Coquelicot-Zaka kara - alacremente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
MaRu
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 291
Iscritto il: mer ott 22, 2003 11:06 am
Località: Cartoonia

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da MaRu »

Visto su b-ray francese, in originale con sottotitoli fr.
Trovo che sia uno dei film più belli dello Studio Ghibli, e il migliore di Goro.
Takahata forse ha trovato il suo erede.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Ciao MaRu! ^^

Sicuramente Goro è ben più vicino a Takahata che a suo padre. Questo è sempre stato evidente, sin dai tempi del diario/blog di produzione di Ged Senki, ma anche nello special sul Museo Ghibli (quello pubblicato in DVD) è proprio evidente l'ammirazione che Goro ha per Takahata.

La sensazione è che Goro viva di una intellettualità che lo porta a essere un regista molto meno 'sensuale' e 'fantastico' e 'escapista' del padre, anzi tutto volto alla responsabilità tipica della più consapevole intelligentsia culturale.

Nell'attuale panorama dei registi di animazione, è una cosa più unica che rara. Goro è un regista di animazione che non pensava di diventare tale, come Takahata, e ancor più come Tomino.

Coquelicot ricorda da vicino Ponpoko in molte cose. Nella coralità della composizione dei personaggi, per esempio. Nell'uso dei brani letterari, per esempio. Nel realismo visivo trasfigurato, tanto degli scenari, tanto delle espressioni - su cui è sempre il focus della sceneggiatura (come in Ged Senki).

Concordo che sia uno dei film più belli dello Studio, al momento attuale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Le lavorazioni del doppiaggio italiano si sono concluse. :-)

Vista l'intensità che le stesse hanno raggiunto per me soprattutto nell'ultima settimana (13/14 ore di lavoro nette al dì), sono un po' esausto... ma vorrei comunque postare qui di seguito il cast dei personaggi principali e comprimari. Non è un cast completo, mancano le voci minori (dai pescivendoli ai macellai ai compagni di classe agli impiegati). Come si noterà, questo è un film davvero 'corale'.

MATSUZAKI UMI Giulia Tarquini
KAZAMA SHUN Lorenzo De Angelis

MIZUNUMA SHIROU Alessio De Filippis

MATSUZAKI HANA Aurora Cancian
MATSUZAKI RYOUKO Roberta Paladini
MATSUZAKI SORA Sara Labidi
MATSUZAKI RIKU Andrea Di Maggio

HOKUTO MIKI Laura Romano
HIROKOUJI SACHIKO Benedetta Ponticelli
MAKIMURA SAORI Micaela Incitti

YOKOYAMA NOBUKO Letizia Ciampa
KATO YUUKO Giulia Franceschetti

KAZAMA AKIO Roberto Draghetti
ONODERA YOSHIO Luca Biagini
DIRIGENTE CAPO TOKUMARU Giorgio Favretto

SAWAMURA YUUICHIROU Lorenzo De Angelis
TACHIBANA HIROSHI Alessio De Filippis
MATSUZAKI RYOUKO (giovane) Giulia Tarquini

SHIRAKI TOMOKO Marta Altinier
SHIRAKI GEN’NOSUKE Gaetano Lizzio

YOSHINO Gianluca Crisafi
YAMAZAKI Sasha De Toni
MIMURA Dario De Rosa
“FILOSOFO” Gianfranco Miranda
“RETORE” Stefano Miceli
“CHIMICO” Alessandro Campaiola Ward
“POETI MODERNI” Simone Veltroni e Angelo Evangelista
“ASTRONOMI” Andrea Lopez e Omar Vitelli
“ARCHEOLOGI” Stefano Billi e Furio Pergolani
ORATORE Massimiliano Aresu

PROFESSORE DI STORIA Edoardo Nordio
PORTIERE Mauro Magliozzi
SEGRETARIA Emanuela D’Amasio
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Porco&Bella
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mar mar 20, 2012 11:23 pm

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Porco&Bella »

Ciao Shito, visto che dici che l'edizione italiana è stata particolarmente faticosa da realizzare, mi auguro che almeno per quanto riguarda questo film, tu sia riuscito ad adattarlo in italiano... sai com'è, visti i precedenti... :)

E per ricordare: "quel che gli umani faranno da qui innanzi, per sondarlo approfonditamente, non sarà troppo tardi!"

:gresorr:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Sempre problemi con le frasi segmentate, eh? :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

nickmars
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mar lug 24, 2012 2:09 pm

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da nickmars »

Oh che bello sapere che siete a buon punto, non vedo l'ora di vedere questo film!! :D
Mi permetto di spezzare una lancia in favore delle traduzioni di Shito che a me son sempre piaciute e, anche se risultano "strane" all'ascolto, sono comunque molto fedeli all'originale. Nella lingua giapponese c'è un grande utilizzo di frasi subordinate e le traduzioni italiane riescono ad adattare bene questa caratteristica. :)

Shito sai già darci indiscrezioni sul periodo d'uscita di Kokuriko?

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Direi l'inizio dell'autunno. ^^
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Muska »

nickmars ha scritto:
Mi permetto di spezzare una lancia in favore delle traduzioni di Shito che a me son sempre piaciute e, anche se risultano "strane" all'ascolto, sono comunque molto fedeli all'originale. Nella lingua giapponese c'è un grande utilizzo di frasi subordinate e le traduzioni italiane riescono ad adattare bene questa caratteristica.
Non posso che essere d'accordo, con la distinzione che, in tutta franchezza, non ho mai trovato nulla che suonasse davvero "strano" in questi adattamenti.
Anzi, penso sempre con sorpresa quanto sia piacevole ascoltare in buona lingua i lavori di Shito, visto ciò che si sente sui mezzi di comunicazione di massa e purtroppo anche (sempre più spesso) ciò che si legge sulla carta stampata; a volte mi pare che, stante che la correttezza della lingua si stia rapidamente corrompendo senza speranza, paradossalmente susciti fastidio chi cerchi di porvi rimedio.
Posso tollerarlo nel linguaggio impoverito delle giovani generazioni, ma almeno che si salvino con un minimo di decenza lessicale cinema, letteratura e quant'altro di pur vagamente "culturale" riesca a sopravvivere in questo disastrato paese.
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).

Avatar utente
Mirara
Membro
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: lun ago 11, 2008 5:14 pm
Località: Radisia

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Mirara »

Quel che apprezzo io è la bellezza della nostra lingua che promana dalla ricchezza (leggi varietà/vastità) dei temini impiegati per adattare il giapponese, ove altrove son usati sempre gli stessi. Mi viene in mente la frase di Gesù nel vangelo secondo Matteo (13,52): "Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba divenuto discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche»".
Lungi da me l'essere blasfema, ma mi azzardo a dire con un paragone, che, nel nostro caso, lo scriba Shito, estrae dal suo tesoro "cose nuove e cose antiche", là dove il nuovo è l'antico, e l'antico - poichè ignorato o non compreso - è il nuovo, a volte disprezzato.
Trovo solo lodevole permettere di poter usufruire di entrambi.

Vado un attimo :offtopic: : ma quando esce Laputa in DVD????
"Kimi wa hikari, boku wa kage"
(Ai no hikari to kage)

"Che pensavi?
Ch’io forse non pigliaria da te anche tutto questo dolore?
Dammelo! Lo esigo!
Sarà per me delizia e diletto, poichè t’amo!"
disse l’Amore.
(Ratio Amoris)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Direi a brevissimo. :-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1283
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da genbu »

Mirara ha scritto: Vado un attimo :offtopic: : ma quando esce Laputa in DVD????
OT: esce il 26 settembre in DVD e Blu-ray
"Durante la mia fanciullezza i dolori e le gioie superavano quelli di ogni altro. Cantavo e piangevo senza ragione, ma sempre sinceramente. Con l'età mi sono guastato. Ma la mente del bambino ritorna in me durante i sogni." Gong Zizhen

The begin of world
Membro
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: sab mar 21, 2009 5:49 pm
Località: Clusane sul Lago(BS)

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da The begin of world »

tanto per dirne un'altra....
SHITO tu nn mi conosci e io nn ti conosco anche se ti ho visto e letto.....
ma cmq GRAZIE per tale film....insomma...sarai POI pagato x questo...ma scommetto che il SOLDO vale la candela solo il parte.....insomma credo che la tua Soddisfazzione stia anche nella realizzazzione, o cmq lo spero!

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Shito »

Beh, direi 'prego, non c'è di che', e direi anche che a occhio e croce hai proprio vinto la tua scommessa. ;)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Mirara
Membro
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: lun ago 11, 2008 5:14 pm
Località: Radisia

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da Mirara »

genbu ha scritto:OT: esce il 26 settembre in DVD e Blu-ray
Mirara ha scritto: Vado un attimo :offtopic: : ma quando esce Laputa in DVD????
OT: esce il 26 settembre in DVD e Blu-ray
Oh... dovrò aspettare altri due mesi... :| e vvvvabbbè...
In ogni caso... thank you very much!!! :)
"Kimi wa hikari, boku wa kage"
(Ai no hikari to kage)

"Che pensavi?
Ch’io forse non pigliaria da te anche tutto questo dolore?
Dammelo! Lo esigo!
Sarà per me delizia e diletto, poichè t’amo!"
disse l’Amore.
(Ratio Amoris)

phoenix_81
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: dom gen 15, 2012 12:55 pm

Re: Dalla Collina dei Papaveri - diario dei lavori italiani

Messaggio da phoenix_81 »

Shito ha scritto:Direi l'inizio dell'autunno. ^^
Ma esce direttamente in home-video o passa prima dalla sale?