Il topic videofilo/audiofilo

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1041
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

Non so dirti quanta presa abbia fatto la pubblicità di Samsung, non ne ho ancora vista una... :tongue:
Per i LED non avevo alcun parere in proposito prima di passare in un negozietto in cui sono davvero rimasto a bocca aperta.
Poi, certo, è un'impressione soggettiva.
Io sono ancora con una TV CRT e per il momento mi va bene così. :)
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da atchoo »

dolcemind ha scritto:Non so dirti quanta presa abbia fatto la pubblicità di Samsung, non ne ho ancora vista una... :tongue:
Eh, ma è più un passaparola... Parecchi miei amici/conoscenti/colleghi mi hanno chiesto di queste "tv led"*. E nessuno di loro aveva visto pubblicità.

Sì, è un'impressione soggettiva: Shito, qualche pagina fa, descriveva quanto ti ha lasciato a bocca aperta in maniera non altrettanto entusiastica.

* le mie conoscenze teoriche non sono così approfondite, ma l'esperienza fatta "sul campo" è comunque notevole: quella attuale è la mia decima hdtv! :sorriso2: Senza contare le tv visionate a casa di amici.
Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1041
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

ed io ti credo sulla parola...ma in un negozio pieno ti TV Lcd se avessi dovuto comprae quel giorno avrei preso quella.
Le altre sembravano, come dire, "innaturali" o meglio "cartoni animati" al confronto.
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da atchoo »

Sì, non dico che non sia una buona tv. :)
Però l'ambiente di visione e le regolazioni di base, spesso e volentieri, stravolgono tutto. Bisognerebbe valutare pensando alle condizioni di visione casalinghe (magari una sala non troppo illuminata, se non buia), ma non è semplice.
cryo
Membro
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer ott 28, 2009 11:48 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da cryo »

Anche io ero passato all'expert della zona e mi sono soffermato sulla serie 8000 della Samsung (40" da 1700 euro!). Devo dire comunque che le immagini "prendono" (in positivo) abbastanza.
C'è da dire che al di là dello spessore ridotto al minimo (siamo sul centimetro, max 2) quello che i led migliorano sono proprio la brillantezza dei colori, il nero "più nero", l'uniformità della retroilluminazione e il contrasto. Con le lampade classiche si aveva spesso (vedo anche sui monitor semi-professionali) zone visibilmente più scure agli angoli e soprattutto il "backlight bleeding" ovvero a schermo completamente nero, vicino alle cornici, si vedeva un certo alone più chiaro (nei pressi dei punti della lampada). Questo sparisce con la retroilluminazione led. Per quanto riguarda lo "spazio colore" credo che questo non sia mutato e comunque anche gli lcd classici arrivanao a spazio colore ben più "estesi" dell'RGB classico (ultimamente gli lcd a gamut esteso arrivano a coprire quasi alla perfezione lo spazio colore AdobeRGB). Poi è chiaro che magari anche questi led-lcd non sono paragonabili ad un Kuro Pioneer... però il Kuro (che credo abbiano pure dismesso) mi sa che costa decisamente di più! A parte questo, tra un po' ci saranno gli oled :D (non proprio subito...)
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da atchoo »

Sì, costa decisamente di più (il mio conto corrente ne sa qualcosa...).

Non sono però d'accordo sull'uniformità dell'illuminazione led. Se il pannello è retroilluminato non si vede "backlight bleeding" perché il local dimming "spegne" tutto (infatti il nero è assoluto). Se il pannello è illuminato lateralmente (Samsung chiama questa illuminzione "Edge"), invece, l'uniformità è tutt'altro che buona. Quando poi i led "lavorano" si notano le "fluttuazioni" di cui parlavo prima, a meno che non si spenga il local dimming (ma allora addio neri profondissimi). E' probabile che si rimanga più colpiti dalla brillantezza dei colori, comunque.

Anche la questione "gamut esteso" è uno specchietto per le allodole, almeno per tv destinate alla visione di BD e DVD. Questo perché ci sono già standard ben definiti ed eccederli non rende l'immagine "migliore", anzi.
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5409
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

dolcemind ha scritto:A volte viene da rimpiangere l'analogico.. :tongue:
A me no...

...perché ho solo TV analogiche in casa. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1041
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da dolcemind »

Shito ha scritto: A me no...

...perché ho solo TV analogiche in casa. :)
lo stesso vale per me ma è una tecnologia non più supportata.
Presto o tardi va fatto il grande salto :)
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5409
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

Tu dici, eh?

Tieni presente che io sono molto 'retro' per un sacco di cose.

Quando mi piace una cosa, m fermo a quella.

Tipo ho qualcosa come 4 iPod Shuffle di seconda generazione, comprati quando uscì quello successivo (che trovo ridicolo).

Quanto trovo un prodotto che mi soddisfa, o quando mi rendo conto di un deragliamento, in genere faccio scorte. :)

(Per esempio ho sei NeoGeo e una decina di controller...)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Cobra70 »

Bhé, a naso... quando le trasmissioni saranno solo in hd e i dvd non esisteranno più, i televisori CRT tradizionali non ti serviranno più a nulla a meno di utilizzarli per vederti la tua collezione di dvd che hai archiviato negli anni... e nel caso, il crt per quei dvd sarà ancora la soluzione migliore possibile.
Cobra70
pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da pippov »

Ma basta fare scorta di processori video e tutto si risolve! :sorriso2:

Comunque penso che Shito intenda proprio quello: utilizza vecchi videogiochi su vecchie tv. E lo trovo corretto.
Io stesso fino ad ora ho tenuto un Mivar 28", dato che l'utilizzo principale è TV e Wii. Se, come credo, a breve mi servirà un tv-monitor sarò costretto a cambiarlo o ad affiancargli qualcosa di piatto...
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5409
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

Cobra70 ha scritto:Bhé, a naso... quando le trasmissioni saranno solo in hd e i dvd non esisteranno più, i televisori CRT tradizionali non ti serviranno più a nulla a meno di utilizzarli per vederti la tua collezione di dvd che hai archiviato negli anni... e nel caso, il crt per quei dvd sarà ancora la soluzione migliore possibile.
Cobra70
Ho staccato il 'cavo antenna' a 18 anni, facevo ancora il liceo. Sono quindi più di quindici anni che non ho alcun bisogno della 'televisione', nel senso che la mia 'visione' è sempre locale.

Sì, quando lo dico ai poveri venditori di Sky faticano a crederci, ma è così.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
sdz
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 439
Iscritto il: dom set 05, 2004 7:52 pm
Località: Firenze

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da sdz »

Non volevo riportare in primo piano la diatriba già ampiamente dibattuta, ma comunque volevo segnalarvi la mia esperienza. Ho avuto modo di confrontare, appena dopo aver terminato la visione di un film in blu-ray, la sua controparte in dvd: la differenza sulle voci mi è parsa subito lampante! Ma addirittura, saranno state le immagini ancora fresche in mente, mi sembrava di vedere chiaramente anche l'accelerazione nel video :shock: .
La cosa mi ha sorpreso, perché anch'io sono sempre stato del parere che l'accelerazione risultasse impercettibile. C'è da dire che continuando a vedere il Dvd la sensazione si è gradualmente attenuata. Ritengo quindi che in fondo sia una questione di abitudine oltre che di sensibilità personale.
cryo
Membro
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer ott 28, 2009 11:48 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da cryo »

sdz ha scritto:Non volevo riportare in primo piano la diatriba già ampiamente dibattuta, ma comunque volevo segnalarvi la mia esperienza. Ho avuto modo di confrontare, appena dopo aver terminato la visione di un film in blu-ray, la sua controparte in dvd: la differenza sulle voci mi è parsa subito lampante! Ma addirittura, saranno state le immagini ancora fresche in mente, mi sembrava di vedere chiaramente anche l'accelerazione nel video :shock: .
La cosa mi ha sorpreso, perché anch'io sono sempre stato del parere che l'accelerazione risultasse impercettibile. C'è da dire che continuando a vedere il Dvd la sensazione si è gradualmente attenuata. Ritengo quindi che in fondo sia una questione di abitudine oltre che di sensibilità personale.
Bè, è comprensibile. Difatti hai praticamente fatto un confronto in "diretta" (da BD a DVD) e quindi è anche normale che tu te ne sia accorto. C'è da dire anche che il trucco dell'accelerazione sta nel fatto che mediamente nessuno fa un paragone così "diretto" e se ti guardi il film oggi al cinema e ascolti domani il dvd è già più difficile accorgersene.
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5409
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Shito »

Tuttavia, torno a ribadire, cha a un confronto diretto anche l'occhio e l'orecchio NON tecnici colgono evidentemente la deformazione.

Ovvero, il punto non è essere 'tecnici'. Il punto è avere occasione di rendersi conto di ciò che è palese.

Una volta fatto questo, scaturisce l'assunto che 'il vero è vero e il falso è falso', e cioé che se non si era mai notata una cosa evidente è solo per 'mancato accidente' (non se n'è verificato il caso). Fatto ciò, scegliere di voler restare ciechi di fronte all'evidenza ormai sensibile è proprio da scimmietta che si copre gli occhi e le orecchie (cit.).
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)