saint seiya hades

Discussioni su gli autori e anime/cartoni non-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Buta
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1100
Iscritto il: dom ago 14, 2005 4:02 pm
Località: san dona' di piave.

Re: saint seiya hades

Messaggio da Buta »

Mi fa un po' ridere il tuo commento entity..primo perche' un po' maleducato e poi perche' e' proprio la consapevolezza che dovrebbe far prediligere la qualita' tra piu' fattori..come dire " mi piace mangiare fango anche s e sono consapevole che la nutella e' piu' buona"...boh?

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: saint seiya hades

Messaggio da Heimdall »

Buta, quella frase di Entity era lì evidentemente in attesa di una risposta come la tua: se finora era stata prudentemente e sapientemente ignorata dagli altri c'era un buon motivo. Se ti va, puoi rispondere nel merito, come hanno fatto altri prima di te, altrimenti prego te e chiunque altro (Entity compreso) di evitare commenti del genere e di esimersi dal proseguire in questo modo questa sterile polemica.
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: saint seiya hades

Messaggio da Shito »

Per sdrammatizzare, direi: "che sia fango o nutella, please do not feed the troll (che non di rado si impossessa dello spirito del nostro buon entity... ;) )"

Pace, amore & fantasia: :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: saint seiya hades

Messaggio da entity »

Ragazzi ma avete letto bene?
Ho solo detto che esistono diversi punti di vista e non sta a nessuno giudicare i gusti di un altro.
Non tutte le ciambelle rescono col buco.

Buta, del tuo giudizio non so che farmene.
Drachetto anche io so cosa sia SAINT SEIYA comunque grazie per avermi illuminato d'immenso, sai non sapevo esistesse anche il manga.
Ultima modifica di entity il lun mar 30, 2009 4:16 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: saint seiya hades

Messaggio da Heimdall »

entity ha scritto:Buta, del tuo giudizio non so che farmene.
Per fortuna che vi ho richiamati un attimo prima. Entity e Buta, qualsiasi altra cosa abbiate da dirvi, fatelo in privato. Se leggo un'altra frase che va sul personale ("Ma quando crescete" "Il tuo commento mi fa ridere" "Del tuo giudizio non so che farmene"), scatta un ban temporaneo senza ulteriori avvisi.
Immagine

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma

Re: saint seiya hades

Messaggio da Drachetto »

La nuova serie di Hades si avvicina moltissimo al manga, anche perchè gli episodi totali sono solo 26. La serie vecchia invece conta centinaia di episodi, nei quali potevano essere sviscerati caratteri, personalità e chiacchiere di 'amici' e 'nemici'. In questa serie invece, per ovvi motivi di numero di episodi, questo non poteva avvenire. Comunque il risultato è molto simile al manga, anche quest'ultimo molto 'asciutto'. Capisco, e comprendo, che rispetto alla serie storica, questo possa spiazzare.

@Ryo_Hazuki: L'animazione anche a me sembra molto altalenante negli episodi. Si passa dai 13 episodi del Santuario animati veramente bene ai primi 6 dell'Inferno animati malissimo, poi mi pare ci sia un miglioramento fino gli ultimi 6 episodi dei Campi Elisi che mi ricordo non erano male.
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: saint seiya hades

Messaggio da entity »

Personalmente trovo la seria di Hades molto brutta a livello tecnico,non ha personalità cosa che invece avevano le serie precedenti.
E' una serie fatta molto al risparmio e si vede.
Al contrario ho apprezzato molto il Tenkai Hen che poteva essere un qualcosa in più , di più alto livello.

Avatar utente
hanamichi
Membro
Membro
Messaggi: 117
Iscritto il: mar nov 18, 2003 2:27 pm
Località: Milano

Re: saint seiya hades

Messaggio da hanamichi »

Non so cosa sia il Tenkai Hen: di cosa si tratta?

PS. un saluto a tutti gli amici del forum ;-)
Immagine

Chi controlla il rimbalzo controlla la partita...

Avatar utente
entity
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 459
Iscritto il: mar mag 20, 2003 8:18 am

Re: saint seiya hades

Messaggio da entity »

Un film di alcuni anni fa, se vai su youtube lo trovi.
Forse è il più bel film dei cavalieri e doveva essere l'inizio della saga dei cieli ma in Giappone andò male come incassi e ciccia.

lupin4
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven set 12, 2008 4:51 pm

Re: saint seiya hades

Messaggio da lupin4 »

Shito ha scritto:Ed è qui che non tornano i conti. Se ami un'opera, se l'ami realmente, non puoi che ODIARE ciò che la deturpa, ovvero che la deforma illegittimamente.

Bisogna rendersi conto che ogni opera compiuta è -per definizione- perfetta, laddove perfetta significa appunto 'compiuta'. Una cosa come il doppiaggio è una sovrastruttura violenta che può giustificarsi ontologicamente solo nella volontà buona di diffondere l'opera a chi non conosca la lingua in cui è espressa. Ma se questa diffusione è deviante dall'opera stessa, un doppiaggio non può trovare dignità d'esistenza.
Oddio, già l'uso della parola "odio" la riserverei per cose ben piu' gravi e importanti, anzi sarebbe meglio bandirla in qualasiasi ambito.

Perfetta? Ogni cosa è migliorabile a questo mondo, nn a caso gli stessi autori poi scrivono enciclopedie per chiarire cose che dalla sola lettura del manga non erano tali anzi, le scrivono spesso per rimediare a madornali errori.


Il doppiaggio ad ogni buon conto è un compromesso.

Mi stai dicendo che la maggior parte dei doppiaggi anni 80 dovrebbero andare al macero?

Sarebbe stato meglio dunque che le serie del passato non venissero mai importante in italia se non trattate fedelmente all'originale?

Sara' un caso che parlando dei cavalieri, anche la vecchia serie guadagna diversi punti rispetto all'originale che ha dialoghi che dire piatti e banali è un favore al sig. kurumada.
Shito ha scritto:Mi domando piuttosto come si faccia a non ridere/innervosirsi nel rendersi conto (ed è immediato) che sono solo panzane inventate di sana pianta da persone non intitolate a farlo, se non nella logica italiota del lavoro pedestre e anarcoide sull'altrui opera.
Da cio' che disse il dialghista di allora, il Dott. Stefano Cerioni,
gli script erano lacunosi, cioè il copione riportava una sola parola per una intera riga di parlato, all'inizio della serie si sapeva poco, a parte Pegasus nn si conosceva chi avrebbe fatto parte dei protagonisti ecc. insomma, in tutto questo il direttore Carabelli ebbe la geniale idea di alzare il registro linguistico fancendo confezionare i dialoghi a Cerioni.
Logico che dove i dialoghi mancano, devi inventare.
A questo punto la traccia della storia aveva assunto una certa strada e quindi qualche volta si è dovuto modificare il senso presente negli script originali.

Intitolati o meno a farlo, si pagano i diritti e se l'autore non protesta nn ci si puo' fare nulla.
Ai tempi la prassi era quella, bisognava riempire necessariamente i "silenzi", bisognava togliere riferimenti alle religioni ecc.
Troppo comodo oggi buttare fango su cio' che si faceva allora, o si lavorava a quel modo, o si cambiava mestiere.

Menomale che Dante non campa piu', altrimenti dovrebbe incavolarsi con kurumada per aver scopiazzato la sua opera (divina commedia ndr) facendoci un'intera saga sopra, stravolgendo la struttura dell'inferno..hihihi
Per nn parlare di tutte le altre opere cui Kurumada accinge (son scaduti i diritti altrui..hihi)e che ripeto stravolge a sua immagine e somiglianza.

Il peccato sta nel capacitarsi di ciò, ma di abnegare alla propria logica e lucida coscienza critica in nome della venerazione della propria infanzia.
Come per "odio" anche qui userei la parola "peccato" per altri contesti.
L'infanzia non c'entra nulla, non siamo dei poveri nostalgici patentati, semplicemente sin da piccoli abbiamo capito che il prodotto era valido.
Da adulti abbiamo constatato che nn era la sola nostalgia a legarci all'opera, ma il lavoro che fu fatto e che già da piccolini fu capito e apprezzato.
Questo è sensato, intelligente e incontestabile. Tuttavia, una volta che la conoscenza con l'originale (= il vero, quindi il bello) è avvenuta, questa non può coesistere logicamente con la tolleranza della sua stessa deformazione (= il falso, quindi il brutto).
E chi dice che l'originale sia il bello?
Chi dice che la "manipolazione" sia la sua deformazione? Nel caso dei cavalieri è stato il suo miglioramento.
Ancora: non vi è peccato nel conoscere un'opera, per quale essa sia, tramite una sua deprecazione, per quale essa sia, nell'ignoranza dei fatti. Conquistata la conoscenza, è peccato non correggere il proprio pensiero in base a questa. Mi rendo conto che scardinare la comoda abitudie (il gusto è al 99% abitudine) infantile è duro e faticoso, ma l'indolenza è peccato, la menzogna è peccato, l'(auto)inganno è peccato. Sono cose che ci portano lontani da ogni verità. Soprattutto dalla verità del sé, che è quella che ci serve per vivere degnamente.
Ed è proprio in virtu' di questo che i fan cresciuti col doppiaggio storico col tempo si sono informati sui materiali originali e hanno dato il loro contributo al sig. De Palma per avere l'opera fedele all'originale il piu' possibile.

Ryo_Hazuki ha scritto:Se devo essere sincero, mi pare che De Palma stia svolgendo un buon lavoro sul piano tecnico, seppur cadendo in errore, staccandosi da quello che dovrebbe essere l'opera originale... facendolo molto meno rispetto al lavoro di carabelli...

Come scrivevo nel mio primo post in questo thread, tale è anche la mia impressione. Ma è un'impressione mediata, di seconda mano, e indi ignorante. Prendila con un macigno di sale.
Ma veramente De Palma in hades è molto + fedele di quanto lo fu Carabelli.

Le critiche nel video sono da prendere con le molle.
Gli errore sugli scambi di battute, errori di copione, c'erano anche nella vecchia serie.
Qui ci si è avvicinati quasi totalmente all'originale, naturalmente nn si potevano dimenticare i 114 episodi e quindi sono rimasti i vecchi nomi e i vecchi colpi.
Tuttavia, proprio perchè i tempi son cambiati sono stati ripescati riferimenti celati in passato, vedi il nominare il budda.
Sono state utilizzati termini originali quando poi c'era piu' avanti la spiegazione in italiano.
Doppioni limitati all'osso.
Quindi registro alto, ma fedeltà maggiore all'originale, nn vedo come ci si possa lamentare.
Che poi la serie precedente per pathos rimarra' qualcosa di inarrivabile lo sappiamo tutti, 20 anni in meno sul groppone per i doppiatori, + episodi a disposizione, nn c'erano i 4 best doppiatori a doppiare tutti, puntate molto brevi e frammentate dove nn c'è il tempo per i personaggi per "uscire"....essendocene 20 a episodio.
Negli oav della seconda parte di ade, il meikai...gli episodi contano 2-3 personaggi a episodio e quindi e' tutto + fluido.