[Roma] Fioritura dei Ciliegi

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

[Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » lun mar 15, 2010 11:43 am

Ciao, visto che (finalmente) il bel tempo sembra arrivare anche a Roma dopo giorni e giorni di pioggia, mi è venuta in mente questa cosa, memore di una discussione durante l'ultimo raduno di Totoro. Alcuni romani del forum infatti hanno la simpatica abitudine di assistere e festeggiare la fioritura dei ciliegi, come avviene in Giappone dove è un momento molto felice e sentito.
Magari, se fa piacere, potremmo organizzare un piccolo pic-nic di gruppo, un motivo come un altro per rivederci e condividere e apprezzare questo (credo) bel momento della fioritura, che ne dite?
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Shito » mar mar 16, 2010 9:11 am

Arrivi un po' tardi.

I mirabolani che si trovano a Villa Borghese ('prunus cerasifera pissardi nigra', cugini dei ciliegi da fiore 'prunus serratula') sono già fioriti nonostante i freddi persistenti. Sabato scorso ero lì a picnicare con la mia sorellina.

Da un lato, ragazzotti che giocavano a pallone strepitando e intentando rituali del corteggiamento scimmieschi.

Dall'altro, una manifestazione politica in cui gli scimpanzé inneggiavano alla demagogia.

Che miseria d'animo.
L'ottimo cibo stava quasi per andarmi di traverso.
Ultima modifica di Shito il mar mar 16, 2010 6:30 pm, modificato 1 volta in totale.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » mar mar 16, 2010 11:15 am

Già è tardi! :( eppure in Giappone la cosa si svolge tra la seconda metà Marzo e e la prima metà di Aprile.

Ma per quanto tempo rimangono in fiore? Magari facciamo in tempo a fare un bis? :D

Eventulamente ci sono i ciliegi anche al laghetto dell'Eur, se non sbaglio donati dall'ambasciata giapponese. Forse lì l'ambiente è più tranquillo :)

Su internet ho trovato anche queste informazioni:

>Innanzitutto al parco Rabin di Via Panama. La passeggiata fa parte dell'itinerario di collegamento tra Villa Borghese e Villa Ada.

>L'altro viale costellato di ciliegi si trova a Villa Pamphili. Venendo dal centro passate il ponte che unisce le due parti di Villa Pamphili e scendete nella valle sottostante. Vi troverete in una nuvola di alberi in fiore.


Tu Gualtiero, sei stato nel primo indicato?
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Raghnar » mar mar 16, 2010 2:48 pm

A milano domenica scorsa c'era la neve, quindi se sali c'è ancora tempo :D
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
Heimdall
Tanuki
Messaggi: 3448
Iscritto il: sab apr 26, 2003 12:39 pm
Località: Rescaldina (Mi)

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Heimdall » mar mar 16, 2010 4:08 pm

Raghnar ha scritto:A milano domenica scorsa c'era la neve, quindi se sali c'è ancora tempo :D
Sì, ma dove sono i ciliegi a Milano? :P
Immagine

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Shito » mar mar 16, 2010 6:31 pm

Drachetto ha scritto: Tu Gualtiero, sei stato nel primo indicato?
Conosco la 'passeggiata giapponese' all'EUR, anche se non l'ho mai visitata durante la fioritura (credo).

Gli altri due posti non li conosco, ma non dimenticare che io non sono di Roma, e cerco di starci il meno possibile. ;)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Raghnar » mar mar 16, 2010 7:43 pm

Heimdall ha scritto:
Raghnar ha scritto:A milano domenica scorsa c'era la neve, quindi se sali c'è ancora tempo :D
Sì, ma dove sono i ciliegi a Milano? :P
Vicino a casa mia ce n'è qualcuno per la strada che faccio per andare in stazione, e una mia amica da cui vado ogni tanto ne ha uno in giardino :asd:
Di solito però in quel periodo vado al San Tomaso, sopra Lecco, dove c'è un bel giardino di peschi...
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Shito » mer mar 17, 2010 3:06 pm

Drachetto:

ti andrebbe di provare una pausa pranzo domani al laghetto dell'EUR?

Speriamo di trovare i serratula ancora in fiore (sono in genere più tardivi, come anche tu implicitamente sottolineavi).

E e Julius ci saremmo. Sto provando a cooptare Muska via telefono.

Altri che volessero partecipare al picnic pregansi fare seguito qui.

In particolare, Drachetto: se mi mandi il tuo numero di cellulare via PM possiamo provare a accordarci direttamente. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » gio mar 18, 2010 11:51 am

Shito ha scritto:Drachetto:

ti andrebbe di provare una pausa pranzo domani al laghetto dell'EUR?

Speriamo di trovare i serratula ancora in fiore (sono in genere più tardivi, come anche tu implicitamente sottolineavi).

E e Julius ci saremmo. Sto provando a cooptare Muska via telefono.

Altri che volessero partecipare al picnic pregansi fare seguito qui.

In particolare, Drachetto: se mi mandi il tuo numero di cellulare via PM possiamo provare a accordarci direttamente. :)
Gualtieri, purtroppo ho visto la tua risposta solo ora, forse è troppo tardi per organizzare qualcosa :( Ti ho comunque inviato un PM.

Ma nessun altro romano vuole aggregarsi? Magari anche nei prossimi giorni
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » gio mar 18, 2010 7:02 pm

Miracolosamente, in fretta e furia, siamo riusciti a riunirci (io, Shito, Julius e Muska) tutti presso il laghetto dell'Eur. Sono state 2 ore molto belle, piacevoli per la compagnia, gli argomenti trattati, il cibo (particolarmente quello donato da Shito, Julius e Muska), il bel tempo e il piacevole scorcio che il laghetto offre ("molto giapponese").
I ciliegi non erano ancora in fiore, a parte uno, che era veramente bello nel suo splendore:

Immagine

Immagine

Insomma, una bella, inaspettata sorpresa che è andata a impreziosire la solita giornata lavorativa :D
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » gio mar 18, 2010 7:06 pm

Dimenticavo, Sabato vorrei andare nel posto dei ciliegi in fiore segnalatomi da Shito a Villa Borghese, portandomi del giapponese 'take-away' per pranzo. Se qualcuno non ha impegni e ha voglia, magari si riesce a creare un altro mini-raduno.
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1038
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da dolcemind » gio mar 18, 2010 10:33 pm

bella iniziativa e bei ciliegi.
Purtroppo non sono da queste parti prima di lunedì... :(

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Shito » ven mar 19, 2010 2:05 am

Drachetto ha scritto:Insomma, una bella, inaspettata sorpresa che è andata a impreziosire la solita giornata lavorativa :D
Talvolta, le cose più improvvisate risultano poi le più riuscite. :)

Infiniti ringraziamenti a te, non solo vero fautore dell'estemporaneo pic-nic, ma anche più gradita sorpresa del ritrovo! :)

L'haiku da me estemporaneamente composto, come tradizione vuole, all'occasione:

timidamente
tra il cemento la macchia
il miracolo
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Drachetto
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 446
Iscritto il: sab giu 21, 2003 1:40 am
Località: Roma
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Drachetto » ven mar 19, 2010 9:49 am

Grazie Gualtiero per le belle parole, come ho sottolineato più volte è sempre piacevole la vostra compagnia e ascoltare i vostri discorsi, mai banali e per me stimolanti.
Shito ha scritto: L'haiku da me estemporaneamente composto, come tradizione vuole, all'occasione:

timidamente
tra il cemento la macchia
il miracolo
:gresorr:

(Da Wikipedia:) Soggetto dell'haiku sono scene rapide ed intense che rappresentano, in genere, la natura e le emozioni che esse lasciano nell'animo dell'haijin (il poeta)

Con l'ultimo verso hai chiaramente, volutamente, sintentizzato il nostro incontro :)
Immagine
Il mio vicino Totoro
suona un'ocarina nelle notti illuminate dalla luna
se mai dovessi incontrarlo
una meravigliosa fortuna porterà anche a te!

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard
Contatta:

Re: [Roma] Fioritura dei Ciliegi

Messaggio da Shito » ven mar 19, 2010 10:52 am

Drachetto ha scritto: Con l'ultimo verso hai chiaramente, volutamente, sintentizzato il nostro incontro :)
Sì, anche se in realtà tutte e tre le righe sono a doppiosenso sul nostro incontro e sull'idea che un albero di ciliegio possa fiorire in una 'macchia' (nel senso di macchia di vegetazione) tra il cemento di un quartiere urbano, e a sua volta come una 'macchia' di colore.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Rispondi