La musica del Forum

Non sapete dove postare? fatelo qui!

Moderatore: Coordinatori

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: La musica del Forum

Messaggio da Ani-sama »

Sempre Monteverdi (colpo di fulmine per me, veramente). Questo mi muove quasi alle lacrime. È come se il testo poetico del Petrarca prendesse vita!
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
ghila
Chibi Totoro
Chibi Totoro
Messaggi: 1745
Iscritto il: lun gen 24, 2005 11:37 am
Località: Bergamo

Re: La musica del Forum

Messaggio da ghila »

Ani-sama ha scritto:Sempre Monteverdi (colpo di fulmine per me, veramente)
Ne sono felice, davvero!
Ecco un'altra chicca.
Si trova in tutte le salse possibili ed immaginabili. Ad esempio io, alla faccia della filologia, prediligo questo duetto quando è cantato da un tenore e un soprano (qui un esempio live, anche se ci sono versioni più toccanti), ma temo parli in questo momento il cantante che è in me.

La versione della venexiana, che sinceramente non conoscevo è a dir poco strepitosa nel continuo! :prostrare:
Sulle cantanti nulla dico perché c'è solo da volare...
Raro concedit, numquam negat, semper distinguit

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Sui 24 preludi (Chopin)

Messaggio da Ani-sama »

Ho da poco acquistato un cd con i "preludi" di F. Chopin al pianoforte. Al di là delle composizioni in sé, ho notato una interessante struttura, diciamo così, formale nell'elenco dei brani con le loro tonalità (qui l'elenco). Per quel poco che so di musica, posso osservare che i brani sono accoppiati: ad esempio, il primo è in Do maggiore, il secondo in La minore, che è la scala minore relativa al Do maggiore. Inoltre, si può notare come le coppie successive "distino" fra di loro esattamente 7 semitoni. Ad esempio, il preludio 3 è in Sol maggiore, il 5 è in Re maggiore, e via così.

Ciò che può risultare curioso è che, costruiti con questo criterio, i preludi toccano tutte le 12 tonalità possibili. Il motivo risiede in una considerazione, pensate un po', di teoria dei numeri elementare. Il punto chiave sta nel fatto che il numero 7 e il numero 12 non hanno fattori in comune. Se invece di intervalli di 7 semitoni fossero stati scelti intervalli di 4 semitoni, non si sarebbero in alcun modo potute ottenere tutte le tonalità.

Mi domando se queste osservazioni di carattere formale-matematico possano avere ripercussioni anche musicali... Ma qui io inevitabilmente mi fermo.
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: La musica del Forum

Messaggio da Shito »

Non si diceva che dai tempi della musica barocca i compositori usavano (ma non comprendevano, e si tramandavano quasi come setta) il 'quadrato magico', nonché regole di successione matematica in riproduzione della sezione aurea (fibonacci anyone?)...?

O almeno, io ricordavo così.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: La musica del Forum

Messaggio da Ani-sama »

Un compositore molto attento a certi aspetti diciamo così... formali, se vuoi anche geometrici (in senso lato) nella composizione è, per quello che ho sempre letto ovunque, Bach. Ho in mente le variazioni Goldberg, anche se finora le ho ascoltate in maniera superficiale. Comunque, ripeto, io parlo da sostanziale ignorante.
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: La musica del Forum

Messaggio da Shito »

Idem. Bach, signore delle fuge (evoluzione dei canoni), dovrebbe essere il maestro della spirale aurea o qualcosa.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: La musica del Forum

Messaggio da Ani-sama »

Ma... ma.. ma questa aria dell'oratorio "Juditha Triumphans" di Vivaldi? L'ho trovata sorprendente!
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Re: La musica del Forum

Messaggio da ali con le ali »

Aaaaahhhh Sara Mingardo SBAV :prostrare: :prostrare: :prostrare: !!!!!!
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: La musica del Forum

Messaggio da Ani-sama »

Ma poi, dirò una sciocchezza, ma il brano mi sembra come più "moderno" rispetto ai restanti del periodo e anzi della stessa opera.

Comunque, ancora della "Juditha Triumphans", mi piaceva quest'altra aria, di cui si trova anche un'interpretazione della mitica Cecilia Bartoli. Ci mette una passione quella donna! :lol:
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: La musica del Forum

Messaggio da Shito »

Quando ero piccolo trovavo l'opera grottesca e volgare.

Quando da grande ne studiai un po' origini e storia, capii che da piccolo avevo buona intuizione.
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Re: La musica del Forum

Messaggio da ali con le ali »

Comunque, ancora della "Juditha Triumphans", mi piaceva quest'altra aria, di cui si trova anche un'interpretazione della mitica Cecilia Bartoli. Ci mette una passione quella donna! :lol:
Ahaha! ricordi, ne abbiamo parlato qualche tempo fa...in seguito a quella discussione quasi mi scannai con varie amiche cantanti :D :D !
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior

Avatar utente
Ani-sama
Kodama
Kodama
Messaggi: 1322
Iscritto il: lun giu 14, 2004 6:18 pm
Località: Antwerpen (BE)

Re: La musica del Forum

Messaggio da Ani-sama »

Shito ha scritto:Quando ero piccolo trovavo l'opera grottesca e volgare.

Quando da grande ne studiai un po' origini e storia, capii che da piccolo avevo buona intuizione.
Be', in certi casi mi sa di forma di intrattenimento borghese (alto-, medio-, piccolo-: chi nei posti migliori chi in quelli peggiori). Un po' delle proto-telenovele. Certe vicende sono in effetti narrativamente un po' povere: tradimenti, drammi, amori non corrisposti...

Però c'è la musica. Quella dice più delle parole, credo.
Il mio amico voleva impostare la famiglia in un modo nuovo / e disse alla moglie "Se vuoi, mi puoi anche tradire" / lei lo tradì, lui non riusciva più a dormire (G. Gaber, Un'idea)

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Re: La musica del Forum

Messaggio da ali con le ali »

Franceschiello non rispondere alle provocazioni, Shito è in cerca della scazzottata settimanale e potresti essere tu la prossima vittima :sorriso: !!!!

Bimba, bimba, non piangere
per gracchiar di ranocchi
Tutta la tua tribù
e i Bonzi del Giappon non valgono
il pianto di quegli occhi
cari e belli.


:D :D :D

Per tornare in argomento, se ti interessa qualcosa di veramente "hard rock" rispetto alla propria epoca, ascoltati un po'di Gesualdo da Venosa! Tra l'altro, ha una storia personale molto horror-splatter, davvero sfiziosa :D !!
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior

Avatar utente
Shito
Ohmu
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun mag 31, 2004 12:36 pm
Località: Iblard

Re: La musica del Forum

Messaggio da Shito »

Ani-sama ha scritto:
Shito ha scritto:Quando ero piccolo trovavo l'opera grottesca e volgare.

Quando da grande ne studiai un po' origini e storia, capii che da piccolo avevo buona intuizione.
Be', in certi casi mi sa di forma di intrattenimento borghese (alto-, medio-, piccolo-: chi nei posti migliori chi in quelli peggiori). Un po' delle proto-telenovele. Certe vicende sono in effetti narrativamente un po' povere: tradimenti, drammi, amori non corrisposti...

Però c'è la musica. Quella dice più delle parole, credo.
La musica c'era anche prima di doverci mettere della gente in costume che si produce in gorgheggi grotteschi dilatando la bocca in modi che dovrebbero far vergognare chiunque (chi lo fa, chi lo guarda).

La musica non aveva bisogno di nulla di tutto ciò per esistere. Ergo appunto, l'opera è la volgarizzazione della musica, vedi?

Ali: non cerco scazzottate, cerco di proporre stimoli di riflessione. Il buon Francesco lo sa da molti anni ormai. Troppe cose si danno per scontate in questo mondo. "Recitare è arte", ma chi l'ha detto? "Ballare è nobile", ma chi l'ha detto? "La scienza è vera", ma chi l'ha detto? Viviamo in un mondo che da per scontate un sacco di cose discutibilissime. Mi piace discuterne. A scavare un po', si scoprono un sacco di cose. Buoni spunti di riflessione. :)
"La solitudine è il prezzo da pagare per essere nati in un'epoca così piena di libertà, di indipendenza e di egoistica affermazione individuale." (Natsume Souseki)

Avatar utente
ali con le ali
Ghibliano
Ghibliano
Messaggi: 404
Iscritto il: gio feb 15, 2007 10:08 am
Località: Torino-Parma

Re: La musica del Forum

Messaggio da ali con le ali »

A mio parere,tu non vai cercando alcuno spunto di riflessione, ma ti limiti a buttare qua e là bombe a mano fatte di provocazioni e frasi piene di saccente superficialità del tipo
La musica c'era anche prima di doverci mettere della gente in costume che si produce in gorgheggi grotteschi dilatando la bocca in modi che dovrebbero far vergognare chiunque (chi lo fa, chi lo guarda).
nella quale non leggo nessun interesse per un eventuale approfondimento, solo una sentenza pronunciata da chi, di quella musica "grottesca e vergognosa", ne ha ascoltata e capita ben poca. Ne' ha alcun interesse/voglia ad ascoltarla e/o a capirla.

Non eri proprio tu a dire che, prima di sparare sentenze a zero, le cose bisognerebbe conoscerle, o, perlomeno, provarci?
dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior