Mononoke Hime - ineditamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
genbu
Kodama
Kodama
Messaggi: 1283
Iscritto il: gio giu 09, 2005 2:47 pm
Località: Roma

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da genbu »

Immancabile video dal programma cinematografo
"Durante la mia fanciullezza i dolori e le gioie superavano quelli di ogni altro. Cantavo e piangevo senza ragione, ma sempre sinceramente. Con l'età mi sono guastato. Ma la mente del bambino ritorna in me durante i sogni." Gong Zizhen

Avatar utente
Slask
Membro
Membro
Messaggi: 90
Iscritto il: mer apr 16, 2014 10:55 am

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Slask »

Shito ha scritto:E' che non posso delucidarti. ^^;

Come già scritto in altre occasioni, posso intendere che il dipartimento commerciale del distributore (Lucky Red) abbia ritenuto necessario mantenere una continuità con il titolo della precedente pubblicazione.
Capisco... vabè, speriamo che per i prossimi siano più ragionevoli... La città incantata fa molto Disney, suppongo gradiremmo tutti che la LR ti lasciasse mantenere il più originale titolo tradotto.
Shito ha scritto: Quando ho infine visto l'edizione italiana col 'vecchio doppiaggio', pochi giorni fa, sono rimasto basito: veramente San viene chiamata "Mononoke" a mo' di nome proprio, tipo: "Ti trovo... bellissima, Mononoke..."

Ero davvero sgomento, sbigottito.
:lol:

Nintendo Fever

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Nintendo Fever »

genbu ha scritto:Immancabile video dal programma cinematografo
Non ci credo! Ne hanno parlato tutti bene! Per la prima volta non c'è stato un critico di questo programma che abbia avuto da ridire (certo che gli hanno dedicato davvero poco tempo, argomentano molto poco...)

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da luca-san »

Nintendo Fever ha scritto:
genbu ha scritto:Immancabile video dal programma cinematografo
Non ci credo! Ne hanno parlato tutti bene! Per la prima volta non c'è stato un critico di questo programma che abbia avuto da ridire (certo che gli hanno dedicato davvero poco tempo, argomentano molto poco...)
mah, se sembrano argomentazioni interessanti quelle uscite dalle solite 4 cariatidi...già partire con "'un film del 99"...
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Shito »

Piuttosto, Luca! Dacci le tue impressioni, che sappiamo che l'hai visto ieri! ;-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Debris
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 427
Iscritto il: mar giu 06, 2006 7:28 am

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Debris »

Attenzione però all'eta media degli intervistati, non è solo dovuta ad una questione di orari...questo NON mi è parso un film, ed è un peccato perchè ci sono idee, valori, suggestioni di grande forza ed intensità,sulla vita e la morte, la libertà, che alle nuove generazioni andrebbero mostrate, "per bambini", diciamo così, salvo che non vengano accompagnati da qualcuno che gli spiega bene le idee sottese alla trama ( ed infatti spero di ri-vedermelo con mio nipote appena metto le mani sul DVD, e rimetto le mani sul lettore video, che sembra scomparso, soprattutto!).

..Un pò strana la storia della lunghezza....SI va bhè, lunghetto, ma mica era la Corazzata Potemkin, od il Padrino, o forse sono io che "stacco" quando vedo un film !
Il doppiaggio è complessivamente bello, anche se l'impostazione che ha utilizzato Shito, seppure opportuna, ad un primo impatto può stupire ( e purtroppo io ho un'impostazione più popolaresca) ma bisogna sapersi calare nel tempo e nel mondo della Principessa. Trascorsi i primi minuti ci si abitua.
La lettera uccide,lo spirito salva.

luca-san
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1072
Iscritto il: ven set 05, 2008 6:35 pm
Località: mantova-koganei

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da luca-san »

Gia': grande gioia e tanta emozione nel rivederlo al cinema, grazie ad un audio ad altissimo volume che esalta la superba ost, tra le migliori di Joe hisaishi...il doppiaggio mi ha convinto appieno tutte le voci mi sono apparse adatte...ora alcune domande pignole: ho notato che l'inizio parte con "un prodotto studio ghibli" e con i crediti iniziali dei produttori e finali dell'intero staff tradotti, questo mi pare fosse accaduto solo per ponyo, ma si trattava di titoli di coda particolari..
Come mai queste modifiche...? Al di là di queste curiosità lo ritengo uno dei ghibli più adatti ad esser visti su grande schermo, vista la magnificenza dei paesaggi...
"Ponyo Ponyo Ponyo sakana no ko Aoi umi kara yatte kita..."

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Shito »

Sul Cinematografo:

La tipa in studio vuol fare la competente e dice: "è un film del 1999". No, è del 1997. Bene.

Il tipo in studio dice 'Howl' come 'oul' invece di 'aul'. E' solo inglese, eh. Bene.

Più onesti -e anche corretti- ho trovato gli intervistati: grande la tipa che dice che rispetto ad altri film del regista questo lo si segue meglio (infatti, dopo questo film Miyasan ha mandato del tutto a quel paese il meccanicismo narrativo - l'intervistata ha ben motivo di dirlo!), che è più semplice da capire, quando l'anziano critico poi dirà che è difficile/complesso. Non è che forse è che sei vecchio tu? XD Ah, e il ragazzo pronuncia 'Howl' nel modo corretto. :-)

L'osservazione sulla lunghezza del film è secondo me del tutto onesta. Il film è lungo e 'stancante': il ritmo altalenante, ora serrato, ora dilatato, lo rendono sicuramente sinanco pesante da seguire.

@Debris: sì, nelle parole del regista è un film dedicato "a chiunque abbia finito le scuole elementari" (ok, in Giappone finiscono un anno dopo che qui). Ma parlando di bambini propriamente, strettamente definiti, Miyasan disse "non è necessario che lo vedano" - sic.

@luca-san: in questo caso, dato che i titoli di coda erano un semplice, sobrio staff roll su nero, è stato possibile tradurli e titolarli tutti, complie anche il video solo digitale. E' quello che andrebbe fatto sempre, lo so, ma è quasi sempre impossibile. Nel caso di Ponyo, si trattava invece dello staff roll "internazionale" preparato alla fonte da Ghibli (infatti all'inizio c'era scritto in inglese: "We made this movie!")
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Shito »

Debris ha scritto:anche se l'impostazione che ha utilizzato Shito, seppure opportuna, ad un primo impatto può stupire
Che ha utilizzato Miyazaki Hayao.

Un adattamento, per come lo intendo io, non inventa nulla, non semplifica nulla, non aggiunge nulla. E toglie il meno possibile.

Non è il film a dover venire incontro a te, se tu a dover andare incontro al film. :-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Cobra70 »

Visto venerdì sera.
Al fine di valutarne le differenze mi sono guardato nella giornata di giovedì il dvd della BV.
E' stato impressionante notare quanto siano davvero diversi questi due film. Mentalmente durante la visione ripercorrevo, quasi fosse una seconda traccia audio riprodotta contemporaneamente, i dialoghi della prima versione.
A volte piccole differnze, altre più marcate... altre ancora interi dialoghi completamente cambiati o stravolti.
Ero convinto che cambiamenti seppur piccoli ma significativi avrebbero giustificato questa revisione. Qui si tratta davvero di qualcosa di totalmente nuovo... davvero un altro film.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Shito »

E' davvero bello quando qualcuno ha la voglia (e in questo caso: l'ardire, anche) di andare a verificare con pupille non offuscate l'entità reale di quel che in fondo si crede di sapere da tempo... ma alla provas dei fatti, stupisce sempre. ^^

Complimenti a Cobra!
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Ginopinoshow
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 2
Iscritto il: dom mag 11, 2014 5:44 pm

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Ginopinoshow »

Posso chiedere il perché della scelta di non tradurre il nome di quello che nella precedente versione era "Colui che cammina nella notte"?

Nintendo Fever

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Nintendo Fever »

Secondo me, trattandosi del nome proprio di uno Yōkai (tipo 'Kappa' o anche 'Tanuki' che da alcuni è ritenuto uno yōkai) si può anche lasciare in originale... Un po' come i mushi (che sono diversi però dagli yōkai da quanto ho capito...)

Ragazzi stasera vado a rivederlo, stasera voglio rivederlo con pupille non offuscate (per citare un pezzo del film XD) offuscate, e focalizzarmi sulla voce di Ludovica Modugno, alla mia amica l'altra volta le è piaciuta, io l'ho trovata un po' strana, ma soltanto perché sono abituato ad averla ascoltata in giapponese con la voce di Akihiro Miwa...

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Shito »

Ginopinoshow ha scritto:Posso chiedere il perché della scelta di non tradurre il nome di quello che nella precedente versione era "Colui che cammina nella notte"?
Certo che puoi chiederlo! E fai bene a farlo! :-)

Come ti è stato anticipato, si tratta di un nome troppo "nome proprio" per pensare realisticamemente di tradurlo. Tra l'altro, persino pronunciato con insistita inflessione dialettale ("deidara" invece di "daidara").

Ho studiato su dizionari monolingua giapponesi tutta l'etimologia del nome - chiaramente ogni nome ha un significato- ma qui non è nulla di immediato. Ci sono persino varie teoria. Credo che 'colui che cammina nella notte' fosse una sciatta traduzione di 'night walker', inglese.

Secono la wiki inglese, "letteralmente" il nome significherebbe 'giagante" - cosa ovviamente falsa e ridicola.

http://en.wikipedia.org/wiki/Daidarabotchi

Spostandoci sul giapponese, vediamo che il nome è scritto in katakana:

http://ja.wikipedia.org/wiki/%E3%83%80% ... 3%E3%83%81

il che già indica che il suono, la pronuncia, si sono proprio emancipate dall'etimo, dal significato.

Nel paragrafo del 'nome', vediamo che -come per ogni elemento folkloristico, le varianti sono molte

「でいだらぼっち[5]」、「だいらんぼう[6]、「だいだらぼう[7]」、「でいらんぼう[8]」、「だいらぼう[9]」、「デエダラボッチ[10]」、「デイラボッチ[9]」、「デイラボッチャ[11]」、「デーラボッチャ[11]」、「デエラボッチ[12]」、「デーラボッチ[13]」、「タイタンボウ[2]」、「デエデエボウ[14]」、「デンデンボメ[14]」、「ダイトウボウシ[14]」、「レイラボッチ[14]」、「ダダ星[14]」等様々な呼び名がある。

Ma soprattutto:

大太法師(だいだらぼっち)、大太郎坊(だいだらぼう)とも表記し、九州では大人弥五郎(おおひとやごろう)と呼ばれる[2]。

si scopre che la scrittura 'daidarabocchi' verrebbe da: 大太法師, ovvero 'grande e grosso maestro bonzo'.

Non pare proprio signifocare "colui che cammina nella note", eh? ;-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: Mononoke Hime - per la prima volta in italiano

Messaggio da Ani-sama »

L'ho visto anche io proprio oggi pomeriggio, al Movie Planet di San Martino Siccomario (PV).

Saranno stati 7-8 anni che non lo rivedevo. Effettivamente condivido l'impressione: rispetto all'adattamento precedente, è proprio un altro film. Poi, sono anche cresciuto io. Forse, quanto basta per apprezzare il tema del feroce e insanabile conflitto tra entità opposte (la foresta e la fornace), che si prova a risolvere in un tentativo carico di speranza e buona volontà, ma destinato a chissà cosa. "Condividiamo la vita". Ci si prova. Ma di tutto questo si è già parlato, in realtà.

Confesso che la visione è stata... lunga e piuttosto pesante, ecco. Il testo è molto articolato e i registri linguistici variano in continuazione: frasi auliche in mezzo a grida di battaglia. Il respiro è quello di un poema epico; per il tipo di intensità, potrebbe fare il paio con un'opera di Wagner. In alcune occasioni ho sentito brividi.

PS: comunque, adesso mi sento riconciliato con il mio pseudonimo che tengo da ormai dieci anni. Sommo fratello!
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)