Da grande vado in Giappone

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
arthesia
Membro
Membro
Messaggi: 158
Iscritto il: sab ago 27, 2005 6:20 pm
Località: milano

Messaggio da arthesia » mar mag 15, 2007 12:25 pm

Misurino, vedrai che sarà una vacanza bellissima!

Ecco le info sul Museo Ghibli, ovvero il Jiburi Bijutsukan (si legge Giburi e non Ghibli).

Tra le tante linee ferroviarie e metropolitane di Tokyo, sali sulla linea Chuo in direzione est e scendi alla stazione di Mitaka.
Qui trovi il pdf (Adobe acrobat) delle linee JR di Tokyo
http://www.jreast.co.jp/e/info/map_a4ol.pdf
Le linee Chuo sono la 11 (rapid service) e la 12 (Chuo-Sobu line, local train) più o meno le vedi in giallo e rosso nel centro della cartina.

Scesa a Mitaka, esci dall'edificio della stazione ritrovandoti su un passaggio sopraelevato che guarda su una strada dritta di fronte a te (dove andrai a fare il biglietto/prenotazione) ed un piazzale sulla sinistra (da dove si prende l'autobus numero 9 che ti porta al museo).
Scendi sulla terraferma e vai a procurarti il biglietto. Poi torna indietro in questo piazzale e prendi l'autobus.
Però eventualmente invece dell'autobus è bello fare la strada a piedi (sempre sulla sinistra) che costeggia un fiumiciattolo (che ti ritrovi a sinistra) e lungo cui trovi dei cartelli pedonali verdi inconfondibili che ti indicano il museo. (In un futuro edit posterò foto di tali cartelli) Anche lungo il marciapiede troverai ogni tanto delle impronte umane e non che ti condurranno verso il parco di Mitaka: finita infatti questa strada, arrivi all'ingresso del parco. Meglio non entrare subito ma girare a destra seguendo la strada per le auto fino a trovare l'ingresso principale al Ghibli Bijutsukan.

Per i biglietti, prima cosa da fare appena usciti dalla stazione, si fa così. Si prende la strada dritta di fronte alla stazione. Cammina cammina per circa 200m, sul lato destro troverai una agenzia viaggi (JTB se non erro, ha esposti fuori delle riviste di viaggi, attenta a riconoscerle!) in cui esibendo il passaporto si riceve un foglietto di prenotazione immediata da presentare all'ingresso del Museo.
Non dimenticare il passaporto!
All'ingresso del museo poi pagherai la quota del biglietto che altro non è che il biglietto per la proiezione che si tiene nella sala cinema (da non perdere assolutamente!).

In alternativa a questo, un giapponese può acquistare i biglietti anche nei LAWSON supermarket alle modalità riportate in questo interminabile link: http://tinyurl.com/2qu8n3
[Edit by Heimdall: link così lunghi scombinano il layout della pagina: si possono usare utilities come http://www.tinyurl.com ;) ]

Credo che Eiichisan potrebbe cavarsela facilmente leggendo le istruzioni.

Ultima cosa: giorno di chiusura il Martedì. :wink:
Immagine

Avatar utente
arthesia
Membro
Membro
Messaggi: 158
Iscritto il: sab ago 27, 2005 6:20 pm
Località: milano

Messaggio da arthesia » mar mag 15, 2007 12:30 pm

altre info per conferma e foto si trovano in questo sito in inglese

http://www.squidoo.com/ghiblimuseum/

e qui

http://bauzon.ph/cynthia/ghibli-museum

ciao
Immagine

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Messaggio da Kyoko » mar mag 15, 2007 2:09 pm

Aggiungo al minuzioso post di Arthesia anche questo link con tutte le informazioni del caso...in italiano :P
Inoltre aggiungo che nell'eventualità di voler acquistare i biglietti in prevendita i prezzi sono questi:
- Biglietto: Yen 1000 pari ad oggi ad Euro 6.32
+ Euro 10.00 di prevendita a persona
+ Euro 13.00 di spese spedizione corriere (se fuori Roma).
Il Ghibli si può acquistare non prima dei 3 mesi dalla data richiesta.
Per prenotarlo occorrono nominativi completi e numero del passaporto. :wink:

Avatar utente
Rosario
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 405
Iscritto il: sab apr 12, 2003 6:05 pm
Località: Mirabella Imbaccari (CT)
Contatta:

Messaggio da Rosario » mar giu 12, 2007 10:20 am

Carissimi, mi trovo in Giappone da 15 giorni e sto facendo un`esperienza di volontariato di 3 mesi a Ichikai, paesino di 12.000 abitanti nella prefettura di Tochigi, 130 km a nord di Tokyo.

Una coppia di quarantenni vive in campagna e ha una casa famiglia con 4 disabili mentali adulti autosufficienti. Io e una ragazza coreana aiutiamo il padrone di casa nel suo lavoro (tagliare la legna e raccolta di mirtilli in Luglio e Agosto).
La vendita del legno costituisce una fonte di reddito importante per la famiglia.

Ma il progetto e` interessante perche` qui vive un gruppo di ragazzi disadattati, giovani che non hanno completato le scuole e non hanno stimoli per la ricerca di un lavoro. Tra questi giovani molti sono hikikomori, persone che non sono uscite dalla propria stanza anche per 10 anni e si sono rifugiati nel loro mondfo fatto di anime, manga e videogames.
Si tratta del programma N.E.E.T (Not currently engaged in Employment, Education or Training") e in Giappone sono presenti 30 case dove gruppi di giovani vivono insieme per diversi mesi nel tentativo di aiutarli ad affrontare senza problemi il mondo reale.

Cerchiamo di stimolare una conversazione con questi ragazzi (cosa molto difficile) anche insegnando italiano e coreano e farli sorridere un po` se possibile. Ho anche cercato di usare l`argomento `anime` ma non e` per nulla facile.
Di certo sto conoscendo un Giappone diverso da quello che si immagina, un Giappone con i suoi problemi sociali e le difficolta` quotidiane, cose che non ti immagini se pensi a questo ricco Paese.
Come turista non ho ancora visto nulla (solo Tokyo di passaggio al ritorno da una consegna di legno, usato ancora nelle famiglia per il riscaldamento invernale).

Sono riuscito a vedere in dvd i film d`animazione `Toki wo kakeru shoujo` e `Paprika`, entrambi meritano, specie il film di Satoshi che al cinema deve essere un vero spettacolo.

Un saluto da un Giappone piovoso (Giugno e`il mese della stagione delle pioggie)

Rosario

Avatar utente
Buta
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1100
Iscritto il: dom ago 14, 2005 4:02 pm
Località: san dona' di piave.

Messaggio da Buta » mar giu 12, 2007 5:04 pm

Grande Rosario..complimenti per l iniziativa..ma che fossi una bella persona era gia' trasparso da tutte le cose che avevi scritto :wink:


in bocca al lupo ....e vedi di divertirti anche un po'.. :D

avevo letto di questo fenomeno di internamento volontario nella propria stanza...non ho parole per esprimere il "dispiacere" di queste situazioni...

il mondo puo' essere davvero terribile...meno male c e' gente come te.. :wink:

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma
Contatta:

Messaggio da ali con le ali » mer giu 13, 2007 12:52 pm

Ciau Rosario! Non ci conosciamo, ma voglio farti comunque i complimenti per la tua decisione . Non sono tante le persone che scelgono di dedicare una fetta del proprio tempo agli altri.
Le cose che racconti sono veramente pazzesche. Dovrò rifletterci.
Un saluto da un Giappone piovoso (Giugno e`il mese della stagione delle pioggie)
Chissà che, a una fermata dell'autobus, tu non possa incontrare qualcuno di molto speciale...portati sempre un ombrello in più per ogni evenienza :wink: !
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior

Avatar utente
Misurino
Membro
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:06 pm
Località: Gattopoli-la città dei gatti
Contatta:

Messaggio da Misurino » mer giu 13, 2007 8:48 pm

Rosario ha scritto:Carissimi, mi trovo in Giappone da 15 giorni e sto facendo un`esperienza di volontariato di 3 mesi a Ichikai, paesino di 12.000 abitanti nella prefettura di Tochigi, 130 km a nord di Tokyo.

Una coppia di quarantenni vive in campagna e ha una casa famiglia con 4 disabili mentali adulti autosufficienti. Io e una ragazza coreana aiutiamo il padrone di casa nel suo lavoro (tagliare la legna e raccolta di mirtilli in Luglio e Agosto).
La vendita del legno costituisce una fonte di reddito importante per la famiglia.

Ma il progetto e` interessante perche` qui vive un gruppo di ragazzi disadattati, giovani che non hanno completato le scuole e non hanno stimoli per la ricerca di un lavoro. Tra questi giovani molti sono hikikomori, persone che non sono uscite dalla propria stanza anche per 10 anni e si sono rifugiati nel loro mondfo fatto di anime, manga e videogames.
Si tratta del programma N.E.E.T (Not currently engaged in Employment, Education or Training") e in Giappone sono presenti 30 case dove gruppi di giovani vivono insieme per diversi mesi nel tentativo di aiutarli ad affrontare senza problemi il mondo reale.

Cerchiamo di stimolare una conversazione con questi ragazzi (cosa molto difficile) anche insegnando italiano e coreano e farli sorridere un po` se possibile. Ho anche cercato di usare l`argomento `anime` ma non e` per nulla facile.
Di certo sto conoscendo un Giappone diverso da quello che si immagina, un Giappone con i suoi problemi sociali e le difficolta` quotidiane, cose che non ti immagini se pensi a questo ricco Paese.
Come turista non ho ancora visto nulla (solo Tokyo di passaggio al ritorno da una consegna di legno, usato ancora nelle famiglia per il riscaldamento invernale).

Sono riuscito a vedere in dvd i film d`animazione `Toki wo kakeru shoujo` e `Paprika`, entrambi meritano, specie il film di Satoshi che al cinema deve essere un vero spettacolo.

Un saluto da un Giappone piovoso (Giugno e`il mese della stagione delle pioggie)

Rosario
Urca, non avrei mai immaginato che dei ragazzi si spingessero a tanto con anime,manga e videogiochi! Anche se da una parte c' era da immaginarselo data la quantità di anime,manga, videogames presenti in Giappone... certo che rimanere chiusi in casa anche per 10 anni.... è terribile! :?
Come "ali con le ali" anche io voglio farti i miei complimenti, ci fossero più persone come te al mondo... :wink:

Comunque, io invece partirò il 25 giugno e tornerò l' 11 luglio :P
Il Giappone che visiterò sarà sicuramente diverso da quello descritto da Rosario, ma pur sempre Giappone è!
Il viaggio sarà di 12 ore circa e sarò da sola.All' aereoporto di Tokyo mi verrà a prendere un amico di famiglia che mi ospiterà a casa sua, che si trova nei pressi di Tokyo, in una zona però sicuramente meno rumorosa ed affollata. Potrò andare a vedere il Ghibli Museum di Mitaka e gustarmi i film che vengono proiettati all' interno del museo! :D
Oltre a visitare la parte più moderna del Giappone, mi piacerebbe visitare anche alcuni templi scintoisti ed altri elementi antichi e tipici della cultura giapponese.Mi piacerebbe anche vedere come vivono i Giapponesi, per esempio visitando le scuole, facendo dei giretti intorno alla casa del mio amico, che, vi dirò, sembra uscita da un cartone animato!
Per quanto riguarda la lingua... bè mi sa che mi dovrò arrangiare XD
con coloro che mi ospitano parlerò inglese, anche se la moglie non è che lo sappia bene... :roll: E se qualcuno mi chiede qualcosa in giapponese gli risponderò:
watashi wa nihongo ga wakarimasen!

Un' evidente contraddizione :lol:
------>Immagine<------

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio
Contatta:

Messaggio da Raghnar » mer giu 13, 2007 8:59 pm

Rosario ha scritto:Carissimi, mi trovo in Giappone da 15 giorni e sto facendo un`esperienza di volontariato di 3 mesi a Ichikai, paesino di 12.000 abitanti nella prefettura di Tochigi, 130 km a nord di Tokyo.

Una coppia di quarantenni vive in campagna e ha una casa famiglia con 4 disabili mentali adulti autosufficienti. Io e una ragazza coreana aiutiamo il padrone di casa nel suo lavoro (tagliare la legna e raccolta di mirtilli in Luglio e Agosto).
La vendita del legno costituisce una fonte di reddito importante per la famiglia.

Ma il progetto e` interessante perche` qui vive un gruppo di ragazzi disadattati, giovani che non hanno completato le scuole e non hanno stimoli per la ricerca di un lavoro. Tra questi giovani molti sono hikikomori, persone che non sono uscite dalla propria stanza anche per 10 anni e si sono rifugiati nel loro mondfo fatto di anime, manga e videogames.
Si tratta del programma N.E.E.T (Not currently engaged in Employment, Education or Training") e in Giappone sono presenti 30 case dove gruppi di giovani vivono insieme per diversi mesi nel tentativo di aiutarli ad affrontare senza problemi il mondo reale.

Cerchiamo di stimolare una conversazione con questi ragazzi (cosa molto difficile) anche insegnando italiano e coreano e farli sorridere un po` se possibile. Ho anche cercato di usare l`argomento `anime` ma non e` per nulla facile.
Di certo sto conoscendo un Giappone diverso da quello che si immagina, un Giappone con i suoi problemi sociali e le difficolta` quotidiane, cose che non ti immagini se pensi a questo ricco Paese.
Come turista non ho ancora visto nulla (solo Tokyo di passaggio al ritorno da una consegna di legno, usato ancora nelle famiglia per il riscaldamento invernale).

Sono riuscito a vedere in dvd i film d`animazione `Toki wo kakeru shoujo` e `Paprika`, entrambi meritano, specie il film di Satoshi che al cinema deve essere un vero spettacolo.

Un saluto da un Giappone piovoso (Giugno e`il mese della stagione delle pioggie)

Rosario
Bellissimo.

Vorrei avere più informazioni sulle modalità di questo volontariato! :)
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Messaggio da Kyoko » mer giu 13, 2007 9:36 pm

Misurino ha scritto:Urca, non avrei mai immaginato che dei ragazzi si spingessero a tanto con anime,manga e videogiochi! Anche se da una parte c' era da immaginarselo data la quantità di anime,manga, videogames presenti in Giappone... certo che rimanere chiusi in casa anche per 10 anni.... è terribile! :?
Poco tempo fa è uscito anche un film in proposito, il titolo era proprio "Hikikomori" .
Misurino ha scritto:Comunque, io invece partirò il 25 giugno e tornerò l' 11 luglio :P
Potrò andare a vedere il Ghibli Museum di Mitaka e gustarmi i film che vengono proiettati all' interno del museo! :D
Misurino ti posso chiedere alcune info? Mi sto organizzando anch'io per andare al Museo Ghibli ma sono indecisa sull'acquisto dei biglietti. Tu hai compri i biglietti lì o li prenoti da qui?

Avatar utente
Marseius
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 599
Iscritto il: dom feb 19, 2006 6:05 pm
Località: città portuale di Panormus

Messaggio da Marseius » mer giu 13, 2007 10:37 pm

Bellissimo.

Vorrei avere più informazioni sulle modalità di questo volontariato! Smile
Me too.

Da conterraneo ti esprimo adesione e incoraggiamento nell'affrontare questa pregievole seppur faticosa esperienza.

Avatar utente
Misurino
Membro
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:06 pm
Località: Gattopoli-la città dei gatti
Contatta:

Messaggio da Misurino » gio giu 14, 2007 7:59 pm

Kyoko ha scritto:
Misurino ha scritto:Urca, non avrei mai immaginato che dei ragazzi si spingessero a tanto con anime,manga e videogiochi! Anche se da una parte c' era da immaginarselo data la quantità di anime,manga, videogames presenti in Giappone... certo che rimanere chiusi in casa anche per 10 anni.... è terribile! :?
Poco tempo fa è uscito anche un film in proposito, il titolo era proprio "Hikikomori" .
Non lo sapevo, grazie per l' informazione!
Kyoko ha scritto:
Misurino ha scritto:Comunque, io invece partirò il 25 giugno e tornerò l' 11 luglio :P
Potrò andare a vedere il Ghibli Museum di Mitaka e gustarmi i film che vengono proiettati all' interno del museo! :D
Misurino ti posso chiedere alcune info? Mi sto organizzando anch'io per andare al Museo Ghibli ma sono indecisa sull'acquisto dei biglietti. Tu hai compri i biglietti lì o li prenoti da qui?
Mi sa che li ordinerò direttamente lì, o almeno credo.
Tutto non dipende da me, ma dall' amico che mi ospita :wink:
------>Immagine<------

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Messaggio da Kyoko » gio giu 14, 2007 8:47 pm

Misurino ha scritto:Mi sa che li ordinerò direttamente lì, o almeno credo.
Tutto non dipende da me, ma dall' amico che mi ospita :wink:
Ok! Ti seguo con attenzione :P

Avatar utente
Rosario
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 405
Iscritto il: sab apr 12, 2003 6:05 pm
Località: Mirabella Imbaccari (CT)
Contatta:

Messaggio da Rosario » sab giu 16, 2007 8:31 am

SCI (Servizio Civile Internazionale)
http://www.sci-italia.it

Lunaria
http://www.lunaria.org

in questi due siti trovate tutte le informazioni che servono per partecipare a campi di volontariato in Europa, Stati Uniti, Australia, Corea e Giappone

Avatar utente
Misurino
Membro
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:06 pm
Località: Gattopoli-la città dei gatti
Contatta:

Messaggio da Misurino » dom giu 24, 2007 10:15 pm

Finalmente anche per me si avvicina il grande giorno: domani partirò per il Giappone. Non riesco proprio a contenere la mia emozione, sembra un sogno che diventa realtà: sto andando sul serio nella patria di anime,manga e videogiochi! Mi sento davvero, in questo momento,la ragazza più fortunata di questo pianeta. Devo ringraziare sicuramente papà, è lui infatti che ha organizzato tutto e la famiglia che mi ospiterà lì in Giappone.
Questo sarà sicuramente un viaggio indimenticabile sotto ogni punto di vista: per il fatto che ci vado da sola, per il fatto che sono così lontana e per il fatto che mi devo saper arrangiare.
Inutile dire che farò una valanga di foto!Intoltre ho intenzione di aggiornare il mio blog direttamente dal Giappone (link in firma).
E con questo mando un grosso saluto a tutti voi del forum che mi avete sempre dato dei bellissimi consigli, siete davvero persone straordinarie!

Sayonara!!!!
:D
------>Immagine<------

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Messaggio da Shito » lun lug 02, 2007 10:55 pm

Finalmente una mente italiana onesta a giudicare il Giappone.

Sarà la tua giovane età, unita a un buon intelletto, a farti avere gli 'occhi non velati' (cfr Ashitaka)?

Ti ho commentato sul blog e cercherò di seguirti. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Rispondi