I Raccontastorie in edicola

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

I Raccontastorie in edicola

Messaggio da ali con le ali »

Avviso per tutti coloro che hanno figli piccoli da crescere con sani principi :wink: : sono in edicola da questa settimana i Raccontastorie, bellissime fiabe sonore da tutto il mondo, più e meno "classiche", nella lettura di interpreti come Giulietta Masina, Giorgio Gaber, Franco Parenti, Ottavia Piccolo, Giulia Lazzarini, Paolo e Lucia Poli, Piera degli Esposti…Io ci sono cresciuta (con le cassettine, ai bei vecchi tempi...) e ne porto ancora un meraviglioso ricordo, tant'é che ogni tanto vado a risentirmeli!

Purtroppo non mi conoscete, e quindi non potete sapere se sono cresciuta con principi più o meno sani, ma in genere sono considerata una brava figliuola., e questo vi basti.

Purtroppo non so dire se questa nuova edizione sia curata o no (soprattutto i libri allegati e la quantità-eventuale selezione delle fiabe), ma ai miei tempi valeva la pena. Mi pare che il primo numero costi 4.50 euri, allegato a non so più quale rivista. Quindi una spesa non eccessiva...
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Messaggio da ghila »

Formato CD? Ho messo sia "i raccontastorie" che "c'era una volta" in CD visto che oramai le cassettine di mia proprietà si stavano rovinando.
Confermo che le storie e i narratori (nonchè le colonne sonore delle fiabe!) sono d'altissimo profilo!

Se l'edizione contemporanea merita, il pensiero ce lo faccio di certo! :) Grazie della segnalazione!

yours

MAURO
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit
Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Messaggio da ali con le ali »

Si, formato cd...e ho visto anche nella pubblicità un bel librone rilegato :tongue: , ma di più non ti so dire. Cercando su internet però ho visto che in una precedente ri-edizione (posteriore a quella che abbiamo tu e io, suppongo), sono state cambiate le illustrazioni con altre più "minimaliste" che personalmente non mi piacciono molto (anche se alcune delle vecchie non mi esaltavano comunque). Il nome riportato era solo" I Raccontastorie", ahimè niente "C'era una volta"...magari le pubblicano dopo!
Quanto alle musiche, sono azzeccatissime, concordo, anche se ogni tanto vengono "riciclate" per più favole...come ad esempio la mia preferita, "il mostro del tempio", che ha la stessa soundtrack di "arabesco cinese"...
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Messaggio da ghila »

Io ricordo ancora con delizia la favola "Lo schiaccianoci", con un certo Pëtr Il'ič Čaikovskij alle musiche... :)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit
Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Messaggio da ali con le ali »

Io non me lo ricordo in questa raccolta...uffi, magari i miei han saltato proprio quella cassettina :? !
Tra l'altro dello Schiaccianoci avevo visto anche un cartone con le musiche originali del balletto di Tchaikovskij, ma non lo trovo più da nessuna parte...non che fosse un capolavoro, ma c'ero affezionata!
Comunque concordo con te, le colonne sonore sono stupende, anche se mi é dipiaciuto vedere la musica della mia favola preferita riciclata per una che non era un granché...a parer mio, s'intende :wink: !!
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Messaggio da Shito »

Ah, i racconti sonori!

Ricordo che oltre a quelli più nobili (tra cui mi va di ricordare Pierino e il Lupo, per la sua propedeucità alla musica), da piccolo mi piacevano proprio tutti. Anche quelli più anomini, tipo "Rikitikitavi, la mangusta coraggiosa", oppure quelli di Rainbow Bright Iridella.

In effetti, a pensarci ora, credo che siano davvero un buon modo per indurre lo sviluppo delle capacità fantasmiche e immaginifiche del bambino...
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
Willow
Kodama
Kodama
Messaggi: 1355
Iscritto il: dom ott 26, 2003 6:26 pm
Località: Foresta di Fangorn (RM)

Messaggio da Willow »

Da piccola li ascoltavo anche io... ma non so se fossero della stessa casa editrice di cui parlate... mi piacevano moltissimo, il mio racconto preferito era I Musicanti di Brema... lo ascoltavo ad libitum... :si:
Sarebbe bello ritrovare il nastro per riascoltarlo :si:
"Una serie di sfortunati eventi può, di fatto, essere il primo passo di un viaggio..."
http://www.ricciolunatico.splinder.com ----> le mie creazioni ^^
Avatar utente
Ale K
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: dom dic 26, 2004 2:44 pm

Messaggio da Ale K »

Shito ha scritto:oppure quelli di Rainbow Bright Iridella.
Ma è l'Iridella che ricordo io, protagonista di una serie animata in cui i suoi amici rappresentavano ognuno un colore e il "cattivo" viveva in un mondo in bianco e nero?
Fu la mia prima "infatuazione amorosa" infantile... :loool:
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Messaggio da Shito »

Ale K ha scritto:
Shito ha scritto:oppure quelli di Rainbow Bright Iridella.
Ma è l'Iridella che ricordo io, protagonista di una serie animata in cui i suoi amici rappresentavano ognuno un colore e il "cattivo" viveva in un mondo in bianco e nero?
Fu la mia prima "infatuazione amorosa" infantile... :loool:
Sì. Tra l'altro ho sbagliato. si chiama 'Rainbow Brite' in inglese, e solo 'Iridella' in Italiano.

Era la tpica serie animata americana fatta per 'stabilire uin franchise', ovvero porre le basi di storia e personaggi su cui poi vendere giocattoli e gadget.

Ma i primi due episodi della serie, che sono la prima e la seconda parte del pilota, erano proprio carin. La logica narrativa è quella TIPICA dell'avventura fantasy, solo fatta a fiaba infantile. Molto onesta culturalmente (americana 100%) mi pareve e ancora pare del tutto apprezzabile.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Messaggio da ghila »

E io piangevo ad ogni ascolto de "il serpente e la rosa".
E' una fiaba presente in uno dei primi numeri di "C'era una volta".

Ero talmente masochista che a volte la ascoltavo anche più volte, per piangere di nuovo. :roll:

La trama: un serpente ama una rosa ed ella lo ricambia con rugiada e bellezza. Ma arriva l'inverno e con essa la morte della rosa e di conseguenza quella del cuore del nostro serpente.
Ma il tempo scorre e la primavera già s'avvicina e con essa nuovi boccioli di rosa...

La colonna sonora era perfetta, la lettura emozionatissima, la sintassi facile, ma ben fatta.
Un capolavoro.

( :cry: )
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit
Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Messaggio da ali con le ali »

aaah...il "serpente e la rosa"...l'ho ascoltato e riascoltato migliaia di volte, di cui l'ultima circa un mese fa, piangendo come una fontana!!! così come "la fanciulla verde del lago"....come una corona di margherite....meraviglia delle meraviglie!
E "la bandiera fatata" dove la mettiamo?? E "il gigante egoista"? E "la siepe e l'albero"? Anche se non ho mai capito se a leggere fosse veramente una donna, ha una voce così calda e meravigliosamente roca da sembrare quasi un timbro maschile!
Comunque credo che il mio amore spassionato per "il mostro del tempio" sia dovuto al lettore, che é lo stesso della pubblicità dei Togo ("lasciati trasportare da un Togo...Togo é un piacere che puoi concederti, sempre"...sbav sbavvv :tongue: !!!)
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Messaggio da ali con le ali »

Willow, mi sa che parliamo di due serie diverse...tu ti riferisci alle Fiabe Sonore ("a mille ce n'èèè-zan zan- nel mio mondo di fiabe da narrar-daaa narraaaar")..per intenderci, quelle rifatte da Elio & co. :loool: :loool: :loool: eheheee , mentre io parlo di un'altra serie, veramente stupenda, che si chiama "C'era una Volta" e "I Raccontastorie"...era edito da Fabbri ed., ora credo da Mondadori (???). Consiglio moooolto caldamente! :si: :si:
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
yutasuta
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 576
Iscritto il: sab set 11, 2004 5:00 pm
Località: tra dune e barene

Messaggio da yutasuta »

Non so a quale serie appartenga, ma da piccolo ho praticamente fuso una cassetta ascoltando le storie di "Undici cigni selvatici", di una mosca umana e quella che finiva con
...nel grigio brodo di nonna Nodo,
c'e' di tutto fuorche' il brodo!

(i titoli esatti non li ricordo :oops:)
Narratori a parte, le musiche, le canzoncine ed i rumori ambientali erano veramente ben fatti!
E' assurdo definire "Terra" un pianeta composto per lo piu' da oceani. Arthur C. Clarke
Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Messaggio da ali con le ali »

é lui, é lui, é luui ! :lol:
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior
Avatar utente
Willow
Kodama
Kodama
Messaggi: 1355
Iscritto il: dom ott 26, 2003 6:26 pm
Località: Foresta di Fangorn (RM)

Messaggio da Willow »

ali con le ali ha scritto:Willow, mi sa che parliamo di due serie diverse...
Uops! I'm sorry ^^'

Ho controllato era delle "fiabe sonore".. anche quella collana si intitola però "I raccontastorie", saranno due cose diverse..
E' insentibile la canzoncina... XD
"Una serie di sfortunati eventi può, di fatto, essere il primo passo di un viaggio..."
http://www.ricciolunatico.splinder.com ----> le mie creazioni ^^