Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
nodisco
Membro
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer mag 27, 2015 10:06 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da nodisco »

Haku91 ha scritto:Madonna che noia...
LOL! :lol:

Arzak11
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun feb 01, 2016 1:37 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Arzak11 »

Salve a tutti, è il mio primo commento su questo forum e mi piacerebbe molto che fosse almeno letto, senza pregiudizi o altro.
Io, come tutti coloro che scrivono qui, sono un appassionato di animazione giapponese e chiaramente sono un fan dei film dello Studio Ghibli.
Questo non vuol dire che mi piacciano tutti allo stesso modo, sia chiaro, ma rimango colpito da sempre per l'ampiezza delle storie che raccontano, per la semplicità con cui riescono a far provare emozioni e per il loro essere opere dedicate a tutti, senza distinzione d'età. In questo credo sia insita la forza più grande del lavoro di Miyazaki, Takahata e dei loro colleghi.
E' proprio su questo che vorrei basarmi per una riflessione seria. Questi film sono stati creati con lo scopo di essere mostrati ad un pubblico più ampio possibile, e DOVREBBERO essere visti da un pubblico più ampio possibile.
Pertanto, la mia domanda è: a prescindere dalle traduzioni fedeli o no... a prescindere dalla diatriba nata in merito agli adattamenti del signor Cannarsi... siamo davvero sicuri che non stiamo perdendo il punto fondamentale?
Questi film, nel modo in cui sono adattati adesso, sono davvero adatti per un pubblico ampio? Sono davvero comprensibili per un pubblico molto giovane? Possono attirare persone che ignorano l'animazione sottovalutandola come "mero prodotto per bambini"?
Certo, le animazioni sono splendide, le storie bellissime, ma siamo sicuri che tutto questo possa arrivare ad una vera diffusione? Oppure si corre il rischio che questi meravigliosi film, in Italia, restino solo destinati ad un pubblico limitato?
Questa è la mia riflessione, siete liberi di ignorarla...ma secondo me sarebbe utile parlarne...

Avatar utente
blefaro
Membro
Membro
Messaggi: 116
Iscritto il: lun gen 02, 2012 11:22 am

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da blefaro »

Jo3y ha scritto:Lucian arrivi in un momento saturo, mi spiace. Ci sono pagine e pagine di topic per ogni singolo progetto Ghibli in questo forum in cui Gualtiero ha risposto puntualmente ad ogni minima pulce che gli era stata proposta in merito al suo lavoro. Come potrai leggere anche da te, gente come blefaro e altri troll lo hanno letteralmente dissanguato e negli ultimi tempi credo sia semplicemente arrivato al limite. Non la prendere come un attacco personale, la storia del forum è nei topic e hai materiale su materiale da leggere per verificare da te come negli ANNI (non nei giorni, nelle settimane, ma negli anni) Gualtiero ha risposto con tanta precisione e chiarezza su dubbi sollevati su ogni minimo dettaglio del suo lavoro (e vi troverai anche gli atteggiamenti irritanti di taluni che sfiderei anche te a non farti perdere la pazienza). Inoltre, quando è sotto lavoro (in sala di doppiaggio o al lavoro sui sub), Gualtiero ha molto da fare e ciononostante in passato trovava sempre del tempo (solitamente nel cuore della notte/mattino - basta che tu legga l'orario dei suoi post) per rispondere a tutti (altre volte rispondeva semplicemente quando si trovava in pausa tra un lavoro e l'altro).

Veramente, non te la prendere, ma sappi che il suo atteggiamento è totalmente comprensibile, a questo punto. Dopo 10 anni di attacchi gratuiti e volontà da parte sua di mettersi in gioco in prima persona discutendo diffusamente del suo lavoro (cosa cui non era assolutamente obbligato), si sarà semplicemente stancato.

Legittimo da parte tua risentirsi, ma leggiti i topic dedicati ai vari film e vedrai da te che ti dico la verità (non è un caso che parecchi superino le 15-20 pagine) ;)
Non è per alimentare la polemica, visto che mi sembra pacifico che la discussione sia inutile, ma per ricordare la verità dei fatti.

Non è minimamente vero, difatti, che "Gualtiero ha risposto con tanta precisione e chiarezza su dubbi sollevati su ogni minimo dettaglio del suo lavoro". Infinite sono state le questioni sollevate dagli utenti critici alle quali GC ha risposto sì con puntigliosità nelle inezie di dettaglio , ma senza mai mettere in discussione la propria idea di fondo, cioè che esista una "fedeltà" oggettiva e misurabile che rendono i propri adattamenti superiori a quelli di chiunque altro e che, guarda caso, coincide tautologicamente con l'approccio alla dislocazione del Cannarsi stesso. Almeno per quanto mi riguarda, non ho mai ricevuto alcuna risposta sui miei quesiti: com'è possibile che gli adattamenti del Cannarsi siano immediatamente riconoscibili? E' giusto che un adattatore abbia uno stile? E' giusto che lo stile dell'adattatore sia così vistoso da mettere in secondo piano quello dell'autore? A queste domande mi viene risposto che "gli adattamenti di Cannarsi sono fedeli", con una disquisizione sui singoli termini tanto pedante quanti inutile, quando è invece vero che essi sono autoreferenzialmente fedeli solo alle teorie della traduzione del Cannarsi, non condivise da nessun altro traduttore-adattatore-dialoghista sulla faccia della terra.

Riguardo alle dinamiche da forum, ho già parlato nel mio precedente post: in questo forum sono accettate solo opinioni di un certo tipo e si fa in tutti i modi di evitare un confronto effettivo tra idee diverse. La risposta tanto puntigliosa quanto fine a se stessa del Cannarsi, l'intervento dei legionari del forum, la ridicolizzazione delle tesi diverse, l'invocazione della moderazione punitrice, l'applicazione della punizione rientrano sempre nello stesso schema che, in italiano, ha un nome ben preciso: censura.

Sul fatto che io sia un troll... dipende cosa si intende per troll: se per troll intendi qualcuno che ripete le proprie domande e considerazioni, allora sono un troll. Se per troll intendi quello che è stato sancito anche da wikipedia e in ogni paginetta sulla netiquette allora credo che sia dura sostenere che l'utente Blefaro sia un troll.

Comunque: se c'è chi crede che la terra sia piatta, io mi tengo la mia convinzione che invece sia sferica e ognuno per la sua strada; se c'è invece chi è convinto che sia un diritto dell'addetto all'adattamento di un'opera cinematografica quello di ledere il mio diritto a godere di quell'opera senza le sue interferenze, allora credo che il ripetere le mie idee continui ad avere un valore, fosse anche solo di testimonianza.
non si può vincere contro uno stupido

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Omohide PoroPoro - straordinariamente in italiano

Messaggio da Heimdall »

Perfetto, non siete troll ma, tanto per cambiare, sono svariate pagine che si parla d'altro rispetto all'argomento di discussione, per cui blocco il topic sino a nuovo ordine.

La mia pazienza e il mio garbo mi hanno prevenuto sinora dal dare risposte nel merito; ho sempre tentato di agire favorendo il dialogo e mai d'imperio. Favorendo, s'intende, un dialogo che fosse utile a tutti, non solo a beneficio di quei due o tre molestatori rumorosi, ma ora sono veramente stanco delle continue punzecchiature da parte di alcuni utenti.

Ora non ho né tempo né voglia di articolare un intervento più ampio: a differenza di alcuni, io ho una vita anche al di fuori di qui. Mi riservo di farlo in futuro. Sappiate solo che recitare la parte dei martiri del libero pensiero non funziona. Ci hanno già provato in tanti e non siete certo i primi, per cui voglio ribadirlo: i provvedimenti che vengono presi sono solo e unicamente in risposta a una condotta molesta e provocatoria che non aggiunge niente alle discussioni ma, anzi, le inasprisce e rende difficoltoso un approfondimento e un dibattito serio.

Quindi:

Siccome Haku91 si sente particolarmente spiritoso, viene sospeso per una settimana, così magari la passa a ridere nella sua cameretta.

Nodisco, visto che le sciocche battute di Haku ti fanno tanto ridere e non hai di meglio da fare che alimentare il clima già teso di un topic, dove la discussione cammina sul filo del rasoio, pubblicando post con scritto unicamente "LOL", sei avvisato: al prossimo atteggiamento provocatorio ti accomodi a bordo campo anche tu.

Per quanto riguarda Blefaro, mi riservo di dare una risposta più articolata all'ennesimo confuso cumulo di imprecisioni e sgarbatezze che ha scritto, chiaramente non nella speranza che lui la capisca (ho già provato un dialogo e ho dovuto constatare che è inutile se non dannoso) ma perché vorrei che la capissero gli altri e, soprattutto, perché lo richiede la dignità di queste pagine e di chi ci scrive da anni, da troppo tempo offesa dalle impudenze di questo utente.
Immagine