Lupin III - L'avventura italiana

Discussioni su gli autori e anime/cartoni non-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Stasera alle 21.25 verranno trasmessi su Italia 1, in prima visione mondiale, i primi quattro episodi della serie Lupin III - L'avventura italiana (ルパン三世 Rupan Sansei), che sembra continuerà sulla strada del "ritorno alle origini" intrapresa da La donna chiamata Fujiko Mine presentando un protagonista più fedele a quello di Monkey Punch rispetto a quello parallelo degli special TV (ereditato dalla seconda serie), anche se con mio sommo gaudio la colonna sonora è di Yūji Ōno. Poco fa Antonio Genna ha pubblicato la scheda dell'edizione italiana:
http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/ ... aliana.htm
Come avevano annunciato, il doppiaggio è stato nuovamente affidato alla Logos di Milano. Rispetto alla serie su Fujiko il cast artistico è lo stesso, in quello tecnico hanno "silurato" la Grisoni mantenendo come dialoghista il solo Ridolfo (spero che le libertà nella serie precedente non fossero tutte opera sua), mentre in direzione del doppiaggio è stata confermata la Liberatori e sostituito Pirovano con Pellicella (quindi c'è un duo prettamente romano).

Nintendo Fever

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Nintendo Fever »

Ma la logos sta a Milano giusto? Però la Liberatori solitamente lavora a Roma e anche Stefano Onofri, è stato registrato a Milano o a Roma quindi?

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Nintendo Fever ha scritto:Ma la logos sta a Milano giusto? Però la Liberatori solitamente lavora a Roma e anche Stefano Onofri, è stato registrato a Milano o a Roma quindi?
A Milano con un cast misto, come avevano fatto per Il castello di Cagliostro, la serie su Fujiko e il film crossover con Conan.

I primi episodi non mi hanno fatto una grande impressione, sono piuttosto noiosi benché l'animazione abbia un curioso look anni 70 con tocchi moderni. Caratterialmente Lupin è più vicino alla sua controparte fumettistica, ma è una delusione la mancanza di qualsiasi componente sexy (finita tutta nella serie su Fujiko?). Doppiaggio buono sul profilo delle interpretazioni (la 53enne Korompay sempre credibile in panni giovanili, al contrario di Palumbo), ma nei dialoghi c'è qualche strafalcione (come quando il vecchio, nel quarto episodio, dice a Jigen di avergli riportato la pistola). Ho notato che le scritte in sovrimpressione, benché fossero tradotte in italiano, venivano lette fuori campo. Forse è una strategia per non dover inserire le didascalie in un'ipotetica edizione home video.

Nintendo Fever

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Nintendo Fever »

Haku91 ha scritto: I primi episodi non mi hanno fatto una grande impressione, sono piuttosto noiosi benché l'animazione abbia un curioso look anni 70 con tocchi moderni. Caratterialmente Lupin è più vicino alla sua controparte fumettistica, ma è una delusione la mancanza di qualsiasi componente sexy (finita tutta nella serie su Fujiko?). Doppiaggio buono sul profilo delle interpretazioni (la 53enne Korompay sempre credibile in panni giovanili, al contrario di Palumbo), ma nei dialoghi c'è qualche strafalcione (come quando il vecchio, nel quarto episodio, dice a Jigen di avergli riportato la pistola). Ho notato che le scritte in sovrimpressione, benché fossero tradotte in italiano, venivano lette fuori campo. Forse è una strategia per non dover inserire le didascalie in un'ipotetica edizione home video.
Infatti mi ha lasciato leggermente perplesso la storia della pistola, il doppiatore del vecchietto se non sbaglio mi è sembrato lo stesso di Nonno Pon in Laputa (2012), quella delle scritte lette è un'assurdità tutta mediasettiana, ma un sottotitolo è così difficile in un'eventuale edizione Home Video?
Poi è da vedere anche se ci sarà un'edizione HV, di Mine Fujiko non è uscita.
Un'altra assurdità era nel primo episodio quando hanno presentato tutti i personaggi, si vedeva il nome scritto (Mi sembra nell'ordine giapponese cognome-nome) sempre invertito, ad eccezione di Jigen, che viene chiamato "Jigen Daisuke" facendo credere che Jigen sia il nome e Daisuke il cognome... :shock: e poi Goemon viene sempre chiamato "Ghèmon", sembra assurdo ma l'unico a pronunciare bene il suo nome è quel "coso là", Moreno...

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Nintendo Fever ha scritto:Un'altra assurdità era nel primo episodio quando hanno presentato tutti i personaggi, si vedeva il nome scritto (Mi sembra nell'ordine giapponese cognome-nome) sempre invertito, ad eccezione di Jigen, che viene chiamato "Jigen Daisuke" facendo credere che Jigen sia il nome e Daisuke il cognome... :shock: e poi Goemon viene sempre chiamato "Ghèmon", sembra assurdo ma l'unico a pronunciare bene il suo nome è quel "coso là", Moreno...
Un errore grossolano quello di Jigen, l'unica volta che era successo mi sembra fosse nello special Le tattiche degli angeli. Su Goemon c'è poco da fare, ormai la pronuncia italiana è quella, è già tanto se negli ultimi anni hanno smesso di pronunciare "Mine" all'inglese...

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Shito »

Non è un errore grossolano. E' un errore tipico. Gli italiani PRESUMONO che i personaggi si chiamino 'per nome', no?

Quindi Ghemon è il nome.
Gighen è il nome.
Fusgico è il nome.
Lupen è il nome.
Zenigata è il nome.

Semplice, no?

Beh, ma che fine hanno fatto Margot e soprattutto ROSARIA?

No, davvero, perché non parliamo di Rosaria? XD

E 'ArseNICO detto Lupen' che fine ha fatto?

(per la cronaca, in verità non lo si chiama mai neppure 'Arsene', in giapponese. Il nome proprio non si sa. L'unico blando riferimento è fatto dal Conte Cagliostro nel film di Miyasan, pare).

Voglio dire, bisognerebbe iniziare a distingue tra 'doppiaggio italiano' e 'doppiaggio all'italiana', davvero.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Shito ha scritto: Quindi Ghemon è il nome.
Gighen è il nome.
Fusgico è il nome.
Lupen è il nome.
Zenigata è il nome.
Locandina italiana del primo film:
http://www.lupinthethird.info/images/va ... cinema.jpg
Ci sei andato vicino! :loool:

Scherzi a parte, dimenticando la seconda serie e qualche raro caso, il nome e cognome dei personaggi è stato abbastanza chiaro almeno nella grafia, a prescindere da come vengono chiamati. E poi vorrei ricordare che altrove è stato fatto di peggio: in Francia i personaggi hanno spesso dei nomi inventati (Lupin è conosciuto come Edgar de la Cambriole), in Spagna nella terza serie Jigen si chiamava Oscar e Zenigata era diventato Basilio.

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Shito »

Notevole anche "Daisy Daze and the Mumble Bees"
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Valens
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 195
Iscritto il: lun apr 04, 2011 10:38 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Valens »

Molto belli gli episodi, mi hanno riportato alla mente la prima serie (comunque molto lontana dal fumetto di Monkey Punch, il quale non ha mai goduto di una trasposizione animata vera e propria -se escludiamo l'episodio pilota): un Lupin III più cinico e meno buffone del solito, atmosfera quasi dalle tinte "noir". Il disegno e le animazioni sono molto particolari e interessanti ma lontani dai fasti della serie su Fujiko, benché questa venga surclassata da tutto il resto, per quel che mi riguarda.

Per quanto concerne il doppiaggio, continuo a ritenere Stefano Onofri totalmente inadatto al ruolo di Lupin, per quanto l'abbia trovato più in forma rispetto al solito. Va detto, comunque, che il timbro vocale del Lupin giapponese è davvero molto particolare e non mi viene in mente nessun doppiatore italiano all'altezza del compito. Non riesco davvero ad abituarmi ad Alessandro Maria D'Errico (già sentito nel crossover Lupin III vs Detective Conan), sebbene sia forse più simile alla sua controparte giapponese rispetto a Sandro Pellegrini, indimenticabile.
Ottimi Palumbo, la Korompay e Rodolfo Bianchi, sebbene un po' sottotono quest'ultimo.

@Haku91: Per quel che mi riguarda, la mancanza di scene sexy è una benedizione dopo la componente morbosamente pruriginosa di Fujiko Mine to iu onna.

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Valens ha scritto:@Haku91: Per quel che mi riguarda, la mancanza di scene sexy è una benedizione dopo la componente morbosamente pruriginosa di Fujiko Mine to iu onna.
Beh quella serie era una specie di prequel alla prima, ed era dichiaratamente fedele al manga dove la componente sexy era molto presente. Per me la sua mancanza totale in questi episodi è stata una delusione perché era stata presente più o meno in tutte le opere precedenti. Per tale motivo, il personaggio di Fujiko finora mi è sembrato molto sottotono.

D'Errico anche a me piace poco, un buon attore che mi ricorda un po' Germano Longo, ma è lontano anni luce dalle sfumature che Pellegrini, anche a 77 anni, riusciva a dare al personaggio.

Avatar utente
Valens
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 195
Iscritto il: lun apr 04, 2011 10:38 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Valens »

Haku91 ha scritto:Beh quella serie era una specie di prequel alla prima, ed era dichiaratamente fedele al manga dove la componente sexy era molto presente. Per me la sua mancanza totale in questi episodi è stata una delusione perché era stata presente più o meno in tutte le opere precedenti. Per tale motivo, il personaggio di Fujiko finora mi è sembrato molto sottotono.

D'Errico anche a me piace poco, un buon attore che mi ricorda un po' Germano Longo, ma è lontano anni luce dalle sfumature che Pellegrini, anche a 77 anni, riusciva a dare al personaggio.
Era fedele al manga per lo stile di disegno dei protagonisti per e i contenuti sessuali, per il resto l'atmosfera era fin troppo cupa (a tratti quasi horror), lontana dal fumetto scanzonato (per quanto "adulto") di Monkey Punch.
Concordo sul fatto che Fujiko non abbia finora goduto dell'importanza che le spetta ma aspettiamo di vedere come evolverà questa serie che rappresenta quanto di meglio si sia mai visto su Lupin III da decenni a questa parte.

Nintendo Fever

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Nintendo Fever »

Quindi non erano le mie orecchie ad aver sentito "Arsenico" in qualche serie vecchia :shock:
Siccome nei comuni confinanti col mio spesso si è parlato di acqua contaminata credevo fosse solo suggestione :loool:

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Nintendo Fever ha scritto:Quindi non erano le mie orecchie ad aver sentito "Arsenico" in qualche serie vecchia :shock:
Se non ricordo male, nell'edizione italiana della seconda serie, Lupin III non era nipote di Arsène Lupin ma un ladro che aveva ricevuto quel soprannome vincendo un fantomatico "premio Lupin". :no: La Cinitalia Edizioni non era nuova a questi scherzi negli anime, basti pensare che qualche anno prima avevano trasformato un film fiabesco della Toei in Heidi diventa principessa e creato gli orridi montaggi cinematografici con i mediometraggi di Go Nagai...

Avatar utente
Ash
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: mar nov 05, 2013 2:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Ash »

Visti gli episodi di ieri sera, devo dire che sono rimasto molto deluso: animazione quasi statica, storie lente e poco coinvolgenti. Alla fine la cosa migliore è la sigla di Moreno... :D

Haku91
Membro
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: mer ago 26, 2015 9:12 pm

Re: Lupin III - L'avventura italiana

Messaggio da Haku91 »

Ash ha scritto:Visti gli episodi di ieri sera, devo dire che sono rimasto molto deluso: animazione quasi statica, storie lente e poco coinvolgenti. Alla fine la cosa migliore è la sigla di Moreno... :D
Beh non esageriamo... L'animazione credo sia volutamente statica per imitare lo stile anni '70. Su sceneggiatura e regia concordo, finora mi sono "piaciuti" giusto un paio di episodi. Purtroppo sono dell'idea che i lungometraggi, così come la serie su Fujiko, fossero proprio su un altro livello. Ho anche notato che in alcuni casi hanno annerito il sangue, nonostante l'orario di trasmissione. Sempre se non è una scelta stilistica originale anche quella...

Secondo il seguente link, sembra anche che le musiche originali di Ono siano state sostituite in buona parte da composizioni di una band italiana. :scered:
http://www.irmagroup.com/it/papik-wrote ... lupin-iii/