Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
ElfiSilenti
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: gio gen 05, 2006 10:48 am
Località: Roma

Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da ElfiSilenti » ven feb 01, 2008 8:26 pm

Si ho letto il thread di Silk, ma lui cerca avventurieri mentre a me servono quei preziosi consigli, quei piccoli segreti, che solo chi già ha visitato il Giappone puo' conoscere.

Sarò breve: a fine maggio 2008 vado in Giappone con la mia dolce compagna dopo aver a lungo anelato questo viaggione.
Il programma, ancora molto aleatorio perchè aspetto anche i vostri pareri, si svilupperà su circa 15 giorni, vorrei starmene almeno 4 effettivi a Tokio (quindi escluso quello dell'arrivo e quello della partenza), 3/4 giorni a Kyoto, poi Hiroshima e infine Osaka dove, ho visto, ci sono le partenze anche con voli diretti per Fiumicino.

Su quale base ho dettato questi punti fermi? Boh, dal fatto che devo pur cominciare a dare una struttura al viaggio ma sono apertissimo a vostri consigli/aiuti per variare i particolari.

A parte il Museo Ghibli, conoscete luoghi che avete visitato e che vi hanno emozionato o che ritenete valga la pena visitare? Ditemeli e ve ne saro' moooooolto grato anche perchè è un'occasione che non ricapiterà a breve e non vorrei pentirmi di aver mancato qualche bel posto ...(vabbè in 2 settimane me ne perdero' parecchi pero' almeno la coscienza pulita di aver rubato il massimo possibile dall'amato Giappone).

Ah, non dimenticatevi di darmi evidenza di usanze o cose strane da tener presente ...tipo, mi domandavo, ma com'è la consueta colazione giapponese? I taxi saranno cari? So che Maggio c'è un buon clima ma cosa devo aspettarmi più o meno? ...ok mi sto appanicando ma poi mi passa :oops:

Help me,
vostro affezionato e Silente Elfo :gresorr:

pippov
Tanuki
Messaggi: 3564
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da pippov » ven feb 01, 2008 10:58 pm

Io pure vado a inizio Maggio, più o meno stesso tour.
Per iniziare, che volo prendi? Con chi? Quanto spendi? Gli hotel/ryokan li prenoti da qui o vai allo sbaraglio?

Kyoko mi sta aiutando a organizzare il tutto (pensa in che mani mi sono messo... :scered: ), dopo avermi convinto che visitare il Giappone da soli è possibile. Sto leggendo ogni blog/resoconto che trovo in giro, ed in effetti grosse difficoltà non ne vedo. Certo bisogna andare un minimo preparati e documentati, ma mi sembra di capire che poi i giapponesi fanno di tutto per facilitarti le cose.
La difficoltà principale, per come sono abituato a viaggiare io, è stabilire tutto da qui adesso. Prenotare hotel, organizzare gli spostamenti, i soggiorni, oggi, a 4 mesi dalla partenza, lo trovo inconcepibile. Temo, però, che sia effettivamente l'unico modo...
Avevo considerato anche un viaggio organizzato, ma le agenzie per il Giappone sparano alto: l'ultimo preventivo, il più basso fino ad ora, prevede 3000€ a testa.
Insomma, una gran confusione. Vediamo se da questo topic esce qualcosa di buono... :sorriso2:
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Kyoko » ven feb 01, 2008 11:21 pm

Pensavo di mandarti un pm ma rispondo qui così torna utile a tutti :mrgreen:
Io ho fatto più o meno le tue tappe: sono stata a Tokyo, Osaka, Hiroshima, Himeji e Kyoto.
Visto che non l'hai citato...a Himeji c'è il bellissimo castello dell'Airone bianco che sono felice di aver visitato.
Immagine
Quali e quante altre tappe aggiungere? Dipende da quello che ti piace: preferisci il Giappone tradizionale o quello moderno?
Io ho fatto di tutto un po' :mrgreen:
Altre mete che mi vengono in mente sono Nara, Nikko, Kamakura, Yokohama (adiacente a Tokyo) ma non so se ci staresti con i tempi.
A Tokyo non devi perderti:
- Shinjuku, quartiere commerciale e amministrativo --> tappa obbligata il 45esimo piano del Palazzo del governo, da cui puoi godere questa fantastica vista diurna:
Immagine
e notturna:
Immagine
Io sono riuscita ad andarci in extremis l'ultimo giorno di permanenza in Giappone. Se me lo fossi perso mi sarebbe dispiaciuto.
- Akihabara, il quartiere dei manga, degli anime, dell'elettronica e del cosplay. Da non perdere Yodobashi Camera (dove ho comprato una bellissima fotocamera e tanti cd al prezzo che qui vendono i "made in Taiwan" :mrgreen: ) e Biccamera che sono i più grandi negozi specializzati in "intrattenimento" (action figure, audio&video, cellulari, videogames, etc.) ma camminando per strada praticamente non si può fare a meno di entrare in ogni negozio :shock:
- Shibuya, il quartiere della moda (troverai una valanga di negozi di abbigliamento e musica) e dei Love Hotel :lol:
Mi raccomando qui bisogna fare la foto di rito con Hachiko. Ho trovato interessante il Mandarake di Shibuya, mi è piaciuto di più rispetto a quello di Akihabara.
Da non perdere HMV uno dei più grandi negozi di musica.
- Harajuku, il quartiere del coslpay, delle Gothic & Sweet Lolita, Visual kei, Rockabilly etc.
Immagini non ne metto ma ne ho fatte a valanghe, è tutto così eccentrico *_*
- Odaiba, isola artificiale nella baia di Tokyo. Ci sono andata di giorno per visitare il Miraikan (Museo della scienza) ma vale la pena rimanerci la sera (infatti ci dovrò tornare :mrgreen: ) perché tutta illuminata è meravigliosa.
- Roppongi, il quartiere della vita notturna che essendo in coppia forse non ti interesserà :mrgreen: ma in questo quartiere si trova la Tokyo Tower che non è bella ma la vista in cima è mozzafiato.

Sono stata anche a Ginza e sinceramente (per i miei gusti) penso si possa evitare tranquillamente: è solo IL quartiere fashion e dello shopping da 10 carte di credito. Troverai enormi palazzi di Gucci, Dolce & Gabbana, Bulgari, Prada, Mont Blanc, Chanel etc....e che me ne fuotte a me? E' tutto un "guardare e non toccare".
L'unica "consolazione" è stata trovarmi (del tutto casualmente) di fronte alla Maison Hermes di Renzo Piano...
Almeno la soddisfazione di dire: "so cos'è ed è made in Italy" me la sono tolta :mrgreen:

A Tokyo c'è un piccolo tour ghibliano che puoi fare (molto piccolo ma interessantissimo): l'orologio errante di Miyazaki, di cui ho inserito una foto qui.
Sotto l'orologio un bel negozio di figures con tanti articoli Ghibli a prezzi inferiori rispetto al museo.
Come divertimento serale da non perdere assolutamente il karaoke anche se in due forse non è il caso, è più bello in gruppo.
Su Tokyo non ho altro da dire per il momento :shock:

Se sai dirmi con più precisione le tappe che vuoi fare ti dico la mia opinione (che però devi prendere con le pinze, perché ci sono stata una volta sola e non voglio responsabilità poi :mrgreen: )

Per quanto riguarda il "galateo" la discussione sarebbe lunga perché è tutto diverso.
Principalmente:
- evita di soffiarti il naso in pubblico (e se proprio non puoi farne a meno cerca di non farlo fragorosamente) quindi vai in un bagno o dove non ti vede nessuno (un angolo, dietro una colonna...). Non chiedermi perché, per loro è scortese;
- evita di leccarti le dita (ovvio)
- non devi assolutamente, ma proprio assolutamente toccare una pavimentazione in legno con le scarpe; che sia un un tempio, o un ristorante, la regola è sempre la stessa: le scarpe vanno riposte negli appositi armadietti o scaffali (nei templi potrebbero non esserci e in questo caso ti daranno una busta di plastica) e si cammina sul legno o tatami scalzi o con calze/calzini. In genere questa pavimentazione "illibata" è rialzata di un gradino da terra e la riconosci per questo.
Se non ci sono armadietti o scaffali o buste di plastica dove lasciare le scarpe, vuol dire che puoi entrare tenerle tranquillamente (e poi basta dare un occhio a quello che fanno gli altri prima di te :mrgreen: )
Se pensi di pernottare in un ryokan, anche qui vale la stessa regola ma è più "complicata" perché ci sono altri ambienti con altre pavimentazioni: all'ingresso lascerai le scarpe e indosserai le ciabatte che ti vengono fornite; per andare in bagno lascerai fuori dalla porta del bagno queste per indossare quelle apposite per il bagno che troverai all'interno; per entrare in stanza non dovrai indossare alcun tipo di calzatura: essendoci il tatami anche qui si entra scalzi o con calze/calzini.
Mi raccomando, anche se non te lo diranno mai i giapponesi si incaxxano se sbagli :mrgreen: (scusate l'Oxford :mrgreen: )
- se fai conoscenza con qualche giapponese non dargli la mano per presentarti, a meno che non sia lui a dartela: in sostanza cerca di comportarti come fanno loro, o li metterai in imbarazzo;
- evitare assolutamente tutte le "italianate" come non attraversare sulle strisce, passare col rosso, sbuffare quando si è in fila, scendere dall'autobus senza aver pagato il biglietto e soprattutto non rispettare la fila: potrebbe succedere anche involontariamente di passare davanti a qualcuno, perché in Giappone c'è una fila per qualunque cosa e non essendo abituati potremmo non accorgerci neanche di essere in fila. Ad esempio per salire sui mezzi pubblici (quindi metro, treni, autobus --> TUTTO) la fila da fare c'è sempre, e in genere ne viene indicato l'inizio con una segnaletica orizzontale (sconvolgente assistere all'apertura delle porte proprio nel punto esatto in cui la fila inizia :shock: ).
Inoltre, sempre riguardo ai mezzi pubblici, mai e dico mai entrare prima che tutti siano usciti.
- quando ti verranno offerti dei prodotti alimentari da assaggiare controlla sempre che ci sia uno stecchino o un non so cosa per prenderlo; se non c'è prendilo tranquillamente con le mani. Te lo dico perché un mio amico ha preso un dolcetto ai fagioli con le mani, e quando si è accorto che c'era lo stecchino si è vergognato per tutto il giorno :mrgreen:
- sei un fumatore? MALE. :sorriso:
Per strada ci sono apposite aree per fumatori quindi se devi fumare armati di santa pazienza e cercale. Perché in generale negli spazi aperti non è consentito fumare. Nei locali invece si :shock:
- scontato non buttare carte o qualunque altro genere di spazzatura per terra. Io non lo faccio mai ma mi rendo conto che in Italia non è così scontato.
- quando paghi in un negozio alla cassa c'è un'apposita vaschetta in cui lasciare i soldi; nessuno ti picchia se li appoggi sul bancone...è solo buona educazione
- quando mangi in un ristorante giapponese (izakaya et similia), prima del pasto ti daranno un asciugamano caldo e bagnato che serve per pulirti le mani
- quando entri in un taxi (sono più cari rispetto ai mezzi pubblici ma più convenienti dei taxi italiani, in quanto paghi i km percorsi e non il tempo impiegato) ricordati che la porta posteriore viene aperta e chiusa dal conducente, quindi non toccarla! Anche qui se sbagli non vedrai mai il giapponese incaxxato ma credimi, lo è! :mrgreen:

Per finire ti consiglio di andare in Giappone con qualcosa che ti faccia riconoscere come italiano: i giapponesi sono gentili con tutti ma di fronte a un ITALIA o TOTTI scritto su un cappellino o su una maglietta non sei un semplice gaijin, sei un ITARIAJIN! Da quel momento per loro sei un idolo :mrgreen:
Altro non mi viene in mente...in sostanza il modo migliore per non fare brutte figure è cercare di seguire quello che fanno gli altri :wink:

Se hai (edit: avete :mrgreen: ho visto la risposta di pippov :mrgreen: ) altri dubbi chiedete pure! :si:

EDIT: se non l'hai ancora fatto guarda il film Lost in translation prima di partire...e poi rivedilo al ritorno...fa un certo effetto...adoro quel film *_*

Avatar utente
ElfiSilenti
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: gio gen 05, 2006 10:48 am
Località: Roma

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da ElfiSilenti » sab feb 02, 2008 2:37 am

Ok Kyoko, se mi mandi una tua statuetta la sistemo all'ingresso di casa come nuovo Idolo da adorare :mrgreen:
Adesso è un po' tardino e mi sono letto tutto d'un fiato il tuo messaggio, ma a breve ti postero' qualche commento e, con le altre info che sto raccogliendo a 360°, inizierò a mettere giù un programma ancora più preciso.

Nel frattempo, di cuore, ti ringrazio tantissimo :prostrare:

Avatar utente
Willow
Kodama
Kodama
Messaggi: 1355
Iscritto il: dom ott 26, 2003 6:26 pm
Località: Foresta di Fangorn (RM)
Contatta:

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Willow » sab feb 02, 2008 8:23 pm

Bellissimo post Kyoko, leggendo le differenze culturali è venuta voglia di andare in Giappone anche a me :sorriso:
"Una serie di sfortunati eventi può, di fatto, essere il primo passo di un viaggio..."
http://www.ricciolunatico.splinder.com ----> le mie creazioni ^^

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Kyoko » dom feb 03, 2008 2:27 am

Uh grazie *_*
Non immaginavo tanto consenso :sorriso:
Comunque avrei altre cose da dire...mi vengono in mente man a mano...per esempio attenzione agli apparecchi elettronici!!
Prima di tutto a differenza delle nostre prese che sono a doppio o triplo perno, le loro sono come quelle americane, quindi se avete intenzione di portare apparecchi elettronici dovrete comprare un adattatore (costa un paio di euro)
Immagine
Io l'ho preso da Euronics ma penso si trovi facilmente anche da Mediaworld o forse anche dai ferramenta :shock:
La cosa importante è chiedere di un adattatore per gli USA, perché dicendo Giappone vanno tutti in tilt.

Poi ci sono valori di tensione e frequenza diversi, ovvero:
- tensione: 100-240V
- frequenza: 50-60Hz
Quindi controllate che tutti gli apparecchi elettronici che intendete portare siano compatibili.
Se non lo sono dovrete comprare un trasformatore, ma fate prima a lasciare tutto a casa, nel senso che vi occupa spazio in valigia e qualunque cosa sia la potete comprare lì.

In sostanza: l'adattatore vi serve in ogni caso, il trasformatore solo se tensione e frequenza non sono compatibili.

Questione cellulari: gli unici cellulari nostri che funzionano in Giappone sono quelli UMTS. Non fatevi fregare dai commercianti, i tri-band e quadri-band in Giappone sono inutili.
Per il momento è tutto :shock:

Silk
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 39
Iscritto il: mer nov 17, 2004 6:51 pm

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Silk » dom feb 03, 2008 10:02 am

ElfiSilenti ha scritto:Ok Kyoko, se mi mandi una tua statuetta la sistemo all'ingresso di casa come nuovo Idolo da adorare :mrgreen:
:prostrare:
Ma, mi raccomando, con la mano destra alzata tipo il gatto che si trova tanto spesso all'ingresso dei locali. :sorriso:
Comunque bel post, me lo segno. :prostrare:
Per tornare in topic io mi ero segnato delle cose da fare assolutamente: museo ghibli (ovviamente), dormire almeno una notte in un ryokan e una in un capsule hotel (non piu' di una :mrgreen: ) andare in un bagno pubblico, alle terme (vicino a tokyo c'e' una cittadina famosa solo per quello, Hakone), mangiare di tutto di piu'. :sorriso:

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Messaggio da Kyoko » dom feb 03, 2008 11:12 am

Silk ha scritto:Ma, mi raccomando, con la mano destra alzata tipo il gatto che si trova tanto spesso all'ingresso dei locali. :sorriso:
Questo? :mrgreen:

A proposito di Museo Ghibli se n'era parlato anche qui, quindi se avete bisogno di informazioni su come raggiungerlo lì c'è scritto.
Silk ha scritto:in un capsule hotel (non piu' di una :mrgreen: )
Ecco, se ci vai fammi sapere com'è che ci vado anch'io :mrgreen:
M'è venuta in mente una cosa: nei bagni pubblici non fanno entrare persone con i tatuaggi :no:

atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re:

Messaggio da atchoo » dom feb 03, 2008 1:21 pm

Kyoko ha scritto:M'è venuta in mente una cosa: nei bagni pubblici non fanno entrare persone con i tatuaggi :no:
Tatuaggi in vista e di chiara matrice yakuza, immagino. Un fiorellino sul polso può creare problemi?

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Re: Re:

Messaggio da Kyoko » dom feb 03, 2008 2:39 pm

atchoo ha scritto:Tatuaggi in vista e di chiara matrice yakuza, immagino.
Esatto. In realtà non è così ovunque, ma quasi tutti giapponesi hanno il pregiudizio che una persona tatuata sia pericolosa. :shock:
Ho trovato questa immagine su wikipedia.
Dai vari resoconti letti in rete, ho notato che anche gente ben tatuata è entrata senza problemi.
Quindi se un fiorellino sul polso crea problemi non te lo so dire :shock:
Che dire, ci si può provare, al massimo non ti fanno entrare.

pippov
Tanuki
Messaggi: 3564
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da pippov » dom feb 03, 2008 4:41 pm

Perchè ci volete andare "almeno" un giorno in ryokan? Tutti i giorni, colazione compresa (vero Kyoko? :tongue: )! Secondo me è l'unico modo per immergersi totalmente nell'atmosfera giapponese. Unico difettuccio è il bagno in comune, ma direi che se va bene per loro andrà bene anche per me.
Esistono anche ryokan con bagno privato, ma poi il prezzo sale decisamente (anche se rispetto ai nostri prezzi siamo sempre su livelli più che accettabili). Insomma, niente hotel.
I loculi non fanno per me, mi mettono tristezza...
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Kyoko » dom feb 03, 2008 4:55 pm

pippov ha scritto:I loculi non fanno per me, mi mettono tristezza...
In questa vita o nell'altra ci dovrai andare :sorriso:
Comunque quoto pippov sulla questione ryokan: se si va in Giappone bisogna assaporare la vita giapponese fino in fondo (sulla colazione però avrei qualcosa da ridire :mrgreen: ).
Unico avvertimento: occhio che alcuni ryokan hanno il coprifuoco :shock:

Avatar utente
Reichan
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 300
Iscritto il: mer set 12, 2007 4:23 pm
Località: Bari

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Reichan » sab feb 09, 2008 9:14 pm

kyoko è stata impeccabile, mi permetto solo di aggiungere qualche posto a tokyo che a me è rimasto nel cuore.
il quartiere di asakusa ospita il tempio sensoji dove ci sia rriva dopo aver percorso nakamise dori una strada dove vendono tantissimi articoli a prezzi molto convenienti,nei dintorni ci sono negozi che vendono articoli da te davvero bellissimi!Inoltre da asakusa è possibile prendere himeko il water bus disegnato da leiji matsumoto che ti porta ad odaiba,che ti consiglio anche io molto vivamente,è un posto davvero unico.Io a odaiba mi sono divertita molto agli oedo onsen monogatari,un onsen ricostruito in stile edo,dove ti sembra davvero di girare per le stradine della vecchia tokyo,all'ora di pranzo fanno anche degli spettacolini molto carini. anche il quartiere di Ueno è molto bello,nel parco di ueno ci sono tanti musei interessanti e lo zoo dove ci sono i panda,non so se possa interessare, io li adoro^_^!
4 gg nn sono tantissimi però io consiglio qualche oretta nel museo edo-tokyo è a un paio di fermate da akihabara potreste combinarli nello stesso giorno.il museo è diviso in 2 parti una dedicata alla vecchia tokyo,una alla nuova tokyo.ci sono riproduzioni in scala reale di vecchied case giapponese e scenette di vita quotidiana.
ad harajuku ti consiglio anche di visitare il tempio meji jingu è proprio vicino a dove si radunano le gothic lolita.
Poi c'è marunouchi il quartiere con il palazzo imperiale,il palazzo non è visitabile ma qualcosa si vede. sono visitabili i giardini gratuitamente.
Io salirei sul roppongi hills a roppongi. la tokyo tower è bella ma la vista da roppongi hills fa venire le lacrime agli occhi,quando ci sono andata io ho visto anche il monte fuji.
nei dintorni di tokyo,come ti ha detto kyoko,ci sono molti bei posti da visitare a me sono piaciute moltissimo sia nikko che kamakura che yokohama però se per mancanza di tempo ne dovessi scegliere una ti direi senza ombra di dubbio kamakura,il daibutsu(grande budda) merita davvero una visita,anche gli altri templi di kamakura sono molto belli e poi è bello proprio il paese!
se poi ti interessa un pò di shopping ghibliano ci sono una serie di negozi chiamati donguri kyowakoku(la repubblica delle ghiande^_^)dove vendono l'impossibile sui personaggi dello studio ghibli,un posto da sogno. Ne conosco diversi in diversi punti della città quindi a seconda dei quartieri che decidete di visitare ve ne potrei indicare qualcuno,per esempio a odaiba ce ne è uno.
il giappone è un posto magico,potenzialmente ci si potrebbe sentire tremendamente sperduti è tutto così diverso la gente non capisce cosa gli dici,però in realtà è tutto l'opposto in qualche ora ti sembra di essere lì da sempre perfettamente a tuo agio,è davvero una bella sensazione.
ti consiglio anche io dei ryokan a tokyo uno molto economico e pulito è la kimi ryokan a ikebukuro,uno spledndido quartiere non lontano da shinjuku.
un altro piccolo consiglio di galateo non infilzare il cibo con le bacchette è considerato davvero terribile,non mettere le bacchtte in vericale che è presagio di morte e non tenete la suoneria al cellulare sulla metro perchè è proibito e da fastidio ai poveretti che in treno si fanno delle sonore dormire spezzandosi il collo non so come facciano!

pippov
Tanuki
Messaggi: 3564
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da pippov » ven feb 22, 2008 12:08 pm

Piccoli passi in avanti... ho comprato la guida (Mondadori, con le foto e le cartine, che possono tornare utilissime per chiedere informazioni)! :sorriso2:
Sentite, mi sembra di capire che la metro chiude a mezzanotte e qualcosa. I treno e i taxi invece? Voi come tornavate a dormire se vi si faceva tardi? Oppure la sera restavate nelle vicinanze dell'hotel/ryokan in modo da poter girare a piedi?
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho

Avatar utente
Kyoko
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 257
Iscritto il: ven gen 16, 2004 4:50 pm
Località: Villa Vomano (TE)
Contatta:

Re: Viaggio in Giappone, cercasi consigli preziosi

Messaggio da Kyoko » ven feb 22, 2008 12:26 pm

pippov ha scritto:Piccoli passi in avanti... ho comprato la guida (Mondadori, con le foto e le cartine, che possono tornare utilissime per chiedere informazioni)! :sorriso2:
Piccoli giappomaniaci crescono XDD
E' vero la metro chiude a mezzanotte (di domenica anche prima, io alle 23.30 trovai tutto chiuso O.o).
Il treno è diverso ma si usa per grandi spostamenti e non penso ti tornerà utile per tornare in ryokan :sorriso:
Quando si faceva tardi prendevo il taxi, alla fine eravamo sempre 3 e non ho mai pagato tanto.
A Tokyo due sole volte sono rimasta nelle vicinanze del ryokan, essendo questo ubicato vicino al Tokyo Dome dove ho trascorso due belle serate :mrgreen:
A Kyoto sono quasi sempre rimasta in zona tranne quando sono andata al quartiere gion alla ricerca disperata di una geisha...alla fine la geisha non s'è vista e io sono tornata prima di mezzanotte -_-"
Il fatto è questo: se siete solo in due è più facile organizzarvi e stare negli orari, quando si è in più persone (anche 5-6) si perde facilmente la cognizione del tempo.
Poi con tutti quei negozi aperti 24 ore no stop non ti rendi mai conto di che ora è :mrgreen:

Rispondi