Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Godai
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: lun ott 19, 2015 2:59 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Godai »

Beh non è detto, nella riedizione de "La tomba delle lucciole" per esempio il titolo è stato cambiato... mah, vedremo.
La tomba delle lucciole non era Lucky Red però e se pensi che anche Monoke Hime, Sen to Chihiro to Kamikakushi, Majo no Takkyubin sono stati pubblicati con i loro nomi errati, ma ahinoi, più famosi credo sia davvero impensabile avere delle correzioni.

Avatar utente
nodisco
Membro
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer mag 27, 2015 10:06 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da nodisco »

Godai ha scritto:
Beh non è detto, nella riedizione de "La tomba delle lucciole" per esempio il titolo è stato cambiato... mah, vedremo.
La tomba delle lucciole non era Lucky Red però e se pensi che anche Monoke Hime, Sen to Chihiro to Kamikakushi, Majo no Takkyubin sono stati pubblicati con i loro nomi errati, ma ahinoi, più famosi credo sia davvero impensabile avere delle correzioni.
Se non mi sbaglio però Lucky Red non ha ancora rieditato nessuno dei suoi titoli, come ha fatto invece Yamato da poco con La tomba delle lucciole (anche le recenti edizioni steelbox dvd/bd credo avessero i medesimi dvd delle precedenti)...
Potrà forse essere un'ipotesi remota, ma non escluderei del tutto la possibilità che "Omohide poroporo" possa ri-uscire come "Ricordi a goccioloni".

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Cobra70 »

Nulla è certo tranne la morte. La speranza è l'ultima a morire... chi vivrà vedrà... ai posteri l'ardua sentenza.
Se succederà quanto da te sperato.... chissà se un giorno saremo qui ancora su queste pagine a raccontarcelo. :D

Avatar utente
nodisco
Membro
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer mag 27, 2015 10:06 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da nodisco »

Già... Per intanto, "Pioggia di ricordi" rimarrà sugli scaffali dei negozi, per quel che mi riguarda! :grrr:

Avatar utente
LucianBelmau
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: lun gen 18, 2016 4:51 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da LucianBelmau »

In questo momento anche io sono molto impegnato col mio lavoro (che, ahimé, per mancanza di talento non è il suo), comunque:
Shito ha scritto: se metti senza virgolette goccioloni e pioggia trovi QUARANTATREMILA hits, senza biscotti (sorpreso?), tra cui TRECCANI:

http://www.treccani.it/vocabolario/gocciola/
Dim. gocciolina, gocciolétta. Più com. l’accr. gocciolóne m., grossa gocciola: goccioloni di sudore; gli scendevano i goccioloni giù per le gote; goccioloni di pioggia, pioggia a goccioloni, spec. riferendosi alle piogge estive o tropicali; nel plur., pallini grossi per munizioni da caccia.
Ah, "più com." significa "più COMUNE". :-)

E questo è - in un bell'esempio - il modus operandi che applico in qualsiasi operato di trasduzione interlinguistica.

Perché NON MI IMPORTA NULLA di cosa tu, altri, google o chissecchesia statuisca essere "l'italiano parlato". Sono tutti dati fasulli e, per di più, paludosi. Sono le wastelands di Eliot, o peggio.

Parli di contesto, tu. Come quando mi dissero "eh, non puoi mettere in un dialogo serio "non ci posso credere!", sembra il tormentone di un qualche trio comico."

E io mi misi a ridere, perché: ma cosa mi importa di simili dati insignificanti? I comici passano. Tutto passa. Il semplice italiano resta. Quindi, non ci posso credere significa non ci posso credere, e basta. Ogni strato ulteriore è insignificante.

E' come il discorso dei significati di "intrigante". NON MI IMPORTA se per il "popolo di internet", sancito da forum e google e chissacosa, il primo significato si "intrigante" è divenuto "affascinante, interessante". Il primo significato è "che ordisce intrighi", e indi quell'uso è -semplicemente- corretto. Fine della storia. :-)
1) Lei conosce l'algoritmo di Google? HyperSearch? Sa come funziona? Immagino che abbia svolto ricerca scientifica su vari motori, come JSTOR o simili, e sappia di cosa sta parlando. Io non conosco molto la matematica, ma so che Google ha un sistema di verifica di tipo algebrico su tutte le pagine di spam o i duplicati automatici. Dire che Google "non è un riferimento" significa abolire qualsiasi riferimento al di là del dizionario. Non trova Google affidabile? Guardi sui giornali, guardi sui lessici della Crusca, guardi dove vuole.
Quando lei dice che "il semplice italiano resta" lei dimostra di non conoscere, o non aver compreso, o non voler comprendere (non è mio stile insultare chi non conosco) la linguistica e il semplice funzionamento della lingua in quanto strumento. Non c'è nessun noumeno, nessuna lingua "vera" a cui tornare. C'è un sistema di relazioni, che poi viene (giustamente) sistematizzato da alcune istituzioni politiche che devono renderlo fruibile per tutti. Le quali, però, dimostrano comunque piu' flessibilità di lei, quando la aggiornano costantemente, sia nel lessico che nella morfologia, perché, come già detto, l'evoluzione della lingua è un fatto incontrovertibile. E chi fa traduzione - traduzione, non letteratura! - deve tenerne inevitabilmente conto, per quanto poco gli possa piacere.
Lei accusa gli altri di agire arbitrariamente. Io, però, le ho portato delle tesi argomentate, le quali lei ha liquidato con due parole e dicendo che esiste un "italiano" perfetto il cui unico riferimento è il dizionario e la sua ermeneutica personale. La verità è che l'unico ad agire arbitrariamente qui è lei - ed è un suo diritto, visto che in ogni caso è pagato da un'azienda per questo. Ma è anche un mio diritto dire che io trovo il suo metodo sbagliato e argomentare le mie ragioni. Lei decide sulla base della sua lettura delle glosse cosa è "giusto" e cosa "no", e pretende di imporre questa sua lingua "perfetta" da tutto ciò che lei ha definito - arbitrariamente - "insignificante". Io penso sia un'assurdità. Penso che sia dovere di chi traduce essere al servizio dell'opera e non di se stesso o delle sue idee, giuste o sbagliate che siano. A me sembra che il prodotto di un'epoca in cui tutto è lecito e tutto è possibile sia proprio lei, e sto dicendo tutto ciò senza nessun tipo di offesa.

2) Io le porto rispetto ed esigo un minimo di rispetto quando si parla. Le critiche, per quanto lei le possa ritenere infondate, sono proprie di chi fa un lavoro che lo espone al giudizio del pubblico. Pensare che il pubblico, anche una minoranza, "abbia torto" non ha nessun senso.

3) Io non ho detto che la parola "goccioloni" non esiste. Ho detto che - paragonato alla frequenza di utilizzo di "poroporo" - è un termine utilizzato in maniera molto meno frequente, e ho portato un esempio numerico, al quale lei ha contrapposto un argomento fumoso dicendo "tu non sai... Non sai come funziona..." ma senza citare dati, mettendo qualche cosa un po' alla rinfusa, senza dare delle argomentazioni rilevanti. Non penso "goccioloni" sia una parola brutta. Penso non sia idonea a tradurre "poroporo", e ho scritto chiaramente e motivatamente perché.
Shito ha scritto: E certo, tengo presente il contesto. Di partenza e di arrivo.

E no, l'idea che io voglia ricalcare la sintassi giapponese è una bufala messa in giro da chi capisce poco di sintassi giapponese E italiana, ed è una cosa che ho già esplicato ed esemplificato (anche la semplice categorizzazione del giapponese come una lingua SVO, SOV, o quel che vuoi, dico questo modello, è stupida: perché il giapponese NON si basa su quelle categorie, tant'è che poi gli italiani che lo studiano si perdono nella divverenza tra ha e ga e wo come particelle tematiche e rematiche).

-G.
Mi dispiace Shito, qui lei sta andando in un campo minato. E' ovvio che non esistano modelli assoluti in linguistica. Nessuna lingua è totalmente SVO, SOV e via dicendo. Ma che esistano tratti marcati o meno, e che la struttura standard della lingua giapponese sia esattamente quella è indiscutibile. Controlli il Trask, il Kubota, il Calvetti, il Nelson. Non è che lo dico "io" o il "popolo di internet". E, mi permetta, qualcosina di sintassi giapponese credo di saperla, visto che ho anche degli attestati del Monbunsho che lo certificano. Che in italiano tema e rema siano sottolineati dalle posizioni delle parti del discorso, mentre in giapponese, che è una lingua TENDENZIALMENTE agglutinante con un sistema di particelle, questo sia completamente diverso, è un dato di fatto. Riscrivo la frase di sopra, con identità di tema e rema:
E' un dato di fatto che in italiano tema e rema siano sottolineati dalle posizioni delle parti del discorso, mentre in giapponese, che è una lingua TENDENZIALMENTE agglutinante con un sistema di particelle, questo è completamente diverso.
Mi sembra la differenza sia palese a chiunque. Forse è lei che, rifiutando ogni analisi scientifica, ha una visione personale e parziale un po' di tutto. Ma sa, il motivo dell'esistenza delle analisi scientifiche è proprio questo: sono dibattute e discutibili, non si basano su postulati arbitrari. Per questo vengono studiate e superate nei secoli.

Comunque le do atto della sua risposta a ogni polemica, e spero che il tono della discussione non cali mai sul personale, cosa che penso non gioverebbe a nessuno.
Non ho riletto il post, spero la grammatica sia corretta. Chiedo scusa per eventuali errori.

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Haku91 »

Cobra70 ha scritto:In ogni caso, ogni qualvolta gli è stato possibile, Shito ha riportato nel sottotitolo la dicitura corretta.
Corretta secondo lui, beninteso.

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Heimdall »

Haku91 ha scritto:
Cobra70 ha scritto:In ogni caso, ogni qualvolta gli è stato possibile, Shito ha riportato nel sottotitolo la dicitura corretta.
Corretta secondo lui, beninteso.
Mamma mia, Haku, che noia, diosanto, che noia! In mancanza di argomentazioni, che ti sono state smontate una per una, sei ancora qui a cercare di avere l'ultima parola? Magari pensando di apparire arguto? o pungente? di aggiungere qualcosa alla discussione?
Ma non ti capita davvero mai di pensare che un bel tacere non fu mai scritto?
Immagine

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Haku91 »

Heimdall ha scritto:Mamma mia, Haku, che noia, diosanto, che noia! In mancanza di argomentazioni, che ti sono state smontate una per una, sei ancora qui a cercare di avere l'ultima parola? Magari pensando di apparire arguto? o pungente? di aggiungere qualcosa alla discussione?
Ma non ti capita davvero mai di pensare che un bel tacere non fu mai scritto?
A te invece non capita? Non mi pare di aver scritto nulla di particolare, è pacifico che la traduzione non sia una scienza esatta e che quindi se una cosa è corretta per un tizio non significa che lo sia in senso assoluto. Se poi tu elevi il tizio in questione a un Dio onnisciente, il problema è tuo. Fermo restando che non esiste alcuna legge secondo cui il titolo della versione tradotta di un film debba essere a sua volta una traduzione letterale del titolo originale.

Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Muska »

Allora, visto che non basta l'educazione del moderatore, ve lo dico apertamente : con quale faccia (io lo so, ma non amo il turpiloquio) voi venite qui proveniendo da quel bel gruppo di infantili calunniatori autoreferenziali, nel quale al tempo stesso insultate professionalmente e personalmente Shito, al limite della legalità e facendovi beffe di questo Forum ?
Restate lì, nella vostra isterica calunnia, e non venite ad affliggere queste pagine con fare innocente da semplici interlocutori, siete vili anche in questo, oltre a tutto il resto.
Quello che fate su FaceBook è puro bullismo, e sono certo che contrasti con il regolamento del social network, come ho letto aul regolamento stesso, vedremo di fare anche una segnalazione al proposito, visto che si è superato ogni limite di comportamento.
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).

Avatar utente
blefaro
Membro
Membro
Messaggi: 116
Iscritto il: lun gen 02, 2012 11:22 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da blefaro »

Mi pare che qui di autoreferenziale ci sia solo la autorialità di Cannarsi e il credito che gli viene dato da gran parte del forum, che rifiuta a priori qualunque opinione diversa da quella del proprio capobranco, per quanto possa essere circostanziata ed argomentata.

Quanto al bullismo penso che ci si avvicini moltissimo il modo in cui una decina di personaggi di questo forum rintuzzano qualunque critica, prima con fumosi artifici dialettici, poi cercando di ridicolizzare le posizioni dei forumisti non allineati, spesso espresse anche in maniera garbata, oppure, non sapendo controargomentare, parlando di noia e di ripetitività; infine, dopo aver tentato in tutti i modi di spazientire l'interlocutore, invocano la moderazione come un bastone punitore per chi abbia osato esprimere posizioni in contrasto con quelle del Leader. Lo schema lo conosciamo bene e funziona sempre così.

Non mi risulta, peraltro, che nelle regole di questo forum sia sancito il divieto di critica alle posizioni di Cannarsi: capisco che per alcuni il solo fatto di esprimerle rappresenti "il superamento di ogni limite di comportamento".

Resta il dato di fatto incontrovertibile di una persona -Gualtiero Cannarsi- che con una interpretazione distorta del concetto di fedeltà ha conferito un'impronta tanto inconfondibile quanto inopportuna alla totalità delle opere dello Studio Ghibli distribuite in Italia, inventando uno stile palesemente soverchiante rispetto alle intenzioni linguistiche ed espressive degli autori. Un adattatore/traduttore/dialoghista che si renda riconoscibile nei propri adattamenti, prendendosi quindi la scena come autore egli stesso, è una contraddizione in termini ed una sconfitta tanto per gli autori effettivi delle opere da lui trattate che per il pubblico.
non si può vincere contro uno stupido

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Shito »

Ma no, Blefaro. E' solo che quando si è avvezzi, assuefatti al falso si ricerca quel sapore. E il vero sembra strano e riconoscibilmente unico.

D'altro canto, è pur vero che alla fine del mito della caverna quello che era uscito e torna dentro a spiegare agli altri che loro vedono solo ombre viene ammazzato.

Ovvero, amen. Sia pure l'odio becero o meno becero di taluni amanti delle ombre proiettate sul muro. Insisto che, come dice Eboshi, una volta forniti tutti gli strumenti necessari a ognuno sta salvarsi da sé.

E' implicito che ci saranno taluni che non ce la faranno.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
LucianBelmau
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: lun gen 18, 2016 4:51 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da LucianBelmau »

Shito ha scritto:Ma no, Blefaro. E' solo che quando si è avvezzi, assuefatti al falso si ricerca quel sapore. E il vero sembra strano e riconoscibilmente unico.

D'altro canto, è pur vero che alla fine del mito della caverna quello che era uscito e torna dentro a spiegare agli altri che loro vedono solo ombre viene ammazzato.

Ovvero, amen. Sia pure l'odio becero o meno becero di taluni amanti delle ombre proiettate sul muro. Insisto che, come dice Eboshi, una volta forniti tutti gli strumenti necessari a ognuno sta salvarsi da sé.

E' implicito che ci saranno taluni che non ce la faranno.
Con questo credo si chiuda ogni possibilità di dialogo. Ha detto quello che pensa, Shito, ed è sufficiente. E' stato anche inutile sporgere delle critiche, perché vengono dal mondo della doxa, e sono ben lungi dal Vero. Dovremmo piuttosto sentirci tutti illuminati dalla sua opera di rivelazione del Sole, immagino.
Ma si rende conto di quello che dice? Mi viene a citare addirittura Platone e l'idea del Bene assoluto? Ma dall'alto di quale divina epifania? Lei rifiuta l'approccio scientifico (forse perché, a differenza del suo, richiede una continua messa in discussione di ogni principio secondo regole rigide e non decise a caso), e poi addirittura si auto-proclama detentore del Vero! Questo sintetizza il suo approccio verso ogni forma di critica, argomentata o meno, fondata o meno che sia. Lei ha ragione, gli altri torto, amen. Chi l'ha deciso non si sa - la Treccani immagino, anche se sarei curioso di sapere cosa penserebbero i linguisti che hanno redatto l'enciclopedia se si imbattessero nella sua metodologia. La sua opera è il Vero, il resto opinione, falsità.
Lei si dovrebbe vergognare della sua arroganza. Nessun essere umano può pensare qualcosa del genere, salvo i profeti o gli esaltati. Lei dovrebbe essere un professionista, e non solo nell'impegno, ma anche nella deontologia. Ma si faccia un bagno di umiltà per favore, e la smetta di decidere arbitrariamente cosa è italiano e cosa no, utilizzando sintagmi ai limiti dell'assurdo grammaticale e ignorando le regole che le fa comodo ignorare dicendo che sono "sbagliate" o "opinabili". Che poi, come funziona? Quando lo dice lei che è sbagliato, è sbagliato, quando lo dicono gli altri, sono dei ciechi che non conoscono la via? E' anche inutile cercare di parlare quando l'approccio è di questo genere. Ho sprecato anche troppo tempo su questo forum, essendo anche educato, pacato e andandomi a documentare in prima persona.
Buona serata e mi saluti l'idea del Bene, io continuerò a brancolare felicemente nel buio della grotta.

Avatar utente
blefaro
Membro
Membro
Messaggi: 116
Iscritto il: lun gen 02, 2012 11:22 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da blefaro »

Shito ha scritto:Ma no, Blefaro. E' solo che quando si è avvezzi, assuefatti al falso si ricerca quel sapore. E il vero sembra strano e riconoscibilmente unico.

D'altro canto, è pur vero che alla fine del mito della caverna quello che era uscito e torna dentro a spiegare agli altri che loro vedono solo ombre viene ammazzato.

Ovvero, amen. Sia pure l'odio becero o meno becero di taluni amanti delle ombre proiettate sul muro. Insisto che, come dice Eboshi, una volta forniti tutti gli strumenti necessari a ognuno sta salvarsi da sé.

E' implicito che ci saranno taluni che non ce la faranno.
Come Volevasi Dimostrare.
non si può vincere contro uno stupido

Jo3y
Membro
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: gio nov 17, 2011 12:43 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Jo3y »

Lucian arrivi in un momento saturo, mi spiace. Ci sono pagine e pagine di topic per ogni singolo progetto Ghibli in questo forum in cui Gualtiero ha risposto puntualmente ad ogni minima pulce che gli era stata proposta in merito al suo lavoro. Come potrai leggere anche da te, gente come blefaro e altri troll lo hanno letteralmente dissanguato e negli ultimi tempi credo sia semplicemente arrivato al limite. Non la prendere come un attacco personale, la storia del forum è nei topic e hai materiale su materiale da leggere per verificare da te come negli ANNI (non nei giorni, nelle settimane, ma negli anni) Gualtiero ha risposto con tanta precisione e chiarezza su dubbi sollevati su ogni minimo dettaglio del suo lavoro (e vi troverai anche gli atteggiamenti irritanti di taluni che sfiderei anche te a non farti perdere la pazienza). Inoltre, quando è sotto lavoro (in sala di doppiaggio o al lavoro sui sub), Gualtiero ha molto da fare e ciononostante in passato trovava sempre del tempo (solitamente nel cuore della notte/mattino - basta che tu legga l'orario dei suoi post) per rispondere a tutti (altre volte rispondeva semplicemente quando si trovava in pausa tra un lavoro e l'altro).

Veramente, non te la prendere, ma sappi che il suo atteggiamento è totalmente comprensibile, a questo punto. Dopo 10 anni di attacchi gratuiti e volontà da parte sua di mettersi in gioco in prima persona discutendo diffusamente del suo lavoro (cosa cui non era assolutamente obbligato), si sarà semplicemente stancato.

Legittimo da parte tua risentirsi, ma leggiti i topic dedicati ai vari film e vedrai da te che ti dico la verità (non è un caso che parecchi superino le 15-20 pagine) ;)

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Haku91 »

Madonna che noia...