Majo no Takkyuubin - correttamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Shito »

Cobra70 ha scritto:Una curiosità.La prima volta che viene pronunciato il nome del ragazzo viene detto "tAmbo".Ho capito male io oppure è corretto così?
Hai capito male, è solo che l'amichetto in questione è un po' sguaiato.
Ultima modifica di Shito il sab giu 01, 2013 3:01 pm, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Cobra70 »

Simpatico siparietto.
Proiezione di martedì 30 aprile delle 19.00 allo The Space Cinema di Cerro Maggiore.
Coppia presumo io di fratellini o amichetti seduti qualche fila avanti a noi, sul lato opposto della sala.
Fine della pubblicità, comincia il film, schermata azzurra.
Voce maschile chiara nel silenzio della sala: "Hamtaro!"
Voce femminile a seguire "... è Totoro!!!!"
Risate di bambini.
Nella genuinità del quadretto... mi ha toccato il cuore.

Avatar utente
Fujimoto
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: lun giu 15, 2009 5:25 pm

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Fujimoto »

Grazie Shito e grazie a tutti i doppiatori e a chi ha lavorato a questa riedizione!

La streghetta sul grande schermo e doppiata così è proprio un vero spettacolo! Senza parlare delle canzoni originali...

Quante emozioni!

Eccovi la mia mini recensione:

Kiki/Ursula: Eva Padoan è stata, non trovo parole migliori, meravigliosa! Non pensavo prima di sentire la nuova Kiki che potesse fare meglio di Domitilla D'Amico. E' entrata nei due personaggi in un modo che ti arriva proprio dentro! Come diceva Shito: Kiki non è Sheeta e temevo potesse sentirsi la differenza ma ovviamente sottovalutare Eva è stato un grande errore... Perdono! E complimenti!

Tombo: Manuel Meli è un grande! Un vero "ragazzo di città". Davvero bravo!

Jiji: Ilaria Stagni era già perfetta nel primo doppiaggio ma qui rende il doppio con quelle "sfumature originali".

"la signora" e Bertha: Maria Pia di Meo l'ho trovata, non so come, più vicina al personaggio; non che nel primo doppiaggio non lo fosse, anzi, però mi è sembrata più "incisiva" ancora questa volta. Bertha, benché rimpianga la mitica Angiolina Quinterno, l'ho trovata realistica per un ruolo secondo me difficile; quelle poche parole che dice sono tutte "impervie", dato il rapporto di lavoro con "la signora" e Doriana Chierici ha lasciato il suo segno.

Streghetta senpai di Kiki: Joy Saltarelli è antipatica quanto basta per mettere a disagio Kiki ma quando poi la saluta si capisce che le augura davvero "buona fortuna"!

Barbara de Bortololi, Gianfranco Miranda e Gianluca Crisafi fanno il loro lavoro alla grande ma devo dire che rispetto al primo doppiaggio questi personaggi sono risultati tutti più accattivanti.

Per quanto riguarla la collona sonora originale giapponese... non c'è che dire "è proprio un altro mondo".

Al cinema poi i voli di Kiki (e il fulmine prima che piova e prenda il treno) sono qualcosa che nessuna tv può "regalarti".

E ora Nausicaa!!! ^_^

PS: Eravamo circa quindici in tutta la sala (spettacolo pomeridiano) e sentire una bimba di 3 anni circa fare il tifo per Kiki alla fine del film mi ha fatto pensare a quanti bambini e adulti (la mamma della piccola era davvero rapita) si perdano, ancora, i capolavori di Miyazaki...
Ultima modifica di Fujimoto il dom set 11, 2016 8:58 pm, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Babbana
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: mar apr 30, 2013 10:23 pm

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Babbana »

Vorrei condividere anch'io la mia esperienza al cinema con Kiki. ^^
Ho visto il film per la primissima volta domenica scorsa al cinema, insieme a tre amiche e compagne di scuola. La sala non era gremita ma il pubblico era abbastanza eterogeneo, c'erano sia bambini che adulti e tutti mi sono sembrati coinvolti dal film :D
Ad essere sincera, Kiki era una delle opere di Miyazaki che mi ispirava di meno, ma dopo la visione mi sono davvero ricreduta! Mi è sembrata una storia semplice, meno spettacolare rispetto agli altri film di Miyazaki, ma molto significativa. Il messaggio che trasmette è molto bello e si riesce a creare una forte empatia tra la protagonista e lo spettatore, io e le mie amiche ci siamo sentite molto vicine a Kiki, noi che come lei (anche se abbiamo qualche anno in più) dovremo presto decidere la nostra strada futura. L'atmosfera del film, nonostante la presenza della magia, mi ha trasmesso una piacevole sensazione di "quotidianeità". All'uscita dalla sala mi sono sentita più serena e "leggera", non so se riesco a spiegarmi bene. :oops:
Non avendo visto la versione precedente non posso fare confronti, però il doppiaggio e l'adattamento mi sono sembrati perfetti, ringrazio Shito per il lavoro come sempre impeccabile! Eva Padoan è stata davvero brava in entrambi i ruoli, le amiche che erano con me non hanno nemmeno notato che Kiki e Ursula avevano la stessa voce! :si:
Ogni cosa di adesso è…
ogni cosa del passato…!
Senz'altro ci rincontreremo…
…in un luogo nostalgico.

Avatar utente
fede91it
Membro
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: gio apr 26, 2012 9:20 am

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da fede91it »

Quoto in toto Babbana, però ho una domanda da fare direttamente a Shito.
Ho notato che, seppur Kiki sia rimasterizzato, i colori mi sono sembrati poco vivaci, per non dire spenti. E' una mia impressione od oppure è proprio così? Guardando Totoro, pubblicazione di un anno prima, i colori mi sembrano molto più caldi e vivaci, non capisco :(

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Shito »

Fede, sulla questione cromatica permettimi di autocitarmi:
Shito ha scritto:Cmq, visto oggi al cinem, nella mia cittadina. Che emozione!

Spettacolo unico (pomerdiano), solo sabato e domenica.

Purtroppo proiezione da pellicola. Perché purtroppo? Vi faccio un'emulazione di resa cromatica al volo. ^^;

Crominanza del master digitale (corretta):

Immagine

Crominanza proiezione da pellicola (giusto un po' vecchiotto il master... capirete...)

Immagine

Purtroppo il master analogico non ha un sottotitolo che sia uno - neppure sotto il titolo in giapponese. Ma giuro che s'è rischiato di moooolto peggio. ^^;

Però ahimé niente canzoni sottotitolate, niente cartelli sottotitolati. Sul master digitale tutta la post-produzione non manca di niente (e così sarà nell'home-video, si capisce).

Beh, c'è anche da dire che i dialoghi si sentivano benissimo, ma apparentemente la colonna sonora saturava ogni 3x2 (cassa rotta?) e tutto il quarto rullo aveva un cicalio di sottofondo che beh, poteva indurre all'idrofobia. Ovviamente nonostante i titoli di coda siano tutti su scena (l'epilogo!), la gente si alzava e le luci si sono accese.

Eh, ho proprio visto in film Ghibli in Italia! ^^

Ma resta il mio film preferito, e il film che io ritengo forse il più bello di sempre (i due giudizi sono diversi).
Tu avevi i sottotitoli o no? Così puoi sapere se eri in proiezione analogica o digitale! ^^
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Cobra70 »

Shito ha scritto:
Cobra70 ha scritto:Una curiosità.La prima volta che viene pronunciato il nome del ragazzo viene detto "tAmbo".Ho capito male io oppure è corretto così?
Ha capito male, è solo che l'amichetto in questione è un po' sguaiato.
Perdonami, non ho capito.
Sono io che ho capito male?
Avevo intesto che fosse stato il ragazzino a pronunciare volutamente il nome in modo storpiato.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Shito »

Scusa, sì, sei tu che hai capito male (e io che avevo saltato una "i" ^^;)
Ultima modifica di Shito il mar mag 07, 2013 4:16 pm, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
fede91it
Membro
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: gio apr 26, 2012 9:20 am

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da fede91it »

Assolutamente analogico allora. Anche perché mi ero appunto domandato il perché non ci fossero i sottotitoli in determinate scene.
Mi ero perso quel tuo post, ora mi è tutto chiaro e chiedo umilmente venia :lol:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Shito »

Si intende che un home video si avranno tutti i sottotitoli e master con croma giusto. :-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
fede91it
Membro
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: gio apr 26, 2012 9:20 am

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da fede91it »

Deo gratias :sorriso:

Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da *Kiki* »

Io come al solito dovrò aspettare il DVD (e grazie alla chiusura della famosa libreria dovrò andare dall'altra parte della città a comprarlo, perché dalle mie parti non ci sono altri negozi che vendano DVD, almeno per quanto riguarda gli anime :? ), ma ho visto qualche scena, che fortunatamente qualcuno ha messo su Youtube... :) Dico fortunatamente perché non credo che l'autore abbia violato nulla, trattandosi di pochissimi minuti in totale (quindi ciò che dovrebbe fare ogni trailer che si rispetti per dare una minima idea ai destinatari della pubblicità :aureola: ), e perché così anch'io ho avuto finalmente un assaggio di questa versione ridoppiata, per la quale ero molto curiosa. :wink:
Mi piace la voce di Tombo e pure quella di Jiji; invece di Osono e Kiki non sono riuscita a farmi ancora un'idea, dovrei sentirle un pò di più in scene più significative... :si:
Ma ho una perplessità: una scena che ho visto è quella in cui Osono offre a Kiki il caffè trasformato in cioccolata dalla Disney, ma ho notato che il marito di Osono parla, dice un "Ehi" ben definito, mentre nel vecchio doppiaggio emetteva un minimo balbettio... :shock: Dunque col ridoppiaggio lo sentiremo finalmente pronunciare parole (non frasi, dato che appare troppo poco) di senso compiuto? :?:
Per quanto riguarda i colori, a primo impatto mi piacciono... :sorriso2:
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis

Avatar utente
Palla di fuliggine
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 222
Iscritto il: lun mar 30, 2009 10:39 am
Località: Pistoia

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Palla di fuliggine »

Notizia sul filo dell'OT: prima immagine del film live action tratto da Majo no Takkyūbin.

Non è un remake, in quanto sarà tratto dai primi 2 (su 6) libri di Eiko Kadono, mentre il film Ghibli copre solo il primo volume.

http://www.animenewsnetwork.com/news/20 ... e-surfaces

Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da *Kiki* »

Carina, ma non ha il fiocco rosso in testa... :o
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Le consegne espresse della strega

Messaggio da Shito »

Fujimoto ha scritto: Grazie Shito e grazie a tutti i doppiatori e a chi ha lavorato a questa riedizione!
Sai, avevo inziare a quotare punto punto il tuo commento, ma poi mi sono reso conto che era davvero ridicolo farlo dato che a ogni passo rispondevo "sì, è così, è quello che intendevo fare, grazie per averlo così pienamente colto". ^^;

Quindi ti dico, in totale: grazie per aver pienamente colto tutto quello che abbiamo cercato di realizzare, avendo così vivificato e dato ragion d'essere a tutto quello che abbiamo fatto.

Partendo dal presupposto che sia nella prima che nella seconda edizione abbiamo avuto la fortuna di poter avere in sala grandissimi, ottimi interpreti, la grande differenza tra le due si è incentrata sulla mia molto maggiore cognizione, comprensione dell'opera. Per quanto avessi studiato già ai tempi, per quanto avessi visto il film decine e decine di volte già ai tempi, non posso non considerne il tipo di comprensione che ne avevo allora come 'superficiale', se paragonato alla profonda sensazione che ne traggo da un po' a questa parte. La mia visione delle cose, una dozzina di anni fa, era molto più 'da appassionato', o 'da innamorato', ovvero un po' sterilmente appuntata -seppur con grande dettaglio e precisione- su taluni elementi formali dell'opera. Una cosa un po' da otaku, si direbbe. Un ben più maturo e quindi plenario intendimento mi è giunto negli anni con la riconsiderazione continua, perenne, dei contenuti e dei fini comunicativi insiti nella pellicola. Anche l'essermi sempre più avvicinato "sensorialmente" quanto "culturalmente" alla società e alla sociologia e alla mentalità e alla storia giapponese mi ha sicuramente aiutato. Quindi, se in questa edizione sentite qualcosa di migliore, di più preciso, di meglio reso della vecchia... è sicuramente "colpa mia" se non lo era stato già nella vecchia. A partire dal testo (copione), sino alle spiegazioni su quello e sui personaggi, sicuramente dodici anni dopo il doppiaggio è stato 'tutto un altro mondo'.

Nella mia 'carriera' (virgolette d'obbligo), talvolta ho proprio sentito dei punti apicali, dei momenti 'di svolta' nel mio odo di essere professionale. Uno precedente e molto importante era stato, per esempio, FLCL (con la cui lavorazione intentai un profondo lavori di destrutturazione della mia mente linguistico-dialogica). Un altro è stato Totoro (versione Lucky Red), quando la mia comprensione del giapponese aveva fatto un certo salto in avanti e le possibilità di indagine sul testo reale erano aumentate grandemente. Poi sicuramente Porco Rosso (col quale ho iniziato l'indagine *realmente* parola-per-parola del testo originale). Ora con il ri-doppiaggio di Kiki sento di avere aggiunto un altro pezzo al puzzle della mia visione omnicomprensiva della traduzione, del doppiaggio, della localizzazione e della resa in lingua tradotta delle opere straniere.
E ora Nausicaa!!! ^_^
Personalmente, non vedo l'ora. :-)

E scommetto che anche Qu non la vede. ^^
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)