Marco dagli appennini alle ande

Discussioni su gli autori e anime/cartoni non-Ghibli

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Vampiretta » mar apr 04, 2006 12:52 am

Allora parlo qui di Marco, scusate se avevo aperto l'altro topic! Ma non ricordavo come si chiamasse! :lol:

E' del 1982, e si ricordavo di essere piccola quando lo guardavo, presumo sia stato uno dei primi che ho visto perchè fino a 3 anni, niente tv! :)

Ma davvero lo hanno ridato anche sulla Rai? Mannaggia mi sarebbe davvero piaciuto rivederlo, se percaso lo ridanno da qualche parte, lo scrivete perfavore???

In che città era ambientato lo ricordate? Io ricordo che c'era il mare.
Immagine

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Vampiretta » mar apr 04, 2006 12:53 am

Praticamente ho scoperto che mi piace molto Takahata, buono a sapersi! :lol:
Immagine

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Messaggio da Heimdall » mar apr 04, 2006 7:39 am

Vampiretta ha scritto:[...] In che città era ambientato lo ricordate? Io ricordo che c'era il mare.
Se rileggi bene le risposte che ti hanno dato nell'altro topic, ci trovi tutto: essendo la riduzione del racconto deamicisiano "Dagli Appennini alle Ande", la narrazione parte a Genova e si conclude in Argentina.
Immagine

Avatar utente
Hyuma
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 332
Iscritto il: dom feb 13, 2005 8:49 pm
Località: la caldaia di Kamaji

Messaggio da Hyuma » mar apr 04, 2006 1:31 pm

io della serie di Marco ho gli tutti gli episodi giapponesi (52).. sono RAW da 350mb presi con un software p2p jappo... non so se vi possono servire le ho su 3-4 dvd... :wink:

Avatar utente
Vampiretta
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 833
Iscritto il: gio mar 30, 2006 12:59 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Vampiretta » mar apr 04, 2006 11:49 pm

Heimdall ha scritto:
Vampiretta ha scritto:[...] In che città era ambientato lo ricordate? Io ricordo che c'era il mare.
Se rileggi bene le risposte che ti hanno dato nell'altro topic, ci trovi tutto: essendo la riduzione del racconto deamicisiano "Dagli Appennini alle Ande", la narrazione parte a Genova e si conclude in Argentina.
Ecco ricordavo Genova, mannaggia ho letto gli altri interventi ma non l'avevo trovato... misà che l'orario davvero non aiuta! :lol:

Grazie Heimdall! :lol:
Immagine

Avatar utente
im-edith
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 428
Iscritto il: gio lug 17, 2003 2:04 pm
Località: Lecce
Contatta:

Re: Marco

Messaggio da im-edith » lun gen 24, 2011 8:49 am

Leggo oggi sulle notizie di animeclick http://www.animeclick.it/news/27393-mar ... u-italia-1 e riporto tale e quale:
Da martedì 1° febbraio -dal lunedì al venerdì- alle 07:45 su Italia 1, Mediaset riporta in vita una bellissima serie storica, che fa parte del progetto WMT (World Masterpiece Theater) della Nippon Animation, da tempo assente dai teleschermi italiani: Marco dagli Appennini alle Ande.

Moderatori, perché non rinominiamo il titolo da Marco a "Marco dagli appennini alle ande"? Così forse si capisce di più a cosa si riferisce:P Voglio sempre darvi lavoro:P
Dal Salento con furore... Dove nessun cinema trasmette film Ghibliani (almeno non quando escono nel resto d'Italia!)
Dottor Rao ha scritto:Nascevi un secolo addietro e non c'erano i film di Miyazaki, praticamente un'esistenza inutile

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Marco

Messaggio da Heimdall » lun gen 24, 2011 3:36 pm

im-edith ha scritto:Moderatori, perché non rinominiamo il titolo da Marco a "Marco dagli appennini alle ande"? Così forse si capisce di più a cosa si riferisce:P Voglio sempre darvi lavoro:P
Ogni suo ordine è un desiderio! :P
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da Shito » lun gen 24, 2011 3:59 pm

Questa è una serie molto, molto significativa per l'animazione giapponese essa tutta.

Molto nota in Giappone, molto più della stragrande maggioranza degli altri 'Capolavori del teatro mondiale'.

Chi ha visto a Roma il documentario sullo Studio Ghibli sa che il regista Takahata e il suo 'braccio destro' (nel vero senso della parola) Miyazaki svolsero sopralluoghi a Genova e in Italia per quest'opera.

Sono cose che hanno segnato molto i due autori.

Visione consigliatissima a tutti. E' Takahata al suo meglio. Oltre il classico.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da *Kiki* » sab gen 29, 2011 3:33 pm

Peccato per l'orario, non capirò mai questa ubicazione dei vecchi classici nel palinsesto TV... :shock: I bimbetti di oggi sicuramente lo snobberanno, perché vivono a pane, Pokemon, trottole chakra (si scrive così?) e criceti; coloro che erano bambini all'epoca della messa in onda e di certo apprezzerebbero molto rivederlo se sono fortunati la mattina vanno al lavoro... :? E poi usano il pretesto dei bassi ascolti!!! :aaaaaah:
Beh, per fortuna in questo periodo ho dei turni lavorativi che mi consentiranno almeno di vedere alcune puntate! :) Vidi Marco quando ero molto piccola, praticamente non ricordo quasi nulla, se non che come tutti gli anime WMT era molto bello! :wink:
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis

Avatar utente
lo zaffo
Membro
Membro
Messaggi: 153
Iscritto il: gio set 01, 2005 4:55 pm

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da lo zaffo » mar feb 01, 2011 3:36 pm

Ma chissenefrega del Audience. Però mi sono perso la puntata. :cry:

Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da *Kiki* » sab feb 05, 2011 10:15 pm

Purtroppo dovrebbe interessarti per un semplice motivo: finché Italia 1 organizzerà così male i suoi palinsesti (e stendo un velo pietoso sulla sospensione improvvisa ed immotivata di Anna dai capelli rossi, dato che Marco avrebbe dovuto sostituire Remì :grrr: ) l'audience non sarà mai troppo alta, il che costituisce di solito il principale pretesto per trascurare questi capolavori anni '70-'80 e riempire la TV di Pokemon, trottole ed altra roba del genere... :shock:
Comunque per via dei miei orari riesco a vederlo ogni tanto... :) Non me lo ricordavo proprio per niente, ma ora posso confermare che è molto bello (speriamo di poterlo vedere tutto e che il 1° marzo Mediaset non ci faccia altri scherzi di cattivo gusto :? )! :si:
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis

Avatar utente
*Kiki*
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 342
Iscritto il: mar mar 31, 2009 6:33 pm

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da *Kiki* » gio apr 07, 2011 10:43 am

Nessuno sta seguendo questo capolavoro di Takahata, possibile? :o Capisco però che l'orario sia un pò assurdo, io stessa posso vederlo solo quando il mio orario lavorativo me lo consente... :?
Comunque non lo ricordavo per niente (soprattutto che il viaggio di Marco fosse così lungo e travagliato :shock: ), è davvero una bella storia... :)
Oggi
Spoiler:
è morto l'asinello lungo la strada per Tukuman... negli anime di questo genere quando c'è un asino lo fanno sempre morire, chissà perché... :( Mi pare che si salvi solo Pelicare di Peline, che forse viene solo venduto, ma non ne sono certa... :?
Una casa senza libreria è una casa senza dignità,
ha qualcosa della locanda,
è come una città senza librai,
un villaggio senza scuole,
una lettera senza ortografia.

Edmondo De Amicis

KwErEnS
Membro
Membro
Messaggi: 146
Iscritto il: ven set 11, 2009 10:03 pm

Re: Marco dagli appennini alle ande

Messaggio da KwErEnS » mar dic 17, 2013 11:38 am

Marco, dagli Appennini alle Ande... s'è perso! :tongue:
Immagine
Nel poster a destra: in alto il gruppo dei Cir (nelle Dolomiti, quindi nelle Alpi), in basso Venezia! :scered:
Non so riconoscere il porto rappresentato nel poster a sinistra. Spero che almeno quello l'abbiano azzeccato.

Rispondi