Il topic videofilo/audiofilo

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Boulayo
Membro
Membro
Messaggi: 80
Iscritto il: sab ago 15, 2009 8:00 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Boulayo »

in effetti si dice "sharpening", errore mio.
però gli ntsc sono a 30 fotogrammi al secondo.

atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da atchoo »

29.97, per la precisione. Ma provengono dai 24 della pellicola originale, tramite pulldown 2:3. Con la tv che ho io, grazie all'elettronica del suo processore video integrato, puoi effettuare un telecinema inverso e visualizzare i 24 frame ricostruiti a 72Hz. Cosa non possibile con i DVD PAL. Per questo ho scritto che derivano da un contenuto 24fps.

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

Resta il fatto che, visto il fotogramma, dovrò muovermi a pigliare tv e lettore.

Certo che è strana questa cosa... nella musica tutti puntano a venderti mp3 (dicendoti che tanto non cambiano rispetto ad un wave 24bit 48.000 hz) e nei video tutti puntano al BD (dicendoti che è altro mondo rispetto al DVD).
Hanno proprio voluto far cambiare la tv a tutti invece dello stereo... :)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Palla di fuliggine
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 222
Iscritto il: lun mar 30, 2009 10:39 am
Località: Pistoia

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Palla di fuliggine »

ghila ha scritto:Certo che è strana questa cosa... nella musica tutti puntano a venderti mp3 (dicendoti che tanto non cambiano rispetto ad un wave 24bit 48.000 hz) e nei video tutti puntano al BD (dicendoti che è altro mondo rispetto al DVD).
Vero, però c'è da dire che sentendo la musica dal cellulare con le cuffiette da 3 Euro, è effettivamente difficile apprezzare differenze tra MP3 e FLAC, la stessa cosa non si può dire per la differenza tra DVD e BD: io ho la PS3 e mi vedo i BD (per ora) su un ottimo CRT Sony, collegato in video composito (ARGH! :grrr: ), e già così è una goduria... Quando poi riuscirò a ricomprarmi il VPR.... :prostrare:

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

Palla di fuliggine ha scritto:Vero, però c'è da dire che sentendo la musica dal cellulare con le cuffiette da 3 Euro, è effettivamente difficile apprezzare differenze tra MP3 e FLAC
A parte che i 24bit sono i superaudioCD ed è lo standard di registrazione in studio (che io sappia... altro che FLAC :) )
E quello che dici effettivamente rafforza quel che dissi io: hanno voluto far cambiare il televisore a tutti, invece dello stereo. Tutti ad alzare l'ipod a chiodo ragazzi: naturalmente con le cuffiette di serie eh! :wink:
Niente polemiche eh, solo una constatazione.

Poi quando inviti ad ascoltare un disco su monitor da studio (per altro di bassissima lega) rimangono stupiti di quel che senti (e non hanno mai sentito) e di quel che vedi (la voce che ti canta in centro, la batteria dietro e ben disegnata)... tutte robine che erano il minimo sindacale fino a 15 anni fa. :roll:
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da pippov »

Ghila, il problema è che bisogna scegliere...
Un discreto impianto HT (discreto come prezzo, non come qualità... :sorriso2: ) non raggiunge minimanete i risultati che descrivi tu. E un buon impianto stereo, magari più accessibile come prezzo, in HT non rende al meglio.
L'ideale sarebbe avere 2 zone d'ascolto, una per l'HT e una per la musica. Ma con gli appartamenti moderni la vedo difficile... La mia saletta da 4x4 è già ipersatura così! C'è appena lo spazio per muoversi, tra divano, torri, e mobiletti vari. Proprio non potrei ritagliarmi una zona-musica.
Forse con un finalino dedicato, però... :scered: :sorriso2:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Flegias
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 277
Iscritto il: dom set 25, 2005 7:40 pm
Località: Roma

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Flegias »

ghila ha scritto:Hanno proprio voluto far cambiare la tv a tutti invece dello stereo... :)
Secondo me un altro motivo potrebbe essere che si sta prediligendo sempre di più il senso della vista rispetto a quello dell'udito. E poi niente mi toglie dalla testa che dall'invenzione delle cuffiette e dei registratori portatili stiamo diventando tutti progressivamente sordi :si: .

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

Flegias ha scritto:stiamo diventando tutti progressivamente sordi :si: .
Cosa, scusa?

...

(Un articolo su tanti...)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Palla di fuliggine
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 222
Iscritto il: lun mar 30, 2009 10:39 am
Località: Pistoia

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Palla di fuliggine »

ghila ha scritto:
Palla di fuliggine ha scritto:Vero, però c'è da dire che sentendo la musica dal cellulare con le cuffiette da 3 Euro, è effettivamente difficile apprezzare differenze tra MP3 e FLAC
A parte che i 24bit sono i superaudioCD ed è lo standard di registrazione in studio (che io sappia... altro che FLAC :) )
Lo so, ma il mio lettorino tascabile il FLAC lo supporta, il SACD no! :sorriso:

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da ghila »

Palla di fuliggine ha scritto:il SACD no! :sorriso:
Però i file 24bit VLC li legge.
Certo, a trovarli... :P :mrgreen:
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Flegias
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 277
Iscritto il: dom set 25, 2005 7:40 pm
Località: Roma

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Flegias »

Cosa, scusa?

...

(Un articolo su tanti...)
Eh sì, ne ho letti anch'io parecchi di questi articoli. Il rumore sopra il rumore, per quanto mi riguarda cerco di limitare i danni, limitando al minimo l'uso degli auricolari.

tasuku
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 313
Iscritto il: sab nov 04, 2006 11:21 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da tasuku »

Boulayo ha scritto:Un motivo in più per cui non compro blue ray, (ma che va più sull'opinione personale che su un'argomentazione basata su dati effettivi) è che secondo me, il fatto che l'home video tenda sempre di più ad avvicinarsi alla qualità del cinema e nei formati che propongono ricercatori avvenieristici, addirittura superarlo, toglie al cinema quell'aura di importanza e dignità che ancora un po' gli rimane.
Credo che il 3D al cinema sia stato recentemente introdotto proprio per ristabilire le distanze (ma il cinema ne sa cmq di piu', indipendemente dalla presenza o meno del 3D, dato che i film cinematografici sono proprio pensati per quel tipo di fruizione)

Boulayo ha scritto:Suggerisco a tutti: invece di spendere 25 euro per un film in blue ray, con gli stessi soldi compratevi 5 bei film in dvd e accrescete di 5 volte tanto la vostra cultura!^^
Ma assolutamente no! Lunga vita al bluray.
La ragione e' che i dvd pal ricavati da un originale ntsc sono _tutti_ accelerati del 4% (accelerazione video e audio) rispetto all'originale. Cosa che, invece, il bluray evita!! 8)

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da pippov »

tasuku ha scritto:...dato che i film cinematografici sono proprio pensati per quel tipo di fruizione
Cioè? Che differenza ci sarebbe tra un film visto al cinema e uno visto a casa? A parte, ovviamente, l'aspetto "romantico" del cinema, che non sto qui a discutere...
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Boulayo
Membro
Membro
Messaggi: 80
Iscritto il: sab ago 15, 2009 8:00 pm

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Boulayo »

tasuku ha scritto: La ragione e' che i dvd pal ricavati da un originale ntsc sono _tutti_ accelerati del 4% (accelerazione video e audio) rispetto all'originale. Cosa che, invece, il bluray evita!! 8)
falso.
se così fosse davvero le voci apparirebbero PALESEMENTE falsate. (il 4% di accelerazione o decellerazione cambia sensibilmente una voce)
ntsc ha 30 fps: un secondo 30 fotogrammi
pal ha 25 fps: un secondo 25 fotogrammi

un secondo sempre un secondo rimane, viene tolto un fotogramma ogni 5 (non è proprio esatto quello che ho detto, dato che è più complesso di così a causa dei campi, interlacciamenti vari ecc, ma approssimativamente è così.)

tra l'altro il film è girato a 24 fps, quindi già nell'ntsc e nel pal nativo ci sono fotogrammi ripetuti per mantenere il passo.
se di un film (che è SEMPRE a 24 fps) viene fatto un telecinema pal, un fotogramma ogni 24 viene ripetuto.
per il ntsc non so ogni quanti, sarà un pò più complesso.
comunque è una leggenda che il film è accellerato o decellerato.

Avatar utente
Cobra70
Ghibliano D.O.C.
Ghibliano D.O.C.
Messaggi: 754
Iscritto il: sab ott 14, 2006 12:51 pm
Località: Legnano (MI)

Re: Il topic videofilo/audiofilo

Messaggio da Cobra70 »

Boulayo ha scritto:
tasuku ha scritto: La ragione e' che i dvd pal ricavati da un originale ntsc sono _tutti_ accelerati del 4% (accelerazione video e audio) rispetto all'originale. Cosa che, invece, il bluray evita!! 8)
falso.
se così fosse davvero le voci apparirebbero PALESEMENTE falsate. (il 4% di accelerazione o decellerazione cambia sensibilmente una voce)
ntsc ha 30 fps: un secondo 30 fotogrammi
pal ha 25 fps: un secondo 25 fotogrammi

un secondo sempre un secondo rimane, viene tolto un fotogramma ogni 5 (non è proprio esatto quello che ho detto, dato che è più complesso di così a causa dei campi, interlacciamenti vari ecc, ma approssimativamente è così.)

tra l'altro il film è girato a 24 fps, quindi già nell'ntsc e nel pal nativo ci sono fotogrammi ripetuti per mantenere il passo.
se di un film (che è SEMPRE a 24 fps) viene fatto un telecinema pal, un fotogramma ogni 24 viene ripetuto.
per il ntsc non so ogni quanti, sarà un pò più complesso.
comunque è una leggenda che il film è accellerato o decellerato.
:scered:
Come come?
Aspetta un momento... perché credo che stiamo andando fuori strada.
Se tu hai un video ntsc e lo converti in pal... otterrai un video pal più corto!
Questo è un dato di fatto!
Prendi un dvd in formato ntsc e guarda la durata, prendendo come punto di riferimento il primo fotogramma del film e l'ultimo (per evitare eventuali spezzoni aggiunti e/o tolti dalle case che lo distribuiscono).
Poi prendi lo stesso identico film in formato pal, sempre con i medesimi punti di riferimento, e vedrai che è più corto.
Ora... se prendessimo la traccia audio originale giapponese e la trasportassimo pari pari sul dvd pal, avremmo un aumento costante della desincronia audio, proprio perché il video pal va più veloce.
E' ovvio che l'audio va adeguato al video pal... non è possibile mantenere l'audio originale senza adattarlo!
Cobra70