Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Flegias
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 277
Iscritto il: dom set 25, 2005 7:40 pm
Località: Roma

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da Flegias »

Finalmente sono riuscito a vederlo anch'io. L'ho potuto recuperare grazie alla seconda visione proposta dal circuito The Space.

Anche se in maniera meno eclatante rispetto a Mononoke, anche qui l'impressione generale è stata quella di una forte limpidezza dei significati. Mi fa specie aver letto pochi messaggi più su di un presunto contenuto ovattato (l'amplificatore sotto il materasso), perché per me è stato invero proprio il contrario! Mentre guardavo il film avendo ben presente l'adattamento precedente, non ho potuto fare a meno di notare come al confronto quello mi allontanasse molto dalla comprensione di certi momenti e passaggi. Questo succedeva perché, esattamente come in Mononoke, si percepiva - almeno io percepivo - un certo scollamento tra la recitazione dei personaggi e le parole da loro pronunciate. Così la mamma all'inizio del film sembrava sin troppo accondiscendente e materna, Yubaba usava parole spesso troppo tenere, Kamaji evocava l'amore come una donnicciola appassionata di romanzi rosa :D , e tante altre cosucce sparse qua e là. Inoltre tutta la parte dedicata al senza volto mi è parsa molto più chiara e comprensibile.

Volevo spendere due parole sul finale, adesso, oltre alle dichiarazione fuori dal film dello stessa regista, credo mi sia proprio stato chiaro il fatto che Chihiro abbia dimenticato ogni cosa uscita dal tunnel. Nelle passate visioni non ci avevo fatto caso, ma è ovvio come lei si riappigli alla madre con lo stesso fare timoroso dell'inizio (e le battute vengono ripetute tali e quali, come a segnalare l'assenza di cambiamenti), è tornata la bambina imbranata e stordita che era. Resta certamente il fermaglio, ma lei non ricorda nulla, esattamente come i suoi genitori.
Avatar utente
Shun
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 263
Iscritto il: mer mag 14, 2014 9:27 pm

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da Shun »

Shito ha scritto:
Non dice affatto così! è_é

Dice: "La ciotola...? E sì che te l’ho detto, di sporgermela per bene…!"

Come "sporgere qualcosa dal finestrino", che so. Perché Kamaji sta su quella "torretta" e se lascia le cose lì giustamente Lin non ci arriva, a prenderle. ^^
Ahhh, considera che non avevo davvero inteso. Sarà che non uso mai il termine "sporgere" se non per cose come "sporgersi dal finestrino", "sporgersi dal balcone" e simili, ed è probabile che non avessi nemmeno la padronanza/comprensione del termine al 100%. Mi sento davvero sciocco adesso XD
Shito ha scritto:

Questa sì che è una domanda! E' in effetti un punto socioculturale.

In Giappone, per cultura, si ritiene che statuire qualcosa in modo troppo perentorio sia violento e duro. Ci sono quindi molti 'mitigatori' lessicali della 'forza' dell'asserzione, in molti modi (aspetti verbali, particelle, etc). ^^
Capisco. In effetti, tra inchini e "mitigazioni" del parlato, la loro cultura sembra quasi imporre una modestia forzata, piuttosto che una modestia pura che sbocci dall'individuo...
A questo punto però, mi è venuta una curiosità, è un po' OT, ma provo a chiedertelo: vedendo la versione italiana di Shin seiki Evangelion, da te curata, non mi pare ci siano tutti questi condizionali e smorzatori di termini (al di là delle titubanze di Shinji o Rei...). Volevo chiederti se in quel caso il copione originale giapponese era di diverso registro essendo made in Gainax (Hideaki Anno etc.) rispetto ad un copione Studio Ghibli, o se all'epoca avevi optato per una diversa traduzione/adattamento.
Il dubbio è figlio di questa considerazione: se Miyazaki e Anno sono entrambi immersi nella cultura giapponese, penso che sia naturale immettere nelle loro opere sfumature tipicamente giapponesi e anche qualora cercassero di mitigarne l'evidenza (per qualche motivo), potrebbero comunque esserci alcuni elementi al di là della consapevolezza dei due autori che rimangono evidentemente giapponesi (ad esempio i dialoghi, che nel pattern potrebbero continuare a rispecchiare aspetti socioculturali giapponesi, ma in chi parla/scrive potrebbe mancare la sensibilità di percepire la cosa, e l'abitudine di parlare/scrivere in un certo modo, potrebbe per lui risultare l'unica possibile).
Certo, Hayao e Hideaki sono di generazioni diverse, quindi magari anche il loro modo di esprimersi è diverso... però, ci tenevo a chiederti questa cosa.
Non so se sono riuscito a farmi capire! Spero di sì.

Ritorno più o meno OT, con un'altra piccola curiosità, che mi è venuta in mente leggendo ciò che hai scritto nel topic di "Si alza il vento"; sarò breve:
come vengono colorati i disegni negli anime (in particolare nel caso Studio Ghibli).
La domanda, a dir la verità mi è venuta in mente durante la proiezione de "la città incantata". Si nota che in alcuni disegni, quelli digitali, il colore è distribuito in modo uniforme per unità di superficie, mentre in altri si riscontrano le pennellate. La cosa è chiaramente evidente nei vecchi anime (e.g. Omohide poro poro su tutti, nella quale si riscontra il cambio tra un disegno "normale", a quello che pare (credo) acquerello quando si vede Taeko piccolina). Sono sincero, mi piace disegnare anche se non sono proprio bravissimo e mi chiedevo se i professionisti usino pennarelli, o piuttosto pastelli, tempere, acquerelli o altro ancora.
Scusate davvero l'OT.
L'essenziale è invisibile agli occhi.
Avatar utente
Ghiblifanatico
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mar lug 29, 2014 8:44 pm

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da Ghiblifanatico »

Volevo avvisare che è stata posticipata la data di uscita del blu ray e del DVD: usciranno il 19 novembre invece che il 22 ottobre.
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da Shito »

Ormai entrambi i supporti dovrebbero essere disponibili, giusto?

Qualcuno ha avuto modo di visionare i trailer in BD? :-)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
KwErEnS
Membro
Membro
Messaggi: 147
Iscritto il: ven set 11, 2009 10:03 pm

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da KwErEnS »

Sì, e sono tanti. E inquietanti. Grazie, veramente.
Jo3y
Membro
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: gio nov 17, 2011 12:43 pm

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da Jo3y »

Non so se valga per gli store di tutta Italia, ma al MediaWorld a Porta di Roma (Roma) c'è il blu ray in offerta a 5,99 euro ;)
qu
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 220
Iscritto il: sab ott 25, 2003 1:06 am

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da qu »

Una sorpresina per tutti voi:

Sen a 8 Bit.

https://www.youtube.com/watch?v=oGxgDnItjuA

Però, manca la lanterna saltellina.
Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 439
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: Sen to Chihiro no Kamikakushi - fedelmente in italiano

Messaggio da sdz »

Bello! :)