bello, le voci sono adatte e il doppiaggio è ottimo. Speriamo che l'edizione in dvd sia all'altezza del capolavoro, visto anche che la stiamo aspettando da decenni!
Evaso!
Vieni a trovarmi in fumetteria! Neko Fumetti via Roma,47 35013 Cittadella (PD)
... Dio è morto... (F.W. Nietzsche)
... per il momento è morto solo Nietzsche... (Dio)

Avatar utente
algid
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 191
Iscritto il: mar nov 27, 2007 9:33 pm
Località: Torino

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da algid » lun nov 15, 2010 1:11 am

Io il doppiaggio l'ho trovato molto curato invece.. non credo affatto che sia stato tirato per i capelli. Entity, puoi essere più preciso nel tuo dissenso (sempre che tu voglia discuterne)?
Debbo dire di non aver mai visto la pellicola in originale, quindi non posso fare un confronto diretto. In ogni caso trovo errato un confronto con il doppiaggio spagnolo.. almeno a livello filologico!
Ho trovato tutte le voci credibili e ben abbinate alle varie personalità. Buona la recitazione. Forse mi aspettavo una Gina più "matura" e disillusa, con una voce forse più omogenea a quella del cantato (sempre che anche in giapponese sia così).
La cura nel doppiaggio, poi, è evidente nei tanti cameo di voci ormai care al catalogo ghibli (in italiano).. in primis la voce di Ponyo prestata ad una delle bambine ("un areoplano rosso") e delle nonnine (almeno una di loro.. così ad orecchio).. e altre che ora mi sfuggono! Un'operazione davvero carina, io l'ho apprezzata: grazie Shito.

Ci sono stati alcuni punti in cui l'eccessiva complessità (o la non usale) costruzione delle frasi mi ha lasciato un po' interdetto (sensazioni che ho già avuto in passato con altri adattamenti di Shito).. purtroppo non ho memoria dei suddetti dialoghi, quindi il mio commento risulterà un po' troppo vago. Ho notato comunque una certa coerenza nella traduzione da un film all'altro, frase che sembrerà scontata visto che è sempre Shito a curare questi film.. tuttavia non è un dato da sottovalutare o da dare troppo per scontato: la coerenza nella traduzione è cosa giusta, almeno secondo me.. se si sceglie una strada è bene utilizzare la stessa per casi linguistici identici (purché ovviamente la coerenza non perpetui un errore eheh).
Nel caso di Porco Rosso questo italiano "strano" è meno giustificabile: se prima Shito poteva motivare la sua scelta dicendo che il contesto dei film era giapponese, e che i dialoghi originali erano interpretati con registri giapponesi differenti.. in questa pellicola tale motivazione è meno plausibile: sebbene sia stato un giapponese a scrivere i dialoghi originali, forse occorreva avere più coraggio e marcare di più l'italianità del parlato (visto che di personaggi italiani, e non più di giapponesi, si tratta).

Il finale aperto mi ha soddisfatto a metà.. avrei voluto avere qualche elemento in più. Anche se Shito sostiene che la sequenza finale sia disseminata di chiari e lampanti indizi che svelerebbero il "segreto" destino della promessa di Gina.. bu.. io non ho capito nulla! (leggasi come: chi me lo spiega, please?).

La pellicola proiettata nel cinema in cui sn stato io (a Torino) era tremenda.. graffi e puntinature a go go.. in più è saltata più volte (nei cambi di scena) e l'audio era ridicolo (ma forse era l'impianto del cinema a far pietà). Speriamo che nel dvd questi scompensi spariscano.

PS. Non condivido né registro, né intenzioni di Entity.. però non credo che il suo intervento sia quello di un "troll" (perlomeno data la sua anzianità su questo forum). Spezzo una lancia a suo favore solamente riguarso a una cosa (almeno, io l'ho letto così il suo "isterismo" eheh): questo forum risulta spesso "antipatico" e decisamente difficile, di questo gliene dò atto.. personalmente ogni volta che scrivo un post lo rileggo 50 volte e lo modifico altre 5 per paura che qualche utente saccente mi accusi di aver scritto qualche cavolata, di aver commesso qualche grave errore che comprometterebbe la mia credibilità come "fan dello studio Ghibli" ecc.. (è già successo!). E' un'atmosfera un po' pesantina.. voglio dire, quando sostengo un esame scritto all'università sono meno teso hehe! Inoltre (sebbene sia una valutazione generica e priva di esempi concreti) è emerso più volte un po' di.. come lo vogliamo chiamare? paraculismo involontario e/o indiretto? E' inevitabile forse, ma a volte gli utenti, me compreso (e nel mio piccolo già lo faccio, o almeno ci provo), dovrebbero imparare a sostenere con più convinzione e forza le proprie idee senza farsi omologare o assoggettare dalle idee degli altri, qualunque sia la loro posizione o autorità (leggasi adattatori/traduttori e o conoscitori del giapponese inclusi! hehehe).
Il mio commento vuole solo essere un piccolo appello.. più armonia sarebbe gradita e utile a tutti! :) (tenendo conto che il forum è un passatempo, ergo dovrebbe essere piacevole sia leggerlo che utilizzarlo nei momenti di relax, non una fonte di altro stress dopo una giornata di lavoro o scuola). Peace!
"Which is the most comfortable chair?"
"This one, father. It is the chair I use myself, when I have visitors."

Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1280
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da genbu » lun nov 15, 2010 2:15 am

algid ha scritto: ...Il finale aperto mi ha soddisfatto a metà.. avrei voluto avere qualche elemento in più. Anche se Shito sostiene che la sequenza finale sia disseminata di chiari e lampanti indizi che svelerebbero il "segreto" destino della promessa di Gina.. bu.. io non ho capito nulla! (leggasi come: chi me lo spiega, please?)...
Ti rispondo a proposito degli indizi sul finale del film.
Uno è abbastanza facile da capire... al termine della sfida Porco/Curtis, all'arrivo dell'aeronautica Italiana, Curtis domanda più volte a Porco di mostrargli il volto. Perchè?
L'altro indizio è difficilissimo da notare, soprattutto ad una prima visione(ma anche a una seconda e una terza.... :D ). Difatti probabilmente sarà più accessibile con l'ausilio del DVD.
Ti dico solo di guardare con attenzione la scena in cui alla fine un moderno aereo della compagnia Piccolo sorvola l'Hotel Adriano. Osserva attentamente cosa c'è attorno all'Hotel. (è difficile perchè la scena dura poco...).
"Durante la mia fanciullezza i dolori e le gioie superavano quelli di ogni altro. Cantavo e piangevo senza ragione, ma sempre sinceramente. Con l'età mi sono guastato. Ma la mente del bambino ritorna in me durante i sogni." Gong Zizhen

Avatar utente
algid
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 191
Iscritto il: mar nov 27, 2007 9:33 pm
Località: Torino

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da algid » lun nov 15, 2010 11:07 am

Grazie genbu!.. cmq va bene che qui "sono stupido" (o almeno spesso mi ci fanno sentire così eheheh) :) ma del volto ci ero arrivato anche io: è abbastanza esplicito questo elemento, basta guardare con attenzione il film.. anzi semplicemente guardarlo haha.
Il secondo dettaglio, invece, credo proprio che manco volendo l'avrei potuto vedere.. perché c'è gente che si è alzata in piedi sui titoli di coda, in più la qualità della pellicola faceva ridere (che siano stati nerini del buio? ah no no, erano puntinature e graffi... =__= )

Comunque non avevo mai visto il film, mai in nessuna versione.. ed effettivamente questo è il film di Miyazaki più "otaku" che ho visto finora, bisogna ammetterlo! Molto divertente, comunque, anche autoironico secondo me.
"Which is the most comfortable chair?"
"This one, father. It is the chair I use myself, when I have visitors."

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da luca-san » lun nov 15, 2010 12:58 pm

incassati 72000 € nel weekend, un buon risultato.

non so se ritenermi fortunato o meno, ma la pellicola nella sala dove ero io pareva ottima...
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5406
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da Shito » lun nov 15, 2010 1:05 pm

algid ha scritto:Grazie genbu!.. cmq va bene che qui "sono stupido" (o almeno spesso mi ci fanno sentire così eheheh) :) ma del volto ci ero arrivato anche io: è abbastanza esplicito questo elemento, basta guardare con attenzione il film.. anzi semplicemente guardarlo haha.
Il secondo dettaglio, invece, credo proprio che manco volendo l'avrei potuto vedere.. perché c'è gente che si è alzata in piedi sui titoli di coda, in più la qualità della pellicola faceva ridere (che siano stati nerini del buio? ah no no, erano puntinature e graffi... =__= )

Comunque non avevo mai visto il film, mai in nessuna versione.. ed effettivamente questo è il film di Miyazaki più "otaku" che ho visto finora, bisogna ammetterlo! Molto divertente, comunque, anche autoironico secondo me.
Ci sono CINQUE elementi sul finale.

Nell'ordine:

1) Fio 'bacia' Porco.

2) Ovviamente la susseguente 'scenetta' con Curtis "Ehi, ma... la tua faccia! Fammi vedere la tua faccia!"

3) L'inizio della narrazione conclusiva di Fio: "PORCO non si fece più VEDERE..."

4) Sul totale a volo d'uccello dell'Hotel Adriano: l'aereo di Marco è attraccato, sul retro (lato del 'giardino segreto' di Gina), di GIORNO.

5) Ultima immagine: il giardino segreto di Gina, il gazebo è vuoto, DI GIORNO -> Gina non attende più Marco, ha vinto la scommessa.

Enjoy your happy ending! ;)

(anche se io avrei preferito che alla fine Fio avesse realizzato che bambinoni cretini fossero sia Curtis che ancor più Marco, e fosse andata alla 'prendimi e portami via' col Boss dei Mamma Aiuto, saccone di soldi in dote, dato che lui è il vero figo della storia... c'è un'etichetta, e che diamine!)
Ultima modifica di Shito il dom lug 22, 2012 12:26 pm, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
lo zaffo
Membro
Membro
Messaggi: 153
Iscritto il: gio set 01, 2005 4:55 pm

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da lo zaffo » lun nov 15, 2010 3:11 pm

Visto anche io. Un capolavoro rimane un capolavoro a prescindere da come lo si vede, ma gli occhi dello spettatore possono approfittare della sala per apprezzare quel tal dettaglio o perdersi su quella tal nuvola. Condivido con chi ha evidenziato il pesonaggio di Gina, sarà stato il doppiaggio in Italiano o il fatto che mi rincoglionisco ogni giorno di più, ma l'ho trovata struggente/commovente. Per me tutto questo non è poco.

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da Cobra70 » lun nov 15, 2010 3:59 pm

Shito ha scritto: Ci sono CINQUE elementi sul finale.
Nell'ordine:
1) Fio 'bacia' Porco.
2) Ovviamente la susseguente 'scenetta' con Curtis "Ehi, ma... la tua faccia! Fammi vedere la tua faccia!"
3) L'inizio della narrazione conclusiva di Fio: "PORCO non si fece più VEDERE..."
4) Sul totale a volo d'uccello dell'Hotel Adriano: l'aereo di Marco è attraccato, sul retro (lato del 'giardino segreto' di Gina), di GIORNO.
5) Ultima immagine: il giardino segreto di Gina, il gazebo è vuoto, DI GIORNO -> Gina non attende più Marco, ha vinto la scommessa.
Enjoy your happy ending! ;)
Ora è lapalissiano...
I dialoghi li ricordo benissimo... provvedo subito a verificare il dvd per cogliere di persona i punti 4 e 5 qui segnalati.
Questi particolari hanno alzato ulteriormente il valore del film, dimostrando che necessita di ripetute visioni.
Certo è che, non essendo il lieto fine, per me, un elemento necessario della storia.... non mi sono nemmeno messo a cercarlo...
invece era lì per chi lo desiderava e per quelli più attenti.
Cobra70

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1038
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Porco Rosso: commenti post-visione

Messaggio da dolcemind » lun nov 15, 2010 4:46 pm

Shito ha scritto: Ci sono CINQUE elementi sul finale.

Nell'ordine:

1) Fio 'bacia' Porco.

2) Ovviamente la susseguente 'scenetta' con Curtis "Ehi, ma... la tua faccia! Fammi vedere la tua faccia!"

3) L'inizio della narrazione conclusiva di Fio: "PORCO non si fece più VEDERE..."

4) Sul totale a volo d'uccello dell'Hotel Adriano: l'aereo di Marco è attraccato, sul retro (lato del 'giardino segreto' di Gina), di GIORNO.

5) Ultima immagine: il giardino segreto di Gina, il gazebo è vuoto, DI GIORNO -> Gina non attende più Marco, ha vinto la scommessa.

Enjoy your happy ending! ;)
Non nel finale ma il numero 4 sull'aereo di Marco fa pensare che sia destinato ad essere il quarto marito di Gina (Berlini ha l'uno essendo stato il primo)...
Qui c'è qualche altra curiosità...
http://www.nausicaa.net/miyazaki/porco/faq.html

E' un film fantastico a mio avviso e l'ho trovato fantastico esso tutto, dalle voci ai rombi dei motori.
E' l'immaginifico di Hayo che viene liberato in tutta la sua potenza, un mondo creato a sua somiglianza
senza limitazioni(dagli idrovolanti alla tipologia di donne presenti, agli uomini bambinoni e persi nelle loro vicende... ecc...), in cui tutte le sue passioni sono materializzate....e poco importa che i navigli siano navigabili da un idrovolante o che la Mole Antonelliana sia fuori posto. :)
Puro Eros.

Rispondi