Mimi wo Sumaseba: melodiosamente in italiano

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Mirara
Membro
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: lun ago 11, 2008 5:14 pm
Località: Radisia

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Mirara »

Perdonatemi, io non sono molto d'accordo quando si dice "un titolo è solo un titolo". Non sto parlando dell'impatto che il titolo ha sul pubblico (sebbene sia ovvio che questa è la ragione principale suppongo per il cambio). Il mio è un punto di vista diverso.
Non voglio fare inutili polemiche, ma scrivo racconti e un titolo non è solo un titolo! Un titolo racchiude il mondo che si sta narrando (a parole o visivamente). Il titolo è già veicolo di un messaggio ben preciso. Sono per mantenere l'originalità dell'opera nella tutela del messaggio che vuole darne l'autore.
Per questo mi stupisco molto che lo studio abbia dato il placet a "i sospiri del mio cuore".
A questo punto avrei preferito il titolo inglese.
Mi si potrebbe obiettare che anche Arrietty è stato modificato. Vero. Ma il nome "Arrietty" era contenuto nel titolo originale e il sottotitolo "il mondo segreto sotto il pavimento" è un'estensione che ci dice qualcosa del racconto e di Arrietty stessa, anche se ovviamente non può avere la stessa valenza di "Prendinprestito".
Per me tra "Mimi o sumaseba" e "I sospiri del mio cuore" c'è un abisso.
Ma tant'è. Ormai la decisione è presa.
"Kimi wa hikari, boku wa kage"
(Ai no hikari to kage)

"Che pensavi?
Ch’io forse non pigliaria da te anche tutto questo dolore?
Dammelo! Lo esigo!
Sarà per me delizia e diletto, poichè t’amo!"
disse l’Amore.
(Ratio Amoris)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

qu ha scritto:
Shito ha scritto: E' stato fatto.
scartato, ergo, perchè?
Perché evidentemente *all'aspetto* altri avevano un giudizio diverso dal tuo, preferendo quello usato.

Il brutto del gusto, è che ognuno ha il suo.

Mirara ha ovviamente ragione, e ha ragione perché lei fa ciò che in genere i traduttori, gli adattatori, e chi lavora sulle opere altrui non fa: scrive delle opere proprie.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da pippov »

Anche Lucky Red fa qualcosa che in genere i traduttori, gli adattatori, e chi lavora sulle opere altrui, e chi scrive opere proprie non fa: tenta di distribuirle! E allora qualche minimo compromesso può rendersi necessario (auspicabile?), e per di più, sottolinerei, con l'approvazione dello stesso Studio dal quale il titolo è uscito! (Approvazione che più di una volta è stata portata su queste pagine a "garanzia suprema" della bontà del lavoro svolto...)

Insomma, tranquilli, il lavoro è stato fatto a regola d'arte. C'è una piccola sbavatura, ma è più originale dell'originale. Tutto a posto, possiamo comprarlo! E, al contrario di quello che potrebbe sembrare, non sono ironico. Solo soddisfatto che il tanto bistrattato Buon Senso di tanto in tanto emerga anche dalle dita delle persone dalle quali meno te lo aspetteresti! (per poi tornare immediatamente a nascondersi, magari sotto al pavimento...). :tongue:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

pippov ha scritto:Anche Lucky Red fa qualcosa che in genere i traduttori, gli adattatori, e chi lavora sulle opere altrui, e chi scrive opere proprie non fa: tenta di distribuirle!
Questo è onesto e sottoscrivibile, ci mancherebbe.

E' il motivo per cui l'infausto titolo, da un punto di vista filolofico, non mi ha portato a rinunciare al tutto.

Ma questo non vuol dire che lo potrò mai definire 'un titolo corretto'. L'accettazione (a ragione veduta) e l'approvazione sono due cose diverse, che vivono di istanze di verse. Come la legge e l'etica, come il corretto e l'opportuno, come l'assoluto e il relativo - per dire.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

qu
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 220
Iscritto il: sab ott 25, 2003 1:06 am

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da qu »

Shito ha scritto:
qu ha scritto:
Shito ha scritto: E' stato fatto.
scartato, ergo, perchè?
Perché evidentemente *all'aspetto* altri avevano un giudizio diverso dal tuo, preferendo quello usato.

Il brutto del gusto, è che ognuno ha il suo.

Mirara ha ovviamente ragione, e ha ragione perché lei fa ciò che in genere i traduttori, gli adattatori, e chi lavora sulle opere altrui non fa: scrive delle opere proprie.
Incontestabile quanto dici.
Ma se il gusto è gusto, dimmi una cosa: tu, personalmente, fra le due alternative quale preferivi?

Così, en passant.

Comunque sia, machissene... per me Mimi wo Sumaseba rimarrà sempre Mimi wo Sumabeba. Lo chiamo così da 10 anni, continuerò a chiamarlo così, a costo di farmi prendere in giro come quando dico "kurenainobuta" d'un fiato, provocando l'ilarità del mio terribile downloader che ho per nipote.

L'ultima di oggi: "zio che spreco di soldi per Arietty che hai fatto, te lo passavo io pure in italiano" (vade retro...)

Inutile: sto diventando vecchio, nei comportamenti su tutto, anche agli occhi di chi mi ama.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

qu ha scritto: Ma se il gusto è gusto, dimmi una cosa: tu, personalmente, fra le due alternative quale preferivi?
I sussurri del cuore. Perché un sussurro, un bisbiglio (a whisper, that is) è qualcosa di detto a bassa voce, per cogliere il quale c'è bisogno di drizzare le orecchie e ascoltare attentamente. Credo che il già infausto Whisper of the Heart venisse da un simile percorso logico-immaginifico. I sospiri del mio cuore personalmente lo trovo greve, e per le assonanze cardiopatologiche, e perché un 'sospiro' è un'emissione di fiato di sconforto, o di lagna. E' una cosa da piagnoni, insomma.
Comunque sia, machissene... per me Mimi wo Sumaseba rimarrà sempre Mimi wo Sumabeba. Lo chiamo così da 10 anni, continuerò a chiamarlo così, a costo di farmi prendere in giro come quando dico "kurenainobuta" d'un fiato, provocando l'ilarità del mio terribile downloader che ho per nipote.
Del resto, quello è il titolo del film. E 'drizzando le orecchie' è il suo significato. Non ti si potrà dire in errore.

Inutile: sto diventando vecchio, nei comportamenti su tutto, anche agli occhi di chi mi ama.
Sono proprio loro i primi a cogliere l'insorgere della nostra senilità. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Penauts
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 200
Iscritto il: ven apr 03, 2009 12:47 am

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Penauts »

Così il dipertimento commerciale di Lucky Red ha deciso, con placet di Ghibli.
Scusate ma se, come leggo, il titolo "I sospiri del cuore" è approvato dallo studio, ha lo stesso valore di "Mimi wo Sumaseba" ed ogni altra discussione è sterile.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

Sì, è stato approvato e come tale è incontestabile da un punto di vista di "legittimità", questo è certo.

Il discorso infatti verteva su altri canoni, non formali ma di contenuto, per i quali esiste un solo originale, e questo ha un solo significato. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

BREAKING NEWS!

Prevista poiezione di MimiSuma IN ITALIANO, al CINEMA, in anteprima assoluta per lunedì 31 ottobre a Lucca Comics.

La proiezione avrà introduzione e commento/incontrocolpubblico a posteriori.

Tutti i ghibliani che potessero passare di lì sono invitati e consigliati di partecipare!

Credo sia un'occasione unica per vedere questo film al cinema. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

qu
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 220
Iscritto il: sab ott 25, 2003 1:06 am

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da qu »

"sospiriamo" mio buon Gualtiero: vorrei fosse il 1984, per poter venire a Lucca.
Vorrei vivere in una provincia in cui Arietty fosse in programmazione.

Vorremmo tante cose, e continuiamo a vivere perchè le vogliamo. Ma, purtroppo, non possiamo volere l'impossibile.

Su tutto, vorrei organizzare io un equivalente meridionalissimo di Lucca. Ma qualora pure riuscissi a divenire sindaco, financo presidente di provincia, già so che verrei preso per matto.

Continuerò, quindi a consolarmi con "dietro lo specchio" e The Incredible Tide. Che l'assurdo non ci scoraggi, che il mare non ci travolga. E che tutti possiamo trovare la nostra Lana, qualsiasi dei cinque sessi la natura e noi stessi ci faccia professare.

Un saluto, soprattutto, in prossimità del mio ulteriore genetliaco di avvicinamento al mezzo secolo.
E che il raddoppiamento fonosintattico ci assista.

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Cobra70 »

Shito ha scritto:BREAKING NEWS!
Prevista poiezione di MimiSuma IN ITALIANO, al CINEMA, in anteprima assoluta per lunedì 31 ottobre a Lucca Comics.
Stavo cercando sul sito di Luccacomics... ma il programma non ne parla o io non sono riuscito a trovare info in proposito.
Gualtiero, hai qualche informazioni in più...
Cobra70

Avatar utente
Ratto Volante
Membro
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: ven feb 27, 2009 1:36 pm
Località: Genova

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Ratto Volante »

Shito ha scritto:BREAKING NEWS!

Prevista poiezione di MimiSuma IN ITALIANO, al CINEMA, in anteprima assoluta per lunedì 31 ottobre a Lucca Comics.

La proiezione avrà introduzione e commento/incontrocolpubblico a posteriori.

Tutti i ghibliani che potessero passare di lì sono invitati e consigliati di partecipare!

Credo sia un'occasione unica per vedere questo film al cinema. :)
Ma nooooooooooo!!! Proprio quest'anno che non riesco a venirci!!! :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:
- Una persona è matura. La gente è un animale ottuso pauroso e pericoloso (Agente K)
- La morte è come il sesso al liceo: se sapessi quante volte ci sei andato vicino ti piglierebbe un colpo (George Lass)
- Fletto i muscoli e sono nel vuoto [Rat-Man]

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Shito »

Stiamo organizzando il più memorabile degli eventi!

L'evento Lucky Red e MimiSuma sarò Lunedì 31, al cinema centrale. Dalle 14:30... ad libitum! :)

Scordatevi una proiezione risicata e poi a parlare fuori dal cinema! Spazio e tempo sono a nosta disposizione!
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Dax
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: ven mag 15, 2009 8:59 pm

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Dax »

Mi sarebbe piaciuto molto esserci, ma per motivi economici e di lavoro non mi sarà possibile. Se qualcuno ha la voglia o la pazienza di riprendere qualcosina del dibattito, da parte mia sarebbe cosa apprezzatissima. Rosic pt.2 dopo Kokuriko a Roma.
Se si usa la ragione il carattere s'inasprisce, se si immergono i remi nel sentimento si è travolti. Se s'impone il proprio valore ci si sente a disagio. E' comunque difficile vivere nel mondo degli uomini. N.S.

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: MimiSuma: edizione italiana on work

Messaggio da Cobra70 »

Shito ha scritto:Stiamo organizzando il più memorabile degli eventi!

L'evento Lucky Red e MimiSuma sarò Lunedì 31, al cinema centrale. Dalle 14:30... ad libitum! :)

Scordatevi una proiezione risicata e poi a parlare fuori dal cinema! Spazio e tempo sono a nosta disposizione!
Scusa l'ignoranza.
Ad libitum, significa che lo proietterete e riproietterete fino a fine giornata?
Il "cinema centrale" è una struttura interna al LuccaComics e quindi occorre acquistare i biglietti di ingresso alla manifestazione, oppure è esterno con accesso e biglietti indipendenti dalla manifestazione stessa?
Stavamo valutando l'opportunità reale di venire (ponte permettendo) con la scusa di passare poi da Pontremoli a mangiare gli eccezionali Panegacci.
Sarebbe troppo bello riuscire a mettere insieme le due cose!
Cobra70