Pirateria

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Pirateria

Messaggio da pippov »

Hols ha scritto:In pratica, il canale gratuito dei Python su Youtube ha fatto schizzare le vendite dei loro DVD su Amazon del 23.000%!!!
Chissà se la doppia via indicata dall'autore del pezzo, fruizione libera e prodotti confezionati con tutti i crismi, possa essere davvero l'unica realmente praticabile.
Beh, è da quando ho cominciato a collezionare dvd che lo sto dicendo... saranno 5 o 6 anni...
Mi pare, in maniera abbastanza chiara, l'unica via. La semplice fruizione non è più un bene per cui si è disposti a pagare, bisogna andare a colpire altri bisogni. Certo, si tratta di ripensare tutto il modello di mungitura, ma piano piano mi pare che ci si stia arrivando (vedi confezioni ben curate a prezzi quasi onesti per i dvd, il boom dei concerti, i servizi di download a pagamento che si moltiplicano, i talent show che fabbricano stelline a costo zero e tanta monnezza da vendere a peso d'oro, ecc...).
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho
Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: Pirateria

Messaggio da ghila »

Ho giusto giusto acquistato da pochissimo le extended version del Signore degli anelli. 4 cd con speciali a manetta, confezioni splendide e film senza tagli. Il tutto a meno di 90 euro (per 3 confezioni 12 dvd). C'è chi non spenderebbe mai una cifra simile per dei dischetti, ma quello che gli sta intorno è davvero... gratificante. ;)
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit
Layla
Membro
Membro
Messaggi: 88
Iscritto il: mar ago 19, 2008 7:32 pm

Re: Pirateria

Messaggio da Layla »

Hols ha scritto:Un giorno, volendo spendere assolutamente 30 euro, decisi di acquistare il cofanetto con tutte e 45 gli episodi (non doppiati, ovviamente) di Monthy Python Flying Circus. Soldi ben spesi, tra l'altro.
Girovagando in internet per saperne qualcosa di più su questi dementi, mi sono imbattuto in un articolo abbastanza recente che racconta un caso in controtendenza con quanto sbandierato dalle case di produzione:
http://mashable.com/2009/01/22/youtube-boost-sales/

In pratica, il canale gratuito dei Python su Youtube ha fatto schizzare le vendite dei loro DVD su Amazon del 23.000%!!!
Chissà se la doppia via indicata dall'autore del pezzo, fruizione libera e prodotti confezionati con tutti i crismi, possa essere davvero l'unica realmente praticabile.
... è una buona strada.
Al momento posso effettuare (legalmente) soltanto opera di convincimento e persuasione tramite recensioni, pareri, trailer, link a questo forum, premurose pressioni e consigli non richiesti all'amico di turno su come spendere 8 euro in un fine settimana per vedere un film d'animazione, del quale l'ignaro amico si fida poco e sa ancor meno.
Oppure potrei organizzare una proiezione casalinga dei dvd originali (se esistessero e li possedessi) coinvolgendo/costringendo tuttil gruppo alla visione, sperando vengano tutti fulminati sulla via di Damasco.

Nel frattempo, l'unica (multi)sala della città con Ponyo in programmazione, ha già ritirato la pellicola. Immagine

Se io invece fossi un'utente di facebook, e (avendone le copie) diffondessi Porco Rosso, se non Totoro, Mononoke Hime o Nausicaa della valle del vento, Laputa o La Città Incantata, a tutti i miei contatti (quanti può averne un utente medio?) sono certa che il prossimo film dello studio Ghibli non godrebbe della settimana corta, ma avrebbe una programmazione, diffusione decente e l'apprezzamento del pubblico.
Del resto, meglio che non cambi nulla, meglio anzi procedere come sempre alla Restaurazione di turno. La massa non ha la capacità di comprendere e migliorare/migliorarsi tramite l'Arte, lasciamola a chi può permettersela. :sleep:
“I tried to create a visual experience, one that directly penetrates the subconscious with an emotional and philosophical content... You're free to speculate as you wish about the philosophical and allegorical meaning of the film”
Avatar utente
Muska
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1702
Iscritto il: lun mag 17, 2004 10:16 pm
Località: La Città Eterna

Re: Pirateria

Messaggio da Muska »

Layla ha scritto:
Se io invece fossi un'utente di facebook, e (avendone le copie) diffondessi Porco Rosso, se non Totoro, Mononoke Hime o Nausicaa della valle del vento, Laputa o La Città Incantata, a tutti i miei contatti (quanti può averne un utente medio?) sono certa che il prossimo film dello studio Ghibli non godrebbe della settimana corta, ma avrebbe una programmazione, diffusione decente e l'apprezzamento del pubblico.
Dimentichi forse che molti dei films che citi stanno finalmente uscendo nelle sale, con scadenze previste regolari, Totoro in primis proprio tra poche settimane.
Non mi parrebbe un'idea esattamente brillante.
"Pur sprovvisto di soldati, e solo, combatteva il mondo e i suoi vizi in questo luogo". (Yasushi Inoue).
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Pirateria

Messaggio da atchoo »

Layla ha scritto:Del resto, meglio che non cambi nulla, meglio anzi procedere come sempre alla Restaurazione di turno. La massa non ha la capacità di comprendere e migliorare/migliorarsi tramite l'Arte, lasciamola a chi può permettersela. :sleep:
E' il solito (tuo) discorso: descrivi una realtà fatta di persone che hanno un PC, hanno un accesso a internet, ma non possono permettersi il noleggio di un dvd...
Se la massa apprezzasse un DivX dello Studio Ghibli (ho i miei dubbi) non comprerebbe il dvd, ma cercherebbe di procurarsi un altro DivX. Perché i dvd, si sa, costano cari, ma i cellulari e le borsette no.
pippov
Tanuki
Messaggi: 3563
Iscritto il: dom apr 13, 2003 11:59 am

Re: Pirateria

Messaggio da pippov »

Layla ha scritto:Al momento posso effettuare (legalmente) soltanto opera di convincimento e persuasione tramite recensioni, pareri, trailer, link a questo forum, premurose pressioni e consigli non richiesti all'amico di turno su come spendere 8 euro in un fine settimana per vedere un film d'animazione, del quale l'ignaro amico si fida poco e sa ancor meno.
In realtà potresti fare tante cose... se solo non ti nascondessi dietro alle solite banalità di cui parleremo qui sotto.
Per esempio:
Layla ha scritto:Oppure potrei organizzare una proiezione casalinga dei dvd originali (se esistessero e li possedessi) coinvolgendo/costringendo tuttil gruppo alla visione, sperando vengano tutti fulminati sulla via di Damasco.
I dvd esistono, e io, come tanta altra gente, li ho tutti quelli usciti, e li ho pagati il giusto. Il fatto di non possederli mi pare un problema tutto tuo...
Comunque, ammesso che tu possa riuscire a rimediarne in qualche modo una copia, organizzare una visione comune sarebbe un ottimo modo per far conoscere Miyazaki anche ai tuoi amici. E già che ce l'hai li seduti davanti alla tv, prova a chiedere se si ricordano di Conan e Lana, e se piaceva loro, e magari ti rendi conto che questo Miyazaki tanto sconosciuto non è alla "massa"...
Layla ha scritto:Nel frattempo, l'unica (multi)sala della città con Ponyo in programmazione, ha già ritirato la pellicola. Immagine
Beh, i multisala hanno fatto una mezza schifezza in effetti. Però Ponyo è arrivato quasi dovunque. A orari scomodi e per poco tempo, ma è arrivato. Io l'ho visto. E abito in una piccola città, mica a New York...
Layla ha scritto:Se io invece fossi un'utente di facebook, e (avendone le copie) diffondessi Porco Rosso, se non Totoro, Mononoke Hime o Nausicaa della valle del vento, Laputa o La Città Incantata, a tutti i miei contatti (quanti può averne un utente medio?) sono certa che il prossimo film dello studio Ghibli non godrebbe della settimana corta, ma avrebbe una programmazione, diffusione decente e l'apprezzamento del pubblico.
O_O
Quindi l'unico modo per diffondere Miyazaki è: iscriversi a Facebook, creare un Evento, ammorbare tutti i tuoi Amici con "hai ricevuto un invito a Evento Miyazaki - Pensi di partecipare?", aspettare che accettino, a presentarti alla porta con un dvd-rip, magari sottotitolato (perchè Porco Rosso e Totoro solo così puoi mostrarglieli), di un suo film? Comodo...
Sicuramente è più complicato invitarli a cena e vedere tutti insieme un dvd...
Layla ha scritto:Del resto, meglio che non cambi nulla, meglio anzi procedere come sempre alla Restaurazione di turno. La massa non ha la capacità di comprendere e migliorare/migliorarsi tramite l'Arte, lasciamola a chi può permettersela. :sleep:
BOOM!
Alla fine sempre lì si va a parare... I dvd costano troppo! Il cinema costa troppo! E poi scopri che il post qui sopra è stato scritto dall'ultimo Iphone...
Siamo seri, facciamo 2 conti. I dvd che citi oggi costano 10€. Quelli fuori commercio, Kiki e Mononoke, sono stati prima in offerta a 15, poi a 10, e l'ultimo periodo prima di uscire dal catalogo, a 6.90. Io ho regalato a Natale una copia della città incantata pagata ben 5€ all'Auchan. L'unico che effettivamente ha avuto una sorte pessima è stato Laputa, divenuto presto introvabile, e mai sceso di prezzo.
Dici che i tuoi amici potrebbero permettersi di spendere 10€ per uno dei dvd che oggi si trova tranquillamente in commercio? 10€ sono una pizza, o un aperitivo abbondante, o 2 pacchetti di sigarette. I tuoi amici possono permettersi queste altre cose? Penso proprio di si... VOGLIONO permettersi di rinunciare a una di queste cose per prendersi un dvd originale di un cartone animato giapponese? Penso proprio di no...
Tu potresti permetterti di regalare a Natale, invece di un paio di guanti e una sciarpa, un bel dvd di Miyazaki originale? Penso di si, 10€ a Natale li spendi in regali, no? Perchè non lo fai?

Diciamo che non ve ne frega niente. Ed è bello e comodo nascondersi dietro alla solita frasetta ad effetto che fa tanto intellettuale...
Si tratta della mia filosofia di vita. Io rispetto tutti, se qualcuno dice che Mourinho non e' meglio di lui sono d'accordo. Ma non posso vivere in questo mondo competitivo pensando che qualcuno sia meglio di me - Jose' Mourinho
Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Pirateria

Messaggio da dolcemind »

pippov ha scritto: ................
O_O
Quindi l'unico modo per diffondere Miyazaki è: iscriversi a Facebook, creare un Evento, ammorbare tutti i tuoi Amici con "hai ricevuto un invito a Evento Miyazaki - Pensi di partecipare?", aspettare che accettino, a presentarti alla porta con un dvd-rip, magari sottotitolato (perchè Porco Rosso e Totoro solo così puoi mostrarglieli), di un suo film? Comodo...
Sicuramente è più complicato invitarli a cena e vedere tutti insieme un dvd...
...........
Tu potresti permetterti di regalare a Natale, invece di un paio di guanti e una sciarpa, un bel dvd di Miyazaki originale? Penso di si, 10€ a Natale li spendi in regali, no? Perchè non lo fai?
..............
Vedere le facce dei tuoi amici che non hanno mai visto un film di Miyazaki? Non ha prezzo...
per tutto il resto c'è Mastercard:
2 euro, film a noleggio
6 euro, pop corn...
:)
Avatar utente
El Master
Membro Senpai
Membro Senpai
Messaggi: 378
Iscritto il: lun gen 09, 2006 5:31 pm
Località: Non troppo lontano da Bassano del Grappa

Re: Pirateria

Messaggio da El Master »

Comincio a sentirmi parte di una minoranza perchè mi viene il voltastomaco al solo pensare di gurdarmi capolavori cinematografici in squallidi div-x sottotitolati... E io non sono un che spende senza limiti di budget, anzi. Preferisco aspettare se non posso comprarlo subito piuttosto che non comprarlo affatto o guardarlo menomato nella qualità. Ma ormai quelli che la pensano come me stanno diventando sempre meno.
Evaso!
Vieni a trovarmi in fumetteria! Neko Fumetti via Roma,47 35013 Cittadella (PD)
... Dio è morto... (F.W. Nietzsche)
... per il momento è morto solo Nietzsche... (Dio)
Maison
Membro
Membro
Messaggi: 124
Iscritto il: mar mag 06, 2003 6:30 am

Re: Pirateria

Messaggio da Maison »

In Italia sconfiggere la pirateria è sostanzialmente quasi impossibile per motivi di carattere culturale.
Il resto sono solo chiacchiere, temo.
Avatar utente
dolcemind
Susuwatari
Susuwatari
Messaggi: 1039
Iscritto il: gio ago 10, 2006 12:53 pm
Località: Roma, nei pressi.

Re: Pirateria

Messaggio da dolcemind »

Da quel che ricordo, qui si parla principalmente di pirateria audiovisiva,
ma, a vostro parere, la riproduzione su internet ed anche la traduzione di
una porzione di un libro (ovviamente protetto da copyright) a scopo di critica/discussione/didattica
è possibile sotto l'egida dell'art. 70 della Legge 22 aprile 1941 n. 633(e successive modificazioni)?
Nonostante l'esplicito divieto espresso sul libro?
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Pirateria

Messaggio da atchoo »

Magari è meglio citare l'articolo. :)
Art. 70

1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.

1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell’università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all’uso didattico o scientifico di cui al presente comma.

2. Nelle antologie ad uso scolastico la riproduzione non può superare la misura determinata dal regolamento, il quale fissa la modalità per la determinazione dell'equo compenso.

3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Pirateria

Messaggio da atchoo »

gabri94 ha scritto:ho letto il regolamento, ma il copyright esiste solo fino a quando qualcuno non acquista i diritti per il paese. Come per D.Gray Man fino a che non è uscito in italia è legale farlo "girare" non a scopo di lucro. Perchè non trovare una versione del film per vedercelo in anteprima(Jap sub Ita) dato che prima che esca in italia passeranno secoli?
Shito ha scritto:Hai una strana visione del diritto d'autore internazionale, che l'Italia riconosce.
gabri94 ha scritto:per D.Gray man era così, finchè è inedito puoi scaricarlo...
Ma che "sia così" chi te lo ha detto? C'è una legge che dice "scaricate pure quello che volete finché è inedito"?
Se il tuo discorso è "secondo mia coscienza non c'è alcun male nello scaricare un film finché è inedito da noi e poi acquistarlo non appena esce" non approvo lo stesso (per quanto possa interessarti la mia approvazione), ma capisco.
Il diritto d'autore internazionale, invece, non approva e basta.
Poi ognuno ha la sua, di coscienza.
Avatar utente
Raghnar
Kodama
Kodama
Messaggi: 1286
Iscritto il: mer mag 03, 2006 8:12 pm
Località: In Viaggio

Re: Pirateria

Messaggio da Raghnar »

gabri94 ha scritto:per D.Gray man era così, finchè è inedito puoi scaricarlo...
Solo se abiti in Marocco :look:
Somewhere, along the edge of the bell curve.
Ph.Me
Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5407
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: Pirateria

Messaggio da Shito »

Raghnar ha scritto:
gabri94 ha scritto:per D.Gray man era così, finchè è inedito puoi scaricarlo...
Solo se abiti in Marocco :look:
O a Hong-Kong, o negli altri posti che non riconoscono il diritto d'autore intenzionale.

Come i doganieri italiani, insomma, che concedono il bollino SIAE 'import' a prodotti che lo violano palesemente... :roll:
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)
atchoo
Sposino
Messaggi: 3967
Iscritto il: dom apr 13, 2003 1:22 pm

Re: Pirateria

Messaggio da atchoo »

qu ha scritto:Ah, la cosa è controversa. Cercherò di essere schietto, anche se semplicistico e LARGAMENTE inesatto nei dettagli.

Diciamo che è lecito sottotitolare opere i cui diritti non sono stati acquistati nel Paese di competenza, se a solo scopo personale.
Poi, qui, occorre essere umili: se Elena Goldsmith non avesse tradotto i sottotitoli inglesi di Mimi wo Sumaseba, io non avrei mai potuto vedermelo, dato che, all'epoca NON era disponibile nè in inglese nè in alcuna altra lingua (parliamo del 2003 se non erro...) a parte il giapponese.

Quindi la questione è semplicemente questa:
-se i diritti di un film sono stati regolarmente acquistati per un paese, a prescindere dall'esercizio di tali diritti, il film in oggetto non può essere sottotitolato (per assurdo, neppure doppiato) in nessun caso.

Poi, ovviamente, è una questione di lana caprina: il filesharing è stato definito "indispensabile" da un ministro, che ne ha dichiarato di farne largo uso. Guardate, da allora i fascicoli son stati chiusi e buttati nel c*sso, visto che lavorare inutilmente non piace a nessuno, noialtri compresi.

Me lo immagino, oggi, un processo in cui un avvocato tirasse fuori simili dichiarazioni in dibattimento: siamo l'Italia. Decisamente. Ci sarebbe solo da archiviare, prima di essere trasferiti d'ufficio.
Comunque la legge è legge. Che poi, secondo propria coscienza, ci possano essere diversi gradi di elasticità è indubbio. Però non è che siano permessi dalla legge, solo non sono specificatamente vietati: mi sembra ben diverso. Come è lapalissianamente diverso utilizzare quei sottotitoli con un dvd giapponese (che comunque tu non potresti acquistare, in linea teorica) rispetto al farlo con un file avi.