Letteratura giapponese

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
tosaweb
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:52 pm
Località: Bologna

Letteratura giapponese

Messaggio da tosaweb »

L'altro giorno mi sono imbattuto in un libro. "Tokyo Blues, Norwegian Wood" di Haruki Murakami che mi ha intrigato tantissimo. Ho fatto un giro in internet e mi sono accorto che ci sono moltissimi fan di questo scrittore giapponese. Allora mi chiedevo: siccome qui ci sono tanti estimatori della cultura giapponese non c'è nessuno che lo conosce? Cosa ne pensate? (N.B.: non so se questo è un topic da "varie ed eventuali.. bho..)
Ciao
Max
Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Heimdall »

tosaweb ha scritto:[...] non so se questo è un topic da "varie ed eventuali...
Direi di sì. Al limite c'è un topic più generalista nel quale usualmente convogliamo le nostre riflessioni librarie, che è questo. ;)
Immagine
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

tosaweb ha scritto:L'altro giorno mi sono imbattuto in un libro. "Tokyo Blues, Norwegian Wood" di Haruki Murakami che mi ha intrigato tantissimo. Ho fatto un giro in internet e mi sono accorto che ci sono moltissimi fan di questo scrittore giapponese. Allora mi chiedevo: siccome qui ci sono tanti estimatori della cultura giapponese non c'è nessuno che lo conosce? Cosa ne pensate? (N.B.: non so se questo è un topic da "varie ed eventuali.. bho..)
Ciao
Max
Ciao Max,
a memoria ricordo di aver letto di questo autore, oltre a "Tokyo Blues, Norwegian Wood" (odiosa traduzione a fini commerciali di "Noruwei no mort "), anche "Tutti i figli di Dio danzano" ("Kami no kodomotachi wa mina odoru "), "A Sud del confine, a Ovest del sole", e l' ultimo "Kafka sulla spiaggia" ("Umibe no Kafuka ").
Sarebbe bello scambiarsi qualche commento, e inoltre non posso evitare, scimmittando Shito, di consigliare anche la lettura di Murakami Ryu, forse ancora più interessante (per es. "In za misosuupu ", al solito stoltamente tradotto "Tokyo soup").
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da atchoo »

Stoltamente, ok. Ma se serve a far acquistare un qualcosa di valido a più persone, mi tappo il naso e l'accetto.
Sempre che il testo sia adattato come si deve e che in una piccola prefazione si spieghi il titolo originale.
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

atchoo ha scritto:Stoltamente, ok. Ma se serve a far acquistare un qualcosa di valido a più persone, mi tappo il naso e l'accetto.
Sempre che il testo sia adattato come si deve e che in una piccola prefazione si spieghi il titolo originale.
Samu, mi stupisci... :shock:

Come possa venir mai fuori dalla stoltezza cosa buona proprio non so.
Un titolo è un titolo, e pensa a quanta importanza gli abbia dato l'autore, e con quanta cura l'abbia scelto.
Avresti tu nei panni di Fellini accettato che, non so, a "La dolce vita" per motivi di promozione in qualche paese estero avessero cambiato il titolo in "Gaudenti e belle pupe" ?
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da atchoo »

Muska, hai diversi capelli bianchi, mi stupisce questa tua mancanza di "praticità".
Davvero l'intransigenza più assoluta, il fondamentalismo, portano qualcosa di buono?
Le condizioni necessarie affinché io mi tappi il naso non sono poi così leggere: adattamento ottimale e prefazione che spieghi il titolo originale.
E se io, autore intransigente, non gradisco posso anche dire al mio agente di *non* pubblicare il libro dove non si rispettino i miei desideri. Un'autrice statunitense di gialli ambientati a Venezia, per esempio, ha chiesto e ottenuto che questi non vengano tradotti e pubblicati in Italia, per esempio.
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

atchoo ha scritto:Muska, hai diversi capelli bianchi, mi stupisce questa tua mancanza di "praticità".
Davvero l'intransigenza più assoluta, il fondamentalismo, portano qualcosa di buono?
Le condizioni necessarie affinché io mi tappi il naso non sono poi così leggere: adattamento ottimale e prefazione che spieghi il titolo originale.
E se io, autore intransigente, non gradisco posso anche dire al mio agente di *non* pubblicare il libro dove non si rispettino i miei desideri. Un'autrice statunitense di gialli ambientati a Venezia, per esempio, ha chiesto e ottenuto che questi non vengano tradotti e pubblicati in Italia, per esempio.
Samu, non la pensiamo allo stesso modo, tutto qui.
Mi tengo volentieri l'accusa di mancanza di praticità (anche i "praticoni" in effetti non mi sono mai piaciuti), e per la risposta alla tua domanda, che spero non retorica, è "sì" , credo che l'intransigenza possa in determinati casi portare a migliori risultati rispetto ad altri atteggiamenti, talvolta è la sola ad averne. Sempre a mia opinione, certo; si tratta di pure casistiche personali e individuali, per te non sarà così.
Ammesso poi che qualcuno, te compreso, mi riesca a dimostrare che cambiare (arbitrariamente e spesso al di fuori della volontà degli autori per una serie complessa di problematiche contrattuali e di cessione di copyrights internazionali) un titolo, come appunto dicevo nel caso citato , da "Zuppa di miso" a "Zuppa di Tokyo" porti effettivo progresso alla diffusione dell'opera in altri paesi.
Non tutti gli autori hanno forza contrattuale per poter ottenere embarghi e divieti.
Resto del mio parere: sarebbe un dovere per qualsiasi operatore culturale operare traduzioni nel pieno rispetto dell'opera.
I turamenti di naso li lascio volentieri a te. :P
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da atchoo »

Guarda che la pensiamo allo stesso modo sulla necessaria integrità nell'adattamento di un'opera. Altrimenti perché parlerei di adattamento ottimo e di prefazione riguardo al titolo?
Non ci provo neanche a dimostrare una cosa che ritengo assurda, quando non ridicola, in partenza: che sbaglino, come riteniamo più o meno tutti qua, o no bisogna guardare in faccia la realtà. Se l'unico modo di avere in Italia l'opera X è averla con il titolo storpiato, come posso fare io quello che neppure l'autore, per scarso potere contrattuale, ha potuto fare (e non una cosa da poco: difendere l'integrità della sua opera!)? Se fossero presenti le due condizioni di cui parlo sopra* personalmente riuscirei ancora a tapparmi il naso (che non vuol dire essere un "praticone": c'è una bella differenza), acquistare l'opera e godermela. O magari, nel caso mi andasse meno bene e l'adattamento in toto non fosse ottimale, approfondire le discrepanze con l'originale quando non imbattermi in qualcosa che non avrei mai acquistato**.

* ammetto che è difficile che ci possa essere una adattamento ottimo quando neppure si è rispettato il titolo originale, ma il dubbio e/o la speranza ci sono sempre...
** ancora più difficile: nessuna zuppa di Tokyo mi suona più convincente di una zuppa di miso...
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

OK, roger, loud and clear, stand-by for now... :)
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
Avatar utente
tosaweb
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:52 pm
Località: Bologna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da tosaweb »

Muska ha scritto: Ciao Max,
a memoria ricordo di aver letto di questo autore, oltre a "Tokyo Blues, Norwegian Wood" (odiosa traduzione a fini commerciali di "Noruwei no mort "), anche "Tutti i figli di Dio danzano" ("Kami no kodomotachi wa mina odoru "), "A Sud del confine, a Ovest del sole", e l' ultimo "Kafka sulla spiaggia" ("Umibe no Kafuka ").
Sarebbe bello scambiarsi qualche commento, e inoltre non posso evitare, scimmittando Shito, di consigliare anche la lettura di Murakami Ryu, forse ancora più interessante (per es. "In za misosuupu ", al solito stoltamente tradotto "Tokyo soup").
Ciao Muska!
Di Murakami Haruki mi hanno caldamente consigliato "dance dance dance" io però non l'ho letto. Tu? Prenderò "Tokio soup", una domanda: tra i due Murakami c'è qualche legame di parentela?
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

tosaweb ha scritto: Ciao Muska!
Di Murakami Haruki mi hanno caldamente consigliato "dance dance dance" io però non l'ho letto. Tu? Prenderò "Tokio soup", una domanda: tra i due Murakami c'è qualche legame di parentela?
Allora, Di Murakami Ryu leggi prima "In za misosuupu" ("Tokyo soup") e poi vedi, se ti piace... :)
Nessuna parentela tra i due... :D
Buona lettura, non credo ti annoierai.
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
Avatar utente
tosaweb
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:52 pm
Località: Bologna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da tosaweb »

Grazie per le dritte, mi pare di capire che ci sia anche molta differenza tra i generi dei due scrittori.
Guardando i commenti dei lettori (che comunque trovano il tempo che trovano) vedo che l'autore di tokyo blues riceve commenti stratosferici da tutti.. prova a vedere un po' qui:
http://www.internetbookshop.it/code/978 ... tokyo.html

Fino ad oggi la letteratura giapponese non mi ha entusiasmato (ho letto quasi tutto della yoshimoto e altre cose), ho sempre dato la colpa alle traduzioni (il risultato è spesso una scrittura elementare). Credo proprio che quest'estate avrò qualcosa da leggere!!
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Muska »

tosaweb ha scritto: Fino ad oggi la letteratura giapponese non mi ha entusiasmato (ho letto quasi tutto della yoshimoto e altre cose), ho sempre dato la colpa alle traduzioni (il risultato è spesso una scrittura elementare). Credo proprio che quest'estate avrò qualcosa da leggere!!
Caro tosaweb, no, qui c'è un equivoco.
Yoshimoto Banana NON E' la letteratura giapponese, al contrario.
Tanizaki Junichiro, Kawabata Yasunari, e soprattutto l'immenso, irraggiungibile Mishima Yukio, questi sono gli autori che più contano della letteratura nipponica.
E prima di tutto, non deve mancare la forse difficile, monumentale ma indispensabile lettura delle sue fondamenta, la "Storia di Genji" della stratosferica, misteriosa Murasaki Shikibu.

Sei pronto per un impervio cammino ?
Solo la grande volontà della vera sete di sapere ti darà l'accesso alle sfere celesti.
Il resto è poco.
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
Avatar utente
tosaweb
Nuovo Membro
Nuovo Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:52 pm
Località: Bologna

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da tosaweb »

Muska ha scritto: Sei pronto per un impervio cammino ?
Solo la grande volontà della vera sete di sapere ti darà l'accesso alle sfere celesti.
Il resto è poco.
Ops.. Cavoli... Devo farmi una cultura!!
Grazie delle dritte. Presto o tardi mi ci dedicherò con impegno! Promesso.
Appena vado in una libreria un po' fornita cerco gli autori che hai citato e ti faccio sapere! Saranno facilmente reperibili?
Ciao!
Max
Avatar utente
Yume
Membro Senior
Membro Senior
Messaggi: 213
Iscritto il: gio set 09, 2004 9:18 am
Località: Calisto

Re: Murakami Haruki - scrittore

Messaggio da Yume »

@Tosaweb: sì, tutti questi autori si trovano facilmente, il Genji Monogatari è pubblicato da Einaudi in 2 volumi, anche Kawabata è Einaudi mentre Mishima e se non sbaglio anche Tanizaki sono Feltrinelli.
PS. Di Murakami Haruki, oltre a Dance Dance Dance, comprati anche L'uccello che girava le viti del mondo.....
Life is what happens to you while you're busy making other plans