Fotografia: il topic

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da ghila »

Se puoi, dolcemind, DISTURBA ANCORA! :prostrare:
:wink:
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Shito »

In effetti la diatriba sulla possibile 'verità dell'arte' è un po' buffa. Credo che semplicemente Magritte abbia canonizzato l'ovvio con i suoi "Questa non è". Ovvio, ma evidentemente bisognava ripeterlo. Da scettico e platonico quale sono, non sono affatto convito che neppure le percezioni dei nostri sensi possano dirsi "vere", piuttosto sono nostre sensibili rappresentazioni: credere che proprio i nostri sensi (o le loro estensioni tecniche che abbiamo creato) 'colgano il vero' mi pare presuntuoso. Ma difatto, il mondo della nostra sensibile percezione è tutto quello che possiamo cogliere, e indi tutto quello che possiamo immaginare (la fantasia non crea nulla, ricombina soltanto), e indi anche ri-rappresentare.

Ma per tirla alla francese, direi che tutto questo c'est vraiment trop banal per specarci ancora parole... ;)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da ghila »

Ritieni pertanto shito che tale conclusione sia pressochè assodata e pertanto non c'è bisogno di un dibattito?
Beh, da un lato ne sono felice perchè praticamente la mia idea è accettata, ma dall'altra mi dispiace non ci sia la possibilità di un dialogo. Certo che se questo risultasse poi banale tanto vale non avviarlo nemmeno, non sarebbe certo mia intenzione. Capisco infine che quel che a me possono sembrare buone conclusioni ad altri suonano come banali partenze.
Beh, riparto dunque anche io, finalmente, da questa buona conclusione. :)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Raghnar »

Appoggio completamente il tuo discorso Ghila, lungi da me considerare il contrario. Francamente neppure io capisco i cosiddetti puristi (spesso incontrati in gruppi flickr anti-post processing) che giudicano eretico perfino aumentare contrasto, luminosita`, saturazione... etc... tutte cose che in camera oscura si son fatte fin dall'inizio della fotografia e adesso diventano tabu` assieme alla parola "photoshop" nel cervello di qualche appassionato, come se la possibilita` di smanettare depauperasse l'arte del fotografo.
Concordo anche sul fatto che ogni foto ha tuttavia un suo scopo, e il photoshop spinto puo` falsare quello scopo (come il mirabile esempio della rivista di alpinismo fa intendere). E` proprio in funzione di questo scopo che, a volte, aggiungo il commento "No PP", per il semplice fatto che, se qualcuno volesse dai miei scatti trarre una conclusione sul comparto macchina+obiettivo, i suoi limiti e i suoi pregi, quella foto possono essere un valido (per quanto non granche` bello, specie se si tratta delle mie :lol: , se noti lo metto soprattutto in foto con un'ottima definizione e/o con un buon bilanciamento dei colori in modo da evidenziare "la macchina puo` fare questo") esempio. Inoltre se una foto mi piace cosi` com'e` non trovo proprio lo stimolo a post processarla, e un po' me la tiro anche, come il batterista jazz quando non schiaccia il pedale :sorriso2:

Il fotografo costruisce la sua realta` in un attimo che egli cattura (tanto per salvare capra e cavoli), a me piace fare foto agli animali (come avrete notato) e devo scegliere la composizione, impostare il diaframma, e tutto il resto prima che l'animale faccia quello che voglio (o mi stupisca con qualcosa che NON voglio), e in tal momento catturarlo. Non sempre per far cio` ci si puo` permettere il lusso di posizionarsi. Certo, non saranno foto granche` artistiche e degne di nota (difatti su flickr nessuno mi considera ghghg), ma a me piace cosi`... ;)
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Shito »

ghila ha scritto:Ritieni pertanto shito che tale conclusione sia pressochè assodata e pertanto non c'è bisogno di un dibattito?
Beh, da un lato ne sono felice perchè praticamente la mia idea è accettata, ma dall'altra mi dispiace non ci sia la possibilità di un dialogo. Certo che se questo risultasse poi banale tanto vale non avviarlo nemmeno, non sarebbe certo mia intenzione. Capisco infine che quel che a me possono sembrare buone conclusioni ad altri suonano come banali partenze.
Beh, riparto dunque anche io, finalmente, da questa buona conclusione. :)
Ho usato il francese apposta: il termine 'banal' in francese ha un'accezione più 'neutra' del nostro corrispondente, più dispregiativo. Il mio post significava: "beh, certo, ovvio, concordo." Non è che non valga parlarne, visto che centinaia di anni di storia della filosofia si sono ciclicamente impegnati per cercare di giustificare 'la realtà che vediamo' come 'la realtà' (in modi comunque risibili, a mio dire, da Aristotele a Cartesio a chiunque abbia cercato e ancora cerchi di desumere una verità ontica da una speculazione ontologica).

Viviamo del testo un'epoca di tanto imperante (e silente) tecnocrazia, che un po' di scetticismo, fosse anche ventilato da un qualcosa che ancora non saprei se definire o meno 'arte', va sempre bene. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da dolcemind »

Shito ha scritto:In effetti la diatriba sulla possibile 'verità dell'arte' è un po' buffa. Credo che semplicemente Magritte abbia canonizzato l'ovvio con i suoi "Questa non è". Ovvio, ma evidentemente bisognava ripeterlo. Da scettico e platonico quale sono, non sono affatto convito che neppure le percezioni dei nostri sensi possano dirsi "vere", piuttosto sono nostre sensibili rappresentazioni: credere che proprio i nostri sensi (o le loro estensioni tecniche che abbiamo creato) 'colgano il vero' mi pare presuntuoso. Ma difatto, il mondo della nostra sensibile percezione è tutto quello che possiamo cogliere, e indi tutto quello che possiamo immaginare (la fantasia non crea nulla, ricombina soltanto), e indi anche ri-rappresentare.

Ma per tirla alla francese, direi che tutto questo c'est vraiment trop banal per specarci ancora parole... ;)
C'è anche la possibilità, ancora più presuntuosa ma "reale", che la realtà al di fuori dell'osservatore e dei suoi mezzi tecnici non esista o meglio non si manifesti (rimane potenziale). Questo a livello microscopico è accertato. La realtà potrebbe essere ciò che noi decidiamo che sia. Magari l'universo è tale da permettere l'esistenza di osservatori. Magari è L'osservazione di Dio (chiunque esso sia) che permette l'esistenza in potenza dell'universo. Ma di tutto questo si sta cercando di discutere nel Topic sulla meccanica quantistica. :wink:

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Shito »

dolcemind ha scritto:
C'è anche la possibilità, ancora più presuntuosa ma "reale", che la realtà al di fuori dell'osservatore e dei suoi mezzi tecnici non esista o meglio non si manifesti (rimane potenziale). Questo a livello microscopico è accertato. La realtà potrebbe essere ciò che noi decidiamo che sia. Magari l'universo è tale da permettere l'esistenza di osservatori. Magari è L'osservazione di Dio (chiunque esso sia) che permette l'esistenza in potenza dell'universo. Ma di tutto questo si sta cercando di discutere nel Topic sulla meccanica quantistica. :wink:
Caro Dolcemind, avrei incorniciato il tuo post, non fosse stato per:

"Questo a livello microscopico è accertato."

Spiacente, ma per me nulla può dirsi di 'accertato' tramite i nostri sensi, o il prolungamento tecnico di quelli :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Raghnar »

Shito ha scritto:Spiacente, ma per me nulla può dirsi di 'accertato' tramite i nostri sensi, o il prolungamento tecnico di quelli :)
Bello come questa frase e` associabile agli schizofrenici e agli autistici ;)
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Shito »

Raghnar ha scritto:
Shito ha scritto:Spiacente, ma per me nulla può dirsi di 'accertato' tramite i nostri sensi, o il prolungamento tecnico di quelli :)
Bello come questa frase e` associabile agli schizofrenici e agli autistici ;)
Anche quelle sono solo categorizzazioni fenomenologiche umane (psico-socio-fenomelogie interessanti, ne convengo, direi a mio avviso molto di più di ogni pretesa 'fisico-scientifica'). E non mi sentirei insultato a sentirmi chiamare tale. :)

Sicuramente l'insensatezza dall'essere, l'incertezza dell'esistenza del presunto reale, sono cose dure da sostenere. Percepirle non è mai una scelta. La mente umana ha meccanismi di difesa autoctoni chiamati, ad esempio, 'fede' o 'autolimitazione del pensiero puro'. Funzionano. Ma anche il loro innescarsi non è una scelta. Indi, se si ha un certo tipo di percesione, ma non la forza psicologica per gestirlo, l'output non è dei migliori. Almeno a livello pseudo-relazionale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da atchoo »

Vi ricordo che l'oggetto del topic è "Macchine Fotografiche"...

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da ghila »

Atchoo devi perdonarmi, sono io che ho scritto una domanda che andava ben oltre l'oggetto del thread. Avrei forse dovuto aprirne uno nuovo, ma non sapevo quanto il discorso sarebbe interessato. Magari si potrebbe cambiare il titolo no?
Una cosa del tipo "Fotografia: domande e riflessioni" :)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Raghnar »

Stasera ho comprato il 28-135, usato.

E' bello massiccio ed affidabile, sembra una di quelle lenti da battaglia con cui ti vien voglia di fare 1000 miglia, mi piace un botto! :asd:

Vedremo poi i test sul campo! :)
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da ghila »

:gresorr:
Attendiamo!
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da Raghnar »

Ci sono siti dove sia possibile hostare foto non proprio "snelle" pur senza usufruire di un servizio "pro"?
Sia su Imageshack che su Flickr devo ridimensionare le foto, e queste volevo postarvere full res giusto per avere un parere sull'obiettivo (Anche se le condizioni di scatto erano tutt'altro che ideali, anzi :P )

Comunque non ho fatto ancora gran foto, nè una vera sessione di test, sono stato piuttosto stressato, e infatti le uniche foto che ho fatto sono state in laboratorio :mrgreen:
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Macchine Fotografiche

Messaggio da atchoo »

Se raggiungono dimensioni generose (so che si possono abbondantemente superare i 20 mega) prova ad usare i siti file hosting come RapidShare.