Il topic videofilo/audiofilo

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

Shito ha scritto: ..........
Una volpe che in realtà era un fennec ebbe a spiegarci che il valore delle cose umane sta nel tempo che noi profondiamo in esse, ovvero in ciò che usiamo per creare un legame con esse. Vale per le persone, ma anche per le cose, come un seduttore diarista pure scrisse. Quindi, si implicita che il valore di un film sta pure nella strada fatta per andare a vederlo. So che sembra piccolo e meschino, e che un po' ammazza l'assoluto che l'uomo da sempre ricerca nelle cose che ama, ma è anche normale che sia un po' così. Avere a propria disposizione le cose, subito, sempre, uccide l'amore per le cose. E' una cosa che credo faccia parte della psiche 'etologica' umana.
.........................
per quanto mi riguarda è una cosa profondamente vera.
Anche se si potrebbe aggiungere che non trovo gioia nel possesso, ma trovo gioia nella ricerca.
Per questo difficilmente compro su internet, per questo difficilmente chiedo
al "libraio" di trovare un libro...ma impiegoanche ore nella ricerca.
Detto questo il libro resta un oggetto (DVD...), ed a me non importa del suo deterioramento,
conserverò però sempre il suo significato.
Ciò assodato, il videoproiettore non limita la ricerca (i dvd usciranno solo mesi dopo il Cinema)
ed a me piacerebbe uno da usare anche solo per vedere un TG.
non appena inventeranno lenti che non si deteriorano così facilmente o che siano facilmente intercambiabili
ne acquisterò uno... :tongue:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

dolcemind ha scritto: Anche se si potrebbe aggiungere che non trovo gioia nel possesso, ma trovo gioia nella ricerca.
Per questo difficilmente compro su internet, per questo difficilmente chiedo
al "libraio" di trovare un libro...ma impiegoanche ore nella ricerca.
Detto questo il libro resta un oggetto (DVD...), ed a me non importa del suo deterioramento,
conserverò però sempre il suo significato.
La ricerca è un modo per mettere il nostro tempo in un 'legame a priori' con l'oggetto della ricerca. E' addomesticamento preventivo.

Quando al lascito dell'oggetto deperito, si vede che tu ci guadagni a causa del colore del grano. :)
dolcemind ha scritto: Ciò assodato, il videoproiettore non limita la ricerca (i dvd usciranno solo mesi dopo il Cinema)
ed a me piacerebbe uno da usare anche solo per vedere un TG.
non appena inventeranno lenti che non si deteriorano così facilmente o che siano facilmente intercambiabili
ne acquisterò uno... :tongue:
Tuttavia, non parlando di te ma dell'umanità, non hai mai sentito discorsi tipo "no, gli orari sono troppo scomodi, aspetto che esca in DVD, tanto..."

E poi: "Prendo il DVD pirata mentre torno da lavoro, tanto..."

E poi: "torno a casa e poi me lo scarico, tanto..."

E poi: "Tanto..."

La verità è che l'uomo è per natura incline all'abulia. Sazialo, dagli benessere, e non troverà più la spinta a fare neppure quello che gli piace.
Così io credo. O forse sono solo io. O forse invece no (mi sono guardato intorno, nel tempo e nello spazio, e ho trovato solo conferme).

Wall-E è anatemico. Facebook è già realtà. Il passo è breve.
Sto scrivendo su un forum in internet.
E tu lo stai leggendo.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

Shito ha scritto: La ricerca è un modo per mettere il nostro tempo in un 'legame a priori' con l'oggetto della ricerca. E' addomesticamento preventivo.
Vero. Spesso L'idea del possesso supera il possesso...
Ma per me vale non solo per gli oggetti (specifico, potrebbe essere frainteso: vi capita mai di crogiolarvi in un'idea che non sapete se riuscirete a realizzare?).
Shito ha scritto: Quando al lascito dell'oggetto deperito, si vede che tu ci guadagni a causa del colore del grano. :)
penso sia così in effetti... ma considera anche che per me ci sono delle priorità cui dedicare gli sforzi.
Shito ha scritto: Tuttavia, non parlando di te ma dell'umanità, non hai mai sentito discorsi tipo "no, gli orari sono troppo scomodi, aspetto che esca in DVD, tanto..."

E poi: "Prendo il DVD pirata mentre torno da lavoro, tanto..."

E poi: "torno a casa e poi me lo scarico, tanto..."

E poi: "Tanto..."

La verità è che l'uomo è per natura incline all'abulia. Sazialo, dagli benessere, e non troverà più la spinta a fare neppure quello che gli piace.
Così io credo. O forse sono solo io. O forse invece no (mi sono guardato intorno, nel tempo e nello spazio, e ho trovato solo conferme).
mmm...vero, ma credo che forse questo atteggiamento nasconda non un vero interesse.
Shito ha scritto: Wall-E è anatemico. Facebook è già realtà. Il passo è breve.
Sto scrivendo su un forum in internet.
E tu lo stai leggendo.
la comunicazione elettronica ha superato da tempo quella vocale.
Vi racconto un episodio che mi ha dato da pensare:
un mio collega legge un messaggio in bacheca in cui una band cercava un chitarrista...
bene, manda una mail al tizio del messaggio e si accordano, sempre via mail,
che suoneranno il tal giorno nel tal posto...
lui si esercita 15 giorni, si presenta nel posto prefissato e stranamente il concerto risulta annullato.
Tornato a casa manda una mail al tizio chiedendo spiegazioni...
e lui: come non hai ricevuto la mia mail?

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

i re mai ebbri delle immense ricchezze
e il carattere umano s'insinuò
e non sopportarono la felicità,
neppure le felicità,

...neppure la felicità.
Ultima modifica di ghila il mar mag 26, 2009 12:07 pm, modificato 3 volte in totale.
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Raghnar »

dolcemind ha scritto:non appena inventeranno lenti che non si deteriorano così facilmente o che siano facilmente intercambiabili
ne acquisterò uno... :tongue:
Perche` dici che le lenti si deteriorano facilmente? O_o
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

beh vedi, come dicevo prima non sono il tipo che tratta con cura un oggetto.
Ne vorrei quindi uno che sia il più robusto possibile...e non so, l'idea che una lente sia
da cambiare dopo tot ore di utilizzo, me ne impedirebbe l'uso spensierato giornaliero.

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da pippov »

Rag, è un "lenti" per "lampada"... :roll:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

Oops... :oops:
proprio vero...avevo in mente le lenti e non capisco il perchè... :lol:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

dolcemind ha scritto:Oops... :oops:
proprio vero...avevo in mente le lenti e non capisco il perchè... :lol:
Perché stai pensando a un proiettore, e quindi ti viene in mente una lente. E' per affinità semantica inconscia.
Comunque si capiva. :)

BTW, non solo il loro deperimento le porta alla morte, ma prima di essa porta anche al decadimento dell'immagine prodotta, cosa che -in perfetto ossequio all'antica legge della lingua che usa battere sulla parte dolente del dente- porta anche a una insoddisfazione preventiva al decesso delle lampade stesse. :(
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Raghnar »

Shito ha scritto:BTW, non solo il loro deperimento le porta alla morte, ma prima di essa porta anche al decadimento dell'immagine prodotta, cosa che -in perfetto ossequio all'antica legge della lingua che usa battere sulla parte dolente del dente- porta anche a una insoddisfazione preventiva al decesso delle lampade stesse. :(
Verissimo.
pippov ha scritto:Rag, è un "lenti" per "lampada"... :roll:
Non avevo inteso, dato che esistono proiettori con lenti intercambiabili mi ero fissato su quello :)

Non dovrebbero uscire Proiettori a LED (oltre quelli ultraportatili attualmente in commercio)?
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da atchoo »

Shito ha scritto:Avere a propria disposizione le cose, subito, sempre, uccide l'amore per le cose.
Prova a chiedere ad Alessandra (moglie di pippov) quanto tempo (e amore) ha dedicato il marito alla creazione del suo "cinema in casa" e ascolta cosa ti risponde...

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da pippov »

Forse è meglio se non chiede... ho paura della risposta... :sorriso2:
Comunque è vero, non ci avevo pensato ma è vero. Certo, poi la singola fruizione è slegata dal lavoro iniziale (mentre per andare al cinema ogni volta è necessario "un impulso"), ma per assemblare il tutto ci ho impiegato mesi... Se non è impegno questo... :sorriso2:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

E' la stessa logica dell'assemblare una collezione pezzo pezzo. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
jobi1
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1890
Iscritto il: ven apr 18, 2003 9:27 pm
Località: Milano

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da jobi1 »

Rispolverando la diatriba BR vs DVD ho letto in un forum una interessantissima informazione. Devo dire che non ci avevo pensato prima ma quando ho letto le argomentazioni mi sono chiesto come mai non ci avessi pensato prima. La risposta è che mi son sempre concentrato sul video visto che ho un orecchio musicale pari a quello di un tricheco sordo con l'otite.
I dvd italiani seguono lo standard PAL e visualizzano 25 fps, mentre per i BR è possibile vedere il video a 24 fps come in sala cinematografica (ricordo che l'NTSC ha 23,9 fps e quindi viaggia a velocità praticamente corretta). Questo incremento di fps introduce un'accelerazione delle immagini ma anche un aumento di frequenza dell'audio pari a un ottava. Essendo tutto il film velocizzato con lo stesso coefficiente moltiplicativo non si sentono stonature ma ascoltando le traccie separatamente la differenza salta all'orecchio.
Spero di non aver già detto una cosa risaputa dai più.
Immagine Genio matematico, marito ideale nonché maestro jedi jobi1 Kenobi :king: Immagine Immagine

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

jobi1 ha scritto:ma ascoltando le traccie separatamente la differenza salta all'orecchio.
Domanda da uno che dovrebbe capirci, ma in realtà di fonia in senso stretto è inniorante quanto la parola appena usata: salta all'orecchio che è meglio o peggio?! :)

(o semplicemente ... diverso...)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit