Una tomba per le lucciole

Discussioni su gli autori e gli anime Ghibli e Pre-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

chipko
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio set 25, 2014 8:39 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da chipko »

Shito ha scritto:E' incredibile come tutte le interpretazioni siano fuori personaggio. Kamajii fa il bruto sgradevole e cattivone. Zeniiba invece che essere la nonnetta amabile fa "la grande maga" che se la tira con l'altisonanza delle spiegazioni. E' proprio tutto deformato.
Non mancherò di vederlo anche nel tuo adattamento, però, se posso, si capisce lo stesso che Kamajii non è il bruto sgradevole e Zeniiba a me non è sembrato che se la tirasse affatto. Inoltre anche il passo incriminato dove c'è l'errore in cui Yubaba si riferisci al demone della puzza (o quello che è) anziché al demone senza volto io l'avevo colto lo stesso il riferimento all'altro. Comunque ormai li ho quasi finiti tutti, oggi mi sono Oceans (devo dire che è l'unico che davvero non mi è piaciuto) e ora sto guardando Hōhokekyo tonari no Yamada-kun e appena li finisco mi procurerò anche i bluray usciti in Italia. Devo dire di esser stato fortunato visto che li ho potuti vedere, a differenza di molti di voi, già con i doppiaggi lucky red e in hd. Tra l'altro per quelli che ho visto con il vecchio doppiaggio è accaduto una sola volta per cui rivederli con un doppiaggio più fedele non dovrebbe essere traumatico come lo è stato per molti, così potrò giudicare senza essere influenzato da ordini di tipo affettivo.

PS OT esiste un bundle o un cofanetto con un po' di ghibli? Ovviamente in Bd.
Non mi pare di averlo visto nel topic relativo.

Jo3y
Membro
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: gio nov 17, 2011 12:43 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Jo3y »

chipko ha scritto: PS OT esiste un bundle o un cofanetto con un po' di ghibli? Ovviamente in Bd.
Non mi pare di averlo visto nel topic relativo.
In Italia nada; sono disponibili in blu ray tutti i titoli ripubblicati da Lucky Red ad eccezione di "Pom Poko" che invece è l'unico Ghibli ad essere stato pubblicato solo in dvd, e la "Tomba" che è l'unico Ghibli in mano a Yamato Video che aveva promesso una riedizione cinematografica e home video ormai più di un anno fa, ma senza risultato (quindi su ebay si trovano solo i primi dvd pubblicati diversi anni fa).

Nintendo Fever

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Nintendo Fever »

Per PonPoko ti conviene aspettare perche LR ha in programma un'edizione BD, lo ha scritto nella pagina fan facebook. Ma Umi ga Kikoeru (Ocean Waves) ti è piaciuto meno di quella ciofeca spaziale di Neko no Ongaeshi (The Cat Returns)?

chipko
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio set 25, 2014 8:39 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da chipko »

Nintendo Fever ha scritto:Per PonPoko ti conviene aspettare perche LR ha in programma un'edizione BD, lo ha scritto nella pagina fan facebook. Ma Umi ga Kikoeru (Ocean Waves) ti è piaciuto meno di quella ciofeca spaziale di Neko no Ongaeshi (The Cat Returns)?
Mi mancano da vedere appunto The Cat Returns e Ponpoko, per The Cat Returns sto cercando dei soft sub in italiano perché finora ho trovato solo hard sub, per Ponpoko ho iniziato a vederlo ma non c'è l'ho fatta, dopo 10 minuti ho spento. Fra quelli che ho effettivamente visto il peggiore al momento è Ocean Waves, fra i più significativi per me (nel senso che mi sono rispecchiato) I racconti di Terramare e per altre ragioni Omohide poro poro. Ma poi ce ne sono altri che mi sono piaciuti cmq molto: i sospiri del mio cuore, La città incantata, Arrietty, Ponyo sulla scogliera e Il castello errante di Howl.

Avatar utente
Slask
Membro
Membro
Messaggi: 90
Iscritto il: mer apr 16, 2014 10:55 am

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Slask »

Umi ga Kikoeru e Neko no Ongaeshi non vi sono piaciuti? :( "Ciofeca spaziale"? :shock:

bocchan
Membro
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: lun set 15, 2014 1:11 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da bocchan »

chipko ha scritto:
Nintendo Fever ha scritto:Per PonPoko ti conviene aspettare perche LR ha in programma un'edizione BD, lo ha scritto nella pagina fan facebook. Ma Umi ga Kikoeru (Ocean Waves) ti è piaciuto meno di quella ciofeca spaziale di Neko no Ongaeshi (The Cat Returns)?
Mi mancano da vedere appunto The Cat Returns e Ponpoko, per The Cat Returns sto cercando dei soft sub in italiano perché finora ho trovato solo hard sub, per Ponpoko ho iniziato a vederlo ma non c'è l'ho fatta, dopo 10 minuti ho spento. Fra quelli che ho effettivamente visto il peggiore al momento è Ocean Waves, fra i più significativi per me (nel senso che mi sono rispecchiato) I racconti di Terramare e per altre ragioni Omohide poro poro. Ma poi ce ne sono altri che mi sono piaciuti cmq molto: i sospiri del mio cuore, La città incantata, Arrietty, Ponyo sulla scogliera e Il castello errante di Howl.
Ho da tempo tutti i film di Miyazaki, ma alla prima occasione avrei piacere di procurarmi anche I sospiri del mio cuore e The Cat returns, ed anche La storia della principessa splendente.

Tornando però all'oggetto di questa discussione, ossia il film Una tomba per le lucciole, mi piacerebbe chiarire un piccolo mistero: il numero della rivista Film TV attualmente in edicola riporta una recensione (molto positiva, peraltro) dell'anime-movie Una tomba per le lucciole come se tale film fosse stato distribuito proprio in questi giorni nelle sale cinematografiche, ma tutto ciò mi pare strano, anche perché nessuno ne ha parlato né qui né su altri forum analoghi. Come si spiega questo mistero? Forse la versione ri-doppiata è stata presentata recentemente in qualche festival cinematografico? Mi pare l'unica spiegazione plausibile, anche perché sul sito mymovies risulta che Una tomba per le lucciole uscirà nei cinema italiani il 10 novembre 2015. Tra l'altro, né Film TV né mymovies fanno cenno al fatto che il film è stato ri-tradotto e ri-doppiato, e non c'è neppure traccia del nuovo titolo (La tomba delle lucciole), ed anche questo è strano.
Ultima modifica di bocchan il lun giu 15, 2015 1:27 am, modificato 1 volta in totale.

bocchan
Membro
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: lun set 15, 2014 1:11 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da bocchan »

Oltretutto, rileggendo con attenzione la scheda dedicata da Film TV a Hotaru no haka, mi sono accorto che viene anche specificato che il film era presente in sala l'8 e il 9 giugno! La faccenda si fa sempre più misteriosa... e a questo punto mi viene da pensare che in quei giorni, in alcune sale, potrebbe essere stata distribuita la versione col vecchio doppiaggio per poter poi fare il confronto col nuovo adattamento (che uscirà a fine anno)... ma probabilmente la spiegazione di tutto ciò è un'altra.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Shito »

Più semplicemente, magari avevano fatto le proiezioni stampa prima del rinvio dell'uscita - e qualche giornalista molto sveglio non ha notato il secondo.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

bocchan
Membro
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: lun set 15, 2014 1:11 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da bocchan »

Shito ha scritto:Più semplicemente, magari avevano fatto le proiezioni stampa prima del rinvio dell'uscita - e qualche giornalista molto sveglio non ha notato il secondo.
E' molto probabile che le cose stiano così, e tuttavia trovo anomalo che non venga fatta menzione né del cambio di titolo né della nuova traduzione né del nuovo doppiaggio (e neppure del fatto che è recentemente uscita in libreria una bella edizione del volume da cui questo film è stato tratto)...

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Shito »

Ancora più probabile è che, al mero annuncio di data poi posticipato, qualche giornalista particolarmente sveglio abbia semplicemente scritto un bel pezzo andando su Wikipedia. O sul primo blog trovato da Google. O da Facebook, no?

No dico, ti sembra strano?

Cosa ti sfugge del termine GIORNALISTA?
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

bocchan
Membro
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: lun set 15, 2014 1:11 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da bocchan »

Shito ha scritto:Ancora più probabile è che, al mero annuncio di data poi posticipato, qualche giornalista particolarmente sveglio abbia semplicemente scritto un bel pezzo andando su Wikipedia. O sul primo blog trovato da Google. O da Facebook, no?

No dico, ti sembra strano?

Cosa ti sfugge del termine GIORNALISTA?
So che queste cose succedono frequentemente nel mondo del giornalismo, il mio stupore dipende dal fatto che in passato Film TV aveva dedicato al cinema d'animazione giapponese maggiore attenzione rispetto ad altri organi d'informazione, sottolineando il fatto che un certo film veniva re-distribuito in sala non a caso, ma perché ne era stato fatto un nuovo doppiaggio o/e ne era stata restaurata la pellicola ecc. ecc.

Avatar utente
Lily
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mar ago 04, 2015 2:36 pm

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Lily »

Che bellissimo post e pure quello vecchio.
Ho visto Grave due giorni fa in inglese, in italiano ho lasciato perdere subito non mi piacevano le voci, nella versione in inglese che ho trovato invece Setsuko ha una vocina dolcissima da bimba di quattro anni che non riesco a togliermi dalla mente.
Ho rimandato la visione di questo film per anni, ho letto alcune perplessità sul momento giusto, ma per quello che mi riguarda il mio momento giusto era adesso e sono contenta di averlo aspettato.

Avevo proprio bisogno di leggere questo post, perché sono due giorni che continuo a ripensare a questo film e non riesco levarmelo dalla mente e dai sogni, avete detto già molte cose e molti in modo attento e delicato, volevo chiedervi se vi è possibile spiegare meglio quello che intende Miyazaki nell'articolo perché non so se ho compreso bene queste parole "It was the movie which depicted deaths without a place to return to." Those two wanted to be just by themselves. They didn't even want their mother. Non ho capito cosa intende per non volere la loro mamma.
Poi dice che essendo fantasmi dovrebbero sembrare terribili nell'aspetto, ma a me non sembrano orribili come fantasmi, insomma mi sa che non ho capito io qualcosa.
Inoltre non ho percepito questo negatività in Setsuko, le ultime parole che dice, se la traduzione è fedele, è grazie Seita e quando si addormenta sembra una liberazione, una sorta di pace, anche il suo corpicino prima di essere cremato, per quanto stremato dalla fame, comunica pace e dolcezza non angoscia. Quindi secondo il ragionamento di Miyazaki perché anche Setsuko è un fantasma? Perché non attraversa quel mondo?
Altra cosa non capisco perché parla di Nirvana come se stesse parlando di una sorta di Paradiso o Ade, sbaglierò qualcosa io, ma il Nirvana mi risulta essere altro.
Di solito capire Miyazaki mi sembra la cosa più naturale del mondo, ma questa volta mi sono persa e non capisco le sue riflessioni sul film di Takahata.

Posso capire il rimorso di Seita che realizza quanto stia male la sorellina troppo tardi, ma Setsuko?
In merito alle vostre riflessioni su Seita, aggiungo solo una cosa, non per giustificarlo, ma solo così come riflessione, penso a suo padre e al discorso dell'onore, penso a che educazione può aver avuto sull'onore il figlio di un militare giapponese di quel tempo. Da un lato probabilmente era viziato, dall'altro però ipotizzo potrebbe aver ricevuto un'educazione rigida che alimenta l'orgoglio.
Poi mi è piaciuta una delle vostre riflessioni sul fatto che Setsuko nel rifugio comunque gioca ed è serena, mentre dalla zia ha gli incubi e ha quasi il divieto di essere bambina.
Il comportamento della zia sarà anche dettato dall'istinto di proteggere suoi figli e indurito dalle privazioni della guerra, ma è allucinante la freddezza verso i nipotini, soprattutto una bambina cosi piccina che ha gli incubi per aver perso la sua mamma, di tutte le scene, vi sembrerà assurdo, ma quella che mi ha sconvolto di più è la zia che brontola perché la cucciola ha gli incubi e disturba, ma quale mamma ed essere umano può dire cose simili invece di abbracciarsela e stringerla forte sotto le coperte a ogni incubo?
Seita è stato orgoglioso e incosciente, ma nel suo tremendo errore pratico e di scelte, ha dato a Setsuko affetto vero e attenzione verso i suoi bisogni di essere bimba ed emozioni. Poi non è bastato perché si è scontrato con le difficoltà sanitarie e pratiche non superabili nemmeno con le più buone intenzioni, però alla piccola ci teneva davvero. E non credo nemmeno sia da tutti lanciarsi sotto le bombe per cercare il cibo per la bimba, nella sua follia incosciente forse pensava davvero di non poter far altro per lei.
Il momento dove un po' mi sono irritata con lui è quando non ha ascoltato il contadino e i discorsi sull'orgoglio, i consigli di tornare dalla zia ecc. sapendo il finale in quel momento è lacerante pensare: perché non torni nemmeno ora che sta male. Non riesco ad arrivare a una conclusione su Seita, nelle interviste si dice i vecchi lo condannano e i giovani lo vedono come poverino. Io è come se mi sentissi lacerata da entrambe le cose e l'unica conclusione che ho è che chi sono io per giudicare Seita.

Altro commento di pancia, al momento sono ancora troppo a caldo per altro, non riesco a smettere di pensare a Setsuko. Da un lato alla sua morte perché non è morta di una malattia precisa, ma di fame, una cosa che per noi Occidentali opulenti e ingordi è qualcosa che sciocca il triplo.
Da un lato alla dolcezza del suo personaggio e al suo essere comunque bimba, giocare e meravigliarsi delle piccole cose nonostante le bombe, nonostante la situazione tremenda in cui vive, nonostante la perdita della mamma e la fame tremenda che prova.
Questo personaggio mi ha davvero sconvolta, questo film mi ha sconvolta e di storie crude e da pugno nello stomaco ne ho viste, ma questo film mi ha veramente colpita e devo ancora realizzare del tutto in che termini.
Alla fine di tutto ciò però anche io sento che mi ha lasciato nel suo documentare doloroso, qualcosa di positivo, mi ha lasciato un senso di amore per la vita pazzesco.
Non sento che il punto sia solo che le lucciole vivano così poco, ma quanto brillano.
Questo mi ha passato Setsuko, quanto brillasse nonostante tutto e lo stupore per piccole cose nonostante la sua vita e il suo mondo le fosse crollato addosso.
All'inizio pensavo non lo rivedrò mai più, come molti di voi sapendo come finiva, ho vissuto la visione con l'angoscia dell'attesa di quel momento e la mancanza di speranza, per certi aspetti è stato un tormento.
Ora credo che più in là lo rivedrò in modo più sereno potendo apprezzare anche altre cose che mi sono sicuramente sfuggite distratta dal carico emotivo della storia, forse è questo che intende Takahata quando dice di rivederlo. Sono tentata di leggere il libro, ma allo stesso ne ho un po' paura essendo una storia quasi autobiografica mi spaventa. Takahata l'ha resa con una delicatezza che vi chiedo c'è anche nel libro?
Scusate il post probabilmente confuso, ma sono ancora sottosopra dalla visione, da un lato ho bisogno di parlarne, dall'altro mi accorgo che ho bisogno di tempo per riordinare le idee col tempo e più a freddo dalla visione.
Lily

Avatar utente
Lepido
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mer lug 23, 2014 9:24 am
Località: Forlì

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Lepido »

It was the movie which depicted deaths without a place to return to." Those two wanted to be just by themselves. They didn't even want their mother
Io la cosa l'ho interpretata così (ma potrei sbagliarmi, ovviamente). Generalmente nei film occidentali (sto generalizzando) quando un bambino muore, la sua anima si ricongiunge a quella dei genitori morti che lo stanno, per così dire, aspettando. In questo caso invece le anime dei due bambini non raggiungono la madre, ma vagano senza un luogo preciso dove riposare. Insomma, sono morti soli e continuano la loro esistenza ultraterrena da soli, "bastandosi" vicendevolmente.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Una tomba per le lucciole

Messaggio da Shito »

Se ben ricordo l'intervista/commento di Miyasan, credo che a lui non fosse "andato giù" che Seita e Setsuko, pur essendo "morti male" (nella sua visione dei tempi, molto come 'vittime dei tempi cattivi') fossero 'pacificati' come spiriti. Diceva che avrebbero dovuto diventare degli spiriti vendicativi, tipo dei mononoke o simili - se ben ricordo. ^^
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
upirox
Membro
Membro
Messaggi: 77
Iscritto il: mar set 04, 2012 7:56 am

Una tomba per le lucciole

Messaggio da upirox »

Prenotabile il BR su Amazon con uscita il 10 Dec.
This body, this body holding me, feeling eternal all this pain is an illusion.